[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

COMUNICATO NOTRIV su "Conferenza si-triv e SI-FLOP" a Noto!!






COMUNICATO DEL COMITATO NOTRIV
SULLA CONFERENZA TENUTA A NOTO IL 15 NOV.2007 DAI PETROLIERI E DA ALTRI...
PER SPIEGARE "LE RAGIONI DEL SI": un FIASCO!!




COMITATO "SI-TRIV" O "SI-FLOP"???
               

Il "Comitato per le Energie Rinnovabili e contro le trivellazioni gas
petrolifere in Sicilia" (<http://www.NOTRIV.it>www.NOTRIV.it) ieri ha
voluto essere presente alla conferenza sulle ragioni del Si  indetta dal
Comitato Sitriv, sorto da poche settimane a Noto e che a tutt'oggi ha
raccolto scarsissime adesioni.
Una conferenza organizzata per dare l'opportunità alla Panther Eureka e al
suo presidente Jim Smitherman di "smentire la campagna dei sedicenti
ambientalisti locali che per 3 anni hanno raccontato solo menzogne e preso
in giro la gente".
Bene, nonostante questa premessa che preannunciava insulti e provocazioni,
il Comitato Notriv è andato ad ascoltare,con la determinata e preventiva
decisione di non  rispondere alle provocazioni che puntualmente si sono
verificate, presupponendo che la presenza di personaggi tanto illustri e
rappresentativi (era prevista la presenza oltre che di Jim Smithermann,
dell'Asi di Ragusa, della Confindustria di Ragusa,della CGIL CISL UIL di
Ragusa. Perchè poi Relatori solo di Ragusa?),avrebbe messo in moto una
potente macchina organizzativa capace di riempire la Sala Gagliardi.
Niente di più SBAGLIATO!!!

UNA SALA GAGLIARDI VUOTA, UN SOLENNE FIASCO!!

I Giornalisti ed i Media vicini alle posizioni dei petrolieri probabilmente
parleranno e scriveranno di una vittoria di questo impercettibile "Comitato
Si-triv" o " Si-flop" ma.......................
   le foto che vi mostriamo parlano chiaro

      

 20 persone(forse) partecipanti di cui 8 esponenti del mitico Comitato No-triv

CHE DIRE??

E' un forte ed inequivocabile segnale che  in Sicilia cresce
la consapevolezza che questa terra non vuole altri stupri delle sue viscere
e non vuole rischiare le sue risorse naturali e paesaggistiche per progetti
diretti da altri! (<http://www.notriv.it>www.notriv.it)