[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

CAMPAGNA PREVENIAMO GLI INCENDI 2006



This is a forwarded message
From: www.vascampania.org
Date: Saturday, May 27, 2006, 7:03:35 PM
Subject: Newsletter vascampania

===8<==============Original message text===============
CAMPAGNA PREVENIAMO GLI INCENDI 2006:
VAS L?ANCIA L?ALLARME ?NON LASCIAMO BRUCIARE L?ITALIA IN SILENZIO? E 
RILANCIA IL NUMERO VERDE 800.866158 PER PREVENIRE UNA NUOVA ESTATE DI 
FUOCO.

L?Italia brucia in silenzio ? questo è l?allarme lanciato da VAS (Verdi 
Ambiente e Società). Dai dati parziali fornitici dal Corpo Forestale dello 
Stato, nei primi tre mesi del 2006 gli ettari di bosco andati in fumo sono 
stati oltre 670 e oltre 650 gli ettari di superficie non boscata per un 
totale di oltre 1320 ettari, 311 il numero degli incendi. A questi vanno 
aggiunti i dati di Sardegna, Puglia, Toscana, Emilia Romagna, Friuli e 
Trentino, non ancora pervenuti.
Un dato ? che denuncia VAS ? se pur parziale sottolineano uno spiraglio di 
controtendenza rispetto al stesso periodo del 2005 in cui il numero degli 
incendi furono 1135 e la superficie percorsa dal fuoco andata in fumo 8672 
ettari, ma sicuramente da non sottovalutare e da tenere in silenzio come 
sta accadendo.
?PREVENIRE E? MEGLIO CHE SPEGNERE?, è con questo slogan che prende il via 
XVI edizione della Campagna nazionale ?Preveniamo gli incendi 2006?. L?iniziativa 
promossa dall?Associazione ambientalista VAS con i patrocini del Ministero 
delle Politiche Agricole e Forestali, del Ministero dell?Ambiente a cui si 
sono aggiunte Regioni e Province e con la collaborazione, sempre più 
proficua e consolidata in questi anni, del Corpo Forestale dello Stato a 
cui vanno tutte le nostre gratitudini per il ruolo ed il lavoro che 
svolge.
 La campagna 2006 prende, quindi, nuovamente il via con l?attivazione del 
numero verde 800.866158, attivo 24 ore su 24 con segreteria telefonica, a 
cui i cittadini potranno rivolgersi e segnalare aree degradate, la 
presenza di discariche abusive, terreni incolti, cigli stradali, scali 
ferroviari non ripuliti, e altre situazioni ad altissimo rischio incendi, 
dandoci la possibilità di segnalarle a nostra volta alle autorità 
amministrative competenti per un adeguato intervento di prevenzione. 
Mentre per quanto concerne l?avvistamento di un incendio o di un principio 
di incendio bisogna contattare immediatamente i numeri gratuiti 1515 del 
Corpo Forestale dello Stato oppure il 115 dei Vigili del Fuoco.
Gli obiettivi che portiamo avanti da oltre quindici anni con questa 
campagna ? afferma VAS ? è la prevenzione degli incendi boschivi, facendo 
crescere l?attenzione, la sensibilità e l?impegno di tutti a salvaguardare 
il patrimonio boschivo italiano quale immensa fonte di vita e di 
Biodiversità.
Sono davvero molti i motivi che ? sostiene VAS - ci devono spingere a fare 
di più sulla prevenzione affinché non si creino le condizioni favorevoli 
alla forza distruttrice del fuoco.
La prevenzione ? per VAS ? è l?arma più efficace conto una nuova estate di 
fuoco.
Nonostante l?entrata in vigore della legge quadro 353/2000 e l?avvio, 
quindi, dell?applicare dei piani di prevenzione e di monitoraggio da parte 
delle regioni e delle province ? sostiene VAS - nel 2005 in Italia si sono 
avuti quasi 8 mila incendi boschivi, con una superficie percorsa dal fuoco 
pari a 47.575 mila ettari, di cui 21.469 boscati e 26.105 non boscati . In 
media circa 6 ettari di superficie bruciata per incendio. Le regioni più 
colpite sono state la Sicilia con 3815 ettari di bosco andati in fumo, 
seguiti a ruota dalla Liguria con oltre 3379 ettari e dalla Sardegna con 
3176 ettari. Il primato negativo del numero di incendi spetta invece alla 
Sardegna con oltre 3000 incendi ed un totale di ettari di superficie 
percorsa dal fuoco pari a 13416. Un anno nero il 2005 con un immenso 
patrimonio andato letteralmente in fumo.
Bisogna assolutamente mettere un freno alla macchina distruttrice del 
fuoco ed alle lobby degli incendiari. La nostra associazione ? affermano 
dai VAS - da anni denuncia, con forza, quella che rappresenta una vera e 
propria industria dell?incendio attorno alla quale girano ingenti quantità 
di denaro e prospettive di lavoro.
I danni provocati dalla devastazione del fuoco non sono solo tronchi 
carbonizzati, cespugli ed erbe incenerite, ma la scomparsa di un 
patrimonio faunistico cancellato in un sol colpo ed un intero ecosistema 
spazzato via, la cui rigenerazione è lenta e difficile. Se i danni 
economici prodotti dagli incendi boschivi sono ingenti, quelli ecologici 
risultano incalcolabili: non ultimo il fatto che le foreste, trattenendo 
il terreno con le proprie radici, attenuano la forza delle piogge; dove 
mancano gli alberi l'erosione delle acque e del vento aumenta 
notevolmente.
Quindi ? concludono gli attivisti di VAS - non ci resta che ricordare il 
nostro numero verde 800.866158 e ribadire che ?Prevenire è meglio che 
spegnere?.
Walter Iannotti Responsabile Campagne Nazionali
info: segreteria nazionale VAS tel. 06.3608181 /  fax 06.36081827  ? 
e.mail vas at vasonline.it
segreteria regionale VAS tel/fax 081.5525466 ? e.mail 
segreteria at vascampania.org

 
===8<===========End of original message text===========