[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Intolleranti? No! L'intercultura da "un altro punto di vista"



Title: Differenti

edizioni la meridiana

 

Chiariamo…

il libro che proponiamo affronta il tema dell’intercultura proponendo un ricco e articolato saggio iniziale e tre giochi. La chiave di lettura però è tutta nuova e sta già nel titolo

 

Differenti? E' indifferente

 

Il sottotitolo, chiarisce ancora di più.
Capire l'importanza delle differenze culturali e fare in modo che non ci importi

Con giochi e interventi di Brusa, Cecchini, Galanti, Musci, Sidoti per educare all'intercultura.

Pagg 256 Euro 20,00

Arnaldo Cecchini ed Elena Musci, curatori del volume, hanno osato, riuscendoci, guardare al problema dell’intercultura (ooops integrazione, oopps del dialogo tra culture diverse, ooops del semplice fatto che i nostri vicini di banco o di pianerottolo o colleghi di lavoro hanno origini, culture, tradizioni diverse, ma ora vivono con noi) provando a dire che l’intercultura non è un problema di “accoglienza” ma un problema di “cittadinanza”. Per dirla ancora più chiaramente: classificare le persone usando la "civiltà" di appartenenza come categoria distintiva è sbagliato e porta a scelte sbagliate. Per questo il nostro è un libro “da un altro punto di vista”. Infatti i giochi contenuti in questo testo si propongono come trappole per la mente che spingono a riflettere sugli stereotipi, sui nodi problematici che siamo tutti chiamati ad affrontare. Questi giochi aiutano a riconoscere l'altro e il suo punto di vista perchè spostano il problema dell’integrazione e dell’incontro tra diversi sui temi del diritto di cittadinanza e sul concetto stesso di società civile.

Un libro il cui saggio va assolutamente letto e approfondito da educatori, insegnanti, politici e i cui giochi vanno giocati soprattutto a scuola perché, come dice Antonio Brusa: “l’intercultura si pone come l’ultima frontiera della didattica, la più difficile, lontana dal terreno dei buoni sentimenti, ma inserita in un contesto aspro, ricco di conflitti sociali, oltre che di problemi inerenti l’epistemologia stessa delle discipline così come noi le abbiamo intese fino ad ora.” Insomma, senza fare gli indifferenti, appassioniamoci alle differenze, per scoprire magari che essere differente può renderci più comunità.

Per i vostri ordini: info at lameridiana.it Sconto del 20% per chi ordina il volume entro il 15 febbraio (+ 3,70 per contributo spese di spedizione). Chi ordina la novità insieme a un altro libro della collana Pcomegioco, Pcomegioco strumenti o Pcomegioco pilastri, usufruisce dello sconto del 30% sull’ordine (+ 3,70 per contributo spese di spedizione).

A norma del D.Lgs 196/2003 abbiamo reperito la tua e-mail direttamente da un messaggio che ci avevi precedentemente inviato, su tua esplicita comunicazione, navigando in rete o da un messaggio che ha  reso pubblico il tuo indirizzo di posta elettronica. Sul sito www.lameridiana.it è possibile scaricare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendessi ricevere ulteriori comunicazioni, ti preghiamo di inviare una e-mail a info at lameridiana.it con in oggetto il messaggio: Cancella. Grazie.