[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

ma lo sapevate che Taranto ha una sua Agenda 21?????



Volevo portare alla vostra attenzione un comunicato stampa che ho 
inviato qualche giorno fa e che non ha trovato spazio tra le pagine dei 
giornali locali troppo presi dai tatticismi delle elezioni comunali.
Spero che qui abbia la giusta risonanza.
Grazie,
Rossana Turi

In 
riferimento alla presentazione del progetto Taras 2020 da parte del 
Settore Ambiente del Comune di Taranto, avvenuta mercoledì u.s.presso 
la Scuola Edile di Taranto, la Sinistra Giovanile si pone qualche 
domanda a cui spera sia data pubblica risposta da parte degli stessi 
attori e partners del progetto, nel caso specifico Comune di Taranto, 
Ente Scuola Edile, Assindustria Giovani, Tecnopolis, Autorità Portuale 
di Taranto.
Si apprende dai giornali locali che Taranto ha in qualche 
modo “partorito”, in questo clima di dissesti ed ammanchi, una sua 
Agenda 21 attraverso un finanziamento del Ministero dell’Ambiente di 
195.000 euro, risalente all’anno 2002. A tal proposito è interesse di 
tutti conoscere la data in cui il comune di Taranto ha aderito alla 
carta di Aalborg e soprattutto attraverso quali processi di 
partecipazione è stata attivata Agenda 21.
La Sinistra Giovanile di 
Taranto ricorda che l’Agenda 21 è un processo partecipato finalizzato 
alla definizione e all’attuazione di un Piano d’Azione per la 
sostenibilità locale, condiviso dall’intera comunità.
Per garantire la 
natura partecipativa di A21 è necessario che le decisioni siano assunte 
in modo condiviso mediante il coinvolgimento di tutti i portatori di 
interesse presenti sul territorio, attraverso l’istituzione di un forum 
come strumento essenziale di democrazia, dato che lo sviluppo e la 
crescita “sana” del nostro territorio è interesse di tutti e interesse 
comune.
La Sinistra Giovanile apprezza il lavoro svolto, ma non 
ritendendolo corrispondente ai principi della carta di Aalborg e tutte 
le sue successive integrazioni, chiede maggiore trasparenza e maggiore 
partecipazione.

Rossana Turi
Sinistra Giovanile Taranto