[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Veltroni e la TAV




Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto


VELTRONI CHE DELUSIONE:

DEMOCRAZIA NEL MONDO MA AUTORITARIO A CASA PROPRIA

Milano, 27 giungo 2007. “Veltroni parla della TAV come simbolo di modernità
ignorando completamente le ragioni della popolazione della val Susa; il
futuro leader del partito Democratico dichiara nel suo discorso
d'investitura che l'emergenza ambientale e climatica deve essere la
priorità del governo e poi si mostra indifferente alle lotte in difesa
dell'ambiente e della salute dei valsusini.

Parla di democrazia a livello planetario ma dimentica l'importanza di
ascoltare e coinvolgere le comunità locali nelle scelte.

Il sindaco di Roma farebbe bene a ricordarsi i disastri provocati in val
Susa dal governo Berlusconi nel tentativo di imporre con la forza e
attraverso la militarizzazione della valle una scelta non condivisa dalla
popolazione.

Fortunatamente Veltroni non è ancora primo ministro, mi auguro che non sia
questa la modalità con la quale il governo intenda risolvere il confronto
sulla TAV.”


Vittorio Agnoletto europarlamentare Sinistra Europea