[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

dal Val di Noto



gentili amici della Redazione.
Se non volete far parte della schiera dei media che stanno volutamente
tacendo sulle nostre lotte, vi chiediamo di dar conto di ciò che si muove
in un terzo della Sicilia.
vi abbiamo inviatoil 3° comunicato del periodo di crisi in Val di Noto.
Vi chiediamo di dare visibilità così da far circolare questa iniziativa che
ha dato vita anche ad un film che girerà nei grossi network di internet (
Es. Arcoiris tv) e rassegne cinematografiche in Europa

Grazie
Comitato NO-TRIV




3° COMUNICATO STAMPA DELCOMITATO NOTRIV DEL PERIODO DI CRISI IN VAL DINOTO


SIAMO SODDISFATTI!!  ED ORA VOGLIAMOL'ANNULLAMENTO DEI PERMESSI... NON
SILENZIOGOVERNATIVO...!!!

Cariamici che seguite le vicende del Val di Noto.

Presentato il film-inchiesta
 " 13 VARIAZIONI SU UN TEMA BAROCCO: BALLATA AI PETROLIERI INVAL DI NOTO"!!!.
Sonostati due giorni intensi, un Evento straordinario, ricco di spunti che
cifanno ben sperare per il futuro del Val di Noto.
Lacosa che ci ha fatto piacere  più di tutte è stato vedere ledifficoltà di
consenso in cui nuotano i petrolieri che si sono sentitipsicologicamente
costretti a comprare( ma forse glielo hanno regalato i
loroamici proprietari dei maggiori quotidiani siciliani), uno spazio,
proprionel giornio d'inizio dell'Evento-Film per comunicare alle Istituzi
oni edalla Società del Val di Noto, del loro progetto e della bontà della
loroiniziativa industriale. E' chiaro che se avessero avuto un
Consulentemediatico  bravo gli avrebbe sconsigliato la cosa che ha il
saporedell'implorazione di chi si sente scacciato da un territorio e chiede
disperatoun contatto.
Manoi non abbiamo nulla coi petrolieri. Diciamo solo che il Val di Noto
 nonè più un posto dove sono ammesse le perforazioni per idrocarburi.
Unavolta si. Oggi non più. Il Governo Regionale, artefice di unoscandalo
amministrativo che porterà lacerazioni profonde tra lostesso e tutto il Val
di Noto, DEVE PORRE RIMEDIO.

Cisono state Istituzioni che si sono impegnate a chiedere a Cuffaro
l'Annullamento dei permessi dati alle compagniepetrolifere nel marzo 2004.
L'Ex Assessore regionale al TurismoFabio Granata è stato molto duro
verso l'Assessore all'Industria delsuo stesso partito Giovanna Candura
assente, ma invitata dal ComitatoNotriv  con n. 12 telefonate ai suoi
segretari, n. 2 telefax e iltentativo dell'On. Granata stesso di farla
partecipare. E'stato duro  verso la ex-Assessore Marina Noè che è la
responsabile amministrativa e morale di tutta la vicenda.  L'Assessore
Provinciale Uccellocosì come il Presidente Bruno Marziano hanno riespresso
il loro impegnoad appoggiare la battaglia se Cuffaro non ritirerà i
Permessi. IlSindaco di Noto e la sua Giunta hanno ribadito l'assoluto
diniego alletrivellazioni gas petrolifere nel Val di Noto. E grande
determinazioneè arrivata anche da altri rappresentanti Counali e  dall'On.
Piscitelloincaricato dal Minist ro Rutelli di intervenire all'Evento.

E'Nata la Rete dei Movimenti che in Sicilia  si occupano delle grandi
emergenze ambientalicollegate alle "grandi opere". Un multicolore universo
di realtà che da varieparti dell'Isola si sono impegnate a proseguire
insieme un lavoro diopposizione al massacro della Sicilia. " C'eravamo ma
scollegati.Oggi ci saremo  insieme. Nell'Isola dove si è abbattuta laferoce
protervia di un mostro economico che la vuole violentare da più partiormai
saremo vigili, determinati ad impedirlo... e da oggi UNITI":questo lo
slogan lanciato sabato 16 dicembre da Sala Gagliardi aNoto.

Edalla fine della giornata la Prima Mondiale del  Film sui petrolieridel
Val di Noto: Suggestivo ed Incisivo nella sua denuncia.
Un opera di grande valore artistico che lascerà il segno nel modo
diaffrontare le battaglie sociali.
Un opera finanziata dai cittadini d'Europa e non dai grandi capitali.
IlFilm era nato per rispondere all'atteggiamento di quasi tutti
i MediaNazionali ed ancor più  quelli Regionali che impediscono o
ignorano l'informazione che viene dai Comitati in lotta contro le
TrivellazioniGas-petrolifere relegandola spesso nella cronachetta locale e
dandoaltresì risalto alle posizioni dei Petrolieri.

L'obiettivo sta per essere raggiunto: il DVD venduto in centinaia e
centinaiadi copie già prima di essere realizzato girerà nei network
indipendenti e sulweb. Nei cinecircoli e nel mondo delle Associazioni e
saràpresentato nelle rassegne cinematografiche europee.
Domenica 17  la giornata dedicata alle Energie Rinnovabili. Si è discusso,
ancheanimatamente, delle varie possibilità di impiego delle energie
rinnovabili edun pubblico attento è intervenuto in modo partecipato.
Laseconda visione della Prima del Film ha concluso la duegiorni che ha
ridato linfa alle attività del Val di Noto che si opponealle trivellazioni
Gas-petrolifere.
Il Film può essere richiesto con una offerta di 10 euro consultando il sito
www.notriv.it
Sonodisponibili, anche in formato online, le CARTOLINE PER TOTO' CUFFARO
daspedire alla Regione per chiedere l'nnullamento dei
permessigas-petroliferi.
il Comitato NOTRIV <http://www.notriv.it/>www.notriv.it




AISENSI DELLA NORMATIVA SULLA PRIVACY SE NON VOLESSI RICEVERE ULTERIORI
MESSAGGIDI CONTENUTO SIMILE MANDA UNA EMAIL CON  LA SCRITTA "CANCELLAMI
DAMAILING LIST" INDICANDO L'INDIRIZZO DA CANCELLARE E LE TEMATICHE CHE
NONINTERESSANO


  


AI SENSI DELLA NORMATIVA SULLA PRIVACY SE NON VOLESSI RICEVERE ULTERIORI
MESSAGGI DI CONTENUTO SIMILE MANDA UNA EMAIL CON  LA SCRITTA "CANCELLAMI DA
MAILING LIST" INDICANDO L'INDIRIZZO DA CANCELLARE E LE TEMATICHE CHE NON
INTERESSANO