[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Fw: MONTANARI_RICERCATORE_CONVEGNO TARQUINIA_CON CORTESIA DI PUBBLICAZIONE



MONTANARI _NANOPATOLOGIE A TARQUINIA 11APRILE

 "Nanoparticelle ovvero Morire a norma di legge": si svolgerà domani alle
ore 17.00 nella Isder in via Alberata Dante Alighieri  la conferenza dello
scienziato Stefano Montanari. L'evento è sponsorizzato dall'Università
Agraria e organizzato in collaborazione con il movimento No Coke Alto Lazio
e il coordinamento dei medici per la salute e per l'ambiente. A termine
della conferenza si aprirà un dibattito pubblico aperto al pubblico.
Nell'ambito del meeting si scoprirà tutto quello che viene nascosto sulle
conseguenze causate dalla produzione di energia con combustibili fossili,
quali il carbone, l'olio e il gas. "Quello di Montanari - riferisce il
presidente dell'Università Agraria Alessandro Antonelli - si tratta di un
contributo scientifico inconfutabile sui pericoli derivanti dalle
nanoparticelle. Un'analisi a tutto tondo rivolto alla salute dei cittadini
a tutela di un sistema economico, quello del mondo dell'agricoltura,
comparto fondamentale dell'economia cittadina e del comprensorio".    Il
presidente dell'ente ribadisce poi la sua contrarietà al carbone come
scelta energetica:   "La riconversione a carbone per TVN - aggiunge
Antonelli - segna il confine con un nuovo modello ancora più subdolo,
perché invisibile ma assai più pericoloso per la salute pubblica: le
nanoparticelle è ormai assodato dalla scienza come siano una delle
principali cause di malattie e patologie". Il dottor Stefano Montanari è
direttore scientifico del laboratorio di nanodiagnostics di Modena, esperto
di malattie legate alle nanoparticelle, prodotte da incenerimento di
rifiuti, combustioni, fusioni ed esplosioni. Il movimento No Coke ha
conosciuto Montanari anche per la parte che ha svolto, come esperto, in
merito alla sentenza del tribunale di Rovigo, sezione di Adria nel
procedimento penale contro alcuni funzionari Enel. "La presenza del dottor
Montanari - riferisce il dott. Ghirga del coordinamento dei medici- è molto
importante per il ruolo drammatico che ricoprono le nanopolveri emesse
dalla combustione del carbone, argomento che ben si integra con la sua
discussione del professore,  centrata appunto sul materiale particolato  di
dimensioni tali, da  non consentire ad alcun tipo di filtro di
intrappolarlo.


Anna Maria Vinci