[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Fw: Petizione contro i bocconi avvelenati



Cari amici,
 
 abbiamo bisogno del Vostro aiuto e Vi chiediamo di partecipare ad una
 battaglia di civiltà.
 
 Da dieci anni nelle campagne del Chianti vengono uccisi animali domestici,
 ma anche pecore, volpi, gatti selvatici, istrici, con bocconi avvelenati con
 miscele di veleni tra cui cianuro e stricnina, severamente proibiti dalla
 legge.
 
 Solo negli ultimi quindici giorni sono stati avvelenati 5 cani e 1 gatto
 tra Barberino Val D?Elsa e Tavarnelle Val di Pesa. Inoltre, un gatto è stato
 colpito da una arma da fuoco nella zona di ripopolamento e cattura di San
 Lorenzo a Vigliano, frazione di di Barberino Val d?Elsa.
 
 Le autorità di pubblica sicurezza ci invitano a sporgere regolare denuncia.
 Ma nonostante le centinaia di denunce, individuare i colpevoli è molto
 difficile e quasi sempre tutto si risolve in carte bollate e tante
 dichiarazioni, mentre i bocconi avvelenati continuano ad essere disseminati
 sul territorio.
 
 Prima o poi qualche bambino a passeggio nelle strade e nelle campagne del
 Chianti ci andrà di mezzo e allora chi ne risponderà ?
 
 Occorre che le Autorità Amministrative Locali e cioè i Comuni intervengano,
 esercitando le loro responsabilità e i loro poteri di repressione di questo
 fenomeno che riguarda poche persone senza scrupoli.
 
 
Abbiamo preparato un Appello rivolto al Consiglio Comunale di Barberino Val
 D?Elsa e ti chiediamo dieci minuti del tuo tempo per sottoscriverlo e allargare la raccolta di firme.
 
 1. Inviaci una e-mail di risposta specificando "Oggetto: Bocconi
 avvelenati", e nel testo scritto "Sottoscrivo l?appello sui bocconi
 avvelenati" seguito dal tuo nome e cognome, indirizzo e e-mail.
 Per assicurare un'organizzazione efficiente è importante che tutte le e-mail
 di adesione con firma vengano inviate a
c.voss at tin.it, in qualità di
 rappresentante del "Comitato contro i bocconi avelenati".
 
 2. Invia l'appello allegato e questa lettera di spiegazione ai tuoi amici e
 conoscenti con preghiera di sottoscriverlo e di proseguire a loro volta con
 la raccolta di firme presso i loro conoscenti.
 
 3. Una volta raccolte le firme, chiederemo un incontro con il Consiglio
 Comunale per presentare l?appello e le firme. Vi faremo sapere con preavviso
 quando si terrà l'incontro.
 

Per informazioni:
Corinne Voss, Comitato conto i Bocconi Avvelenati
Via San Lorenzo a Vigliano, 7
50021 Barberino Val D'Elsa (Fi)
tel 055 8076590
cell 328 6852950
c.voss at tin.it