[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Metamorfosare necesse est





-----------------------------
  Metamorfosare necesse est
-----------------------------


Accingendoci a concepire il progetto di un sistema sociale umano ideale per il nostro 
tempo, occorre procedere come si stesse costruendo una qualsiasi struttura materiale. Ed 
il miglior modo per farlo, se si desidera essere certi che tutto vada bene e che la 
struttura possa servirci col miglior risultato e per lungo tempo, è quello di partire da 
presupposti di massima ampiezza di visione e semplicità.

Già qui vediamo che si tratta di un impegno particolare, che non trova grandi esperti 
disponibili, per il semplice motivo che da tempo organicità e naturalezza sono scomparse 
nei luoghi in cui si forgiano le competenze, questo essendo lo scotto che la società ha 
sinora pagato per essersi voluta tuffare al gran completo in quell'eldorado a metà che è 
il dominio della specializzazione, per altra metà vera anticamera della miserabilità.

In effetti, oggigiorno, l'impostazione basata sullo studio specialistico, sempre più 
focalizzato e ristretto per poter essere sempre più approfondito, esclude le dimensioni 
della organicità e della semplicità di pensiero, ed i loro rispettivi fondamenti, le 
regole che da esse derivano. Tale che ai problemi enormi, ma semplicissimi, che abbiamo 
si continua a rispondere con soluzioni complesse, ma minuscole. Tale che al buon senso è 
di fatto completamente impedita la via.

Astraiamoci allora in tutta tranquillità da questo modo di procedere e, provando ad 
immaginare una società non solo migliore della nostra ma propriamente come sarebbe bello 
fosse, sarebbe a dire una società in cui tutti fossimo contenti e soddisfatti, un 
organismo sociale composto da persone che fossero felici ed in buona salute, in grado di 
rispondere prontamente ed efficacemente a tutto ciò che la situazione intorno ad esso 
presentasse, proviamo a seguire questi nuovi, in verità antichi nonché eterni, criteri.




continua su http://www.hyperlinker.com/change/metamorfosare_0.htm




I migliori saluti,

Danilo D'Antonio

Laboratorio Eudemonia
eulab.hyperlinker.org