[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

comunicato_28 ottobre



Manifestazione 28 ottobre
per un nuovo sviluppo economico
e contro il rigassificatore


Da città "usata" a città protagonista

Da città "usata" a città protagonista del proprio futuro: per questo
obiettivo di riscatto e di rinascita i cittadini scenderanno ancora una
volta in piazza sabato prossimo (raduno ore 16 nel piazzale della stazione)
contro il rigassificatore che, per il sito prescelto incombe sul territorio
come grave minaccia all'incolumità dei brindisini e come insormontabile
ostacolo allo sviluppo del porto e dell'economia locale.
La posta in gioco è il futuro della nostra comunità  e quindi il futuro
delle nuove generazioni. Ed è per questo che il mondo della scuola ed il
movimento degli studenti si sentono fortemente interpellati da quanto sta
accadendo a brindisi e stanno perciò promuovendo incontri di
approfondimento e di dibattito sul tema dello sviluppo e del miglioramento
delle locali condizioni di vita e di lavoro anche in vista della
partecipazione all'annunciato raduno. Si tratta di un impegno educativo e
civile che lega le responsabilità della scuola quelle della società e delle
istituzioni democratiche.
Mentre continua l'impegno in preparazione della manifestazione di sabato
prossimo è giunta alle associazioni promotrici la notizia della
partecipazione al corteo del Sottosegretario di Stato al Ministero
dell'Ambiente Laura Marchetti, un'adesione che si aggiunge a quella del
Sottosegretario al Ministero della Salute Antonio Gaglione. Due componenti
quindi del Governo con incarichi di rilievo in delicati settori della
salute e dell'ambiente che, con la sensibilità di cittadini pugliesi,
intendono pubblicamente testimoniare come sentano proprie le ragioni e le
istanze della nostra comunità e delle nostre istituzioni.
Brindisi, 25 ottobre 2006

Italia Nostra, Legambiente, WWF, Coldiretti-Terra Nostra, Fondazione "Dott.
Antonio Di Giulio", Fondazione "prof. Franco Rubino", Cobas, A.I.C.S.,
ARCI, Forum ambiente salute e sviluppo, Medicina Democratica, Comitato per
la Tutela dell'Ambiente e della Salute del Cittadino Comitato cittadino
"Mo' Basta!", Comitato Brindisi Porta d'Oriente.