[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Le radici e il futuro dell'Europa



Title: Non è un saggio nè un trattato di politica estera anche se tratta di politica estera

edizioni la meridiana

 

… nel libro di Paolo Bergamaschi

un po’ reportage, un po’ saggio, un po’ documento storico e diario di bordo

 

Area di crisi

Guerre e pace ai confini d'Europa

pagg. 184 Euro 15,00

 

Un libro che, come dice Cohn-Bendit nella Prefazione “Sul filo delle peregrinazioni dell’autore, di continuo ci rimette di fronte all’instabilità che persiste oltre le nostre frontiere, ove si affaccia una realtà profondamente diversa. Guerra e pace: due concetti ma anche due dati di fatto; per alcuni, la guerra non è ormai che una realtà esterna, definitivamente eliminata dal loro mondo. Per gli altri, la pace è irraggiungibile, visione evanescente dietro la cortina dei conflitti. Questa realtà duplice ci impone due constatazioni: da un lato ci mette di fronte al carattere prodigioso della nostra avventura verso pace e democrazia.. D’altra parte, ci ricorda che la nostra pace è legata allo stato del mondo altro. Il nostro mondo sopravvive e progredisce solo se anche il mondo degli altri progredisce e si sviluppa”.

Il Caucaso dunque e la Macedonia, con l’identità negata agli orfani di Tito, Srebreniza e la Dardania, Abchazia e il Caucaso, terra senza pace, ma anche il Caspio e l’Azerbaigian, il Turkmenistan e la Georgia, Cipro e Damasco, la Giordania e la Palestina, sono solo alcuni dei paesi ai confini della nostra Europa, che attraversati e conosciuti, indagati e osservati aprono il lettore a una conoscenza e consapevolezza nuova rispetto ai possibili scenari a cui l’Europa, politica, sociale ed economica deve guardare perché, come conclude Cohn-Bendit “L’Unione dovrà costruire se stessa e il proprio rapporto con il vicinato tenendo a mente che la pace degli altri è anche nostra”.

 

Per i vostri ordini info at lameridiana.it. Sconto del 20% per chi ordina il volume entro il 31 maggio.

 

 

A norma del D.Lgs 196/2003 abbiamo reperito la tua e-mail direttamente da un messaggio che ci avevi precedentemente inviato, su tua esplicita comunicazione, navigando in rete o da un messaggio che ha  reso pubblico il tuo indirizzo di posta elettronica. Sul sito www.lameridiana.it è possibile scaricare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendessi ricevere ulteriori comunicazioni, ti preghiamo di inviare una e-mail a info at lameridiana.it con in oggetto il messaggio: Cancella. Grazie.