[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

lettera a babbo natale



Anche quest'anno  NOSCORIE scrive la sua letterina
con i migliori auguri
--------
Basilicata 23.12.2007


Caro Babbo Natale Anche quest’anno vogliamo scriverti la nostra letterina  con le  nostre 
richieste particolari:

Non affaticarti nell’esaudire i desideri  di tanti bambini  dell’Africa e dell’Asia , 
finalmente  è stato creato un giocattolo che accontenterà  tutti , e, non ne serviranno 
tanti ,ma uno solo.Si tratta di un  elicottero, quello di D’alema , pubblicizzato a Capri 
.E’  in grado di volare e di lanciare missili , di ogni  tipo e potenza . E’’ l’orgoglio 
della tecnologia  italiana che  hanno venduto agli americani e che ora  vogliono 
esportare in tutto il mondo.

Non portare doni nelle zone dei conflitti ,ci pensano le missioni di pace italiane , ogni 
 bambino  ha il sorriso  e l’abbraccio  dei soldati  ma ricorderà per sempre la 
nazionalità dell’arma che non lo farà più camminare.
 
Gioca con i generali delle basi militari di Taranto e Vicenza affinché  non si affaticano 
a costruire un’altra base 

Leggi  un libro di storia  a Niki    dove si parla  della terra e dei contadini  che 
costruirono la sinistra senza saperlo .

Regala una maglietta al nostro amico Natale di Emergency   che di magliette ne dovrà 
vendere  tante   per comprare  le protesi per i ragazzi  afgani  o i sandali per le 
infermierie  di Kabul.

Porta invece una lucciola  a chi vuole abbassare la bolletta elettrica  con il nucleare, 
forse gli farai capire che è l’unica cosa gratis che abbiamo.

Non regalare più le automobiline blu ai parlamentari lucani  le avranno con il 
federalismo fiscale .

Nel tuo 730 inserisci  pure tutti gli immigrati che non hanno un reddito ,così nessuno 
potrà dirgli  che non pagano le tasse   .

Non scrivere sulla lavagna i buoni e i cattivi, lascialo fare ai giudici prima che 
qualcuno li  trasferisca.

Dona un giorno di ferie a tutti gli operai  e un giorno di lavoro a tutti gli 
imprenditori , così impareranno a non farsi male sul luogo di lavoro.

Colora  la stella cometa con i colori  dell’ arcobaleno  ,forse qualcuno si accorgerà  
che  assomiglia alla  bandiera della pace .

 Lascia riposare le tue renne nel parco dei calanchi , qui  faremo crescere molta erba  
al posto delle scorie e della cuccia del cane a sei zampe.

Costruisci pure  la tua facoltà del polo nord   in Trisaia , l’università di Basilicata è 
troppo impegnata  a fare i calendari con  l’Eni 

Dai un passaggio  a casa con la tua slitta ai tremila giovani che hanno lasciato 
quest’anno la Basilicata , l’eurostar  costa  ed è  sempre in ritardo.

Tu che conosci bene Elk River  “ il fiume delle renne” indicaci la strada per 
trasportarci le barre  di uranio  senza  passare per Roma  .


Continua comunque e sempre  la tua missione  perchè  non hai bisogno dell’approvazione 
del parlamento .
.
                                                                                          
                               Buon Natale 


NOSCORIE TRISAIA
Movimento Antinucleare
noscorietrisaia at libero.it