[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

gaia club: a firenze e a schievenin



 
GAIA CLUB news
notizie dall'Ecoistituto del Veneto
fine maggio 2008
                                                                       (fatele girare!)
 
1.da venerdì 23.5 a domenica 25.5 alla fiera"Terra Futura" a Firenze - Fortezza da Basso (vicino stazione fs) 
   nell'area Formazione al primo piano del padiglione Spadolini due incontri presso lo  stand
   dell'Ecoistituto del Veneto e della Fondazione Icu-Istituto Consumatori e Utenti 

 

2. domenica 25.5 camminata e festa a Campo e Schievenin (BL) contro il rischio cave-miniere
 
1.da venerdì 23.5 a domenica 25.5 alla fiera"Terra Futura" a Firenze - Fortezza da Basso (vicino stazione fs) 
   nell'area Formazione al primo piano del padiglione Spadolini  trovate lo stand dell'Ecoistituto del
   Veneto e della Fondazione Icu-Istituto Consumatori e Utenti :
 - venerdì 23, dalle ore 11 alle 13,  in collaborazione con Terra Futura, presentazione e distribuzione del dossier "Università sostenibile" pubblicato dall'Ecoistituto del Veneto.
Questo lavoro, primo ed unico nel suo genere in Italia, ha ottenuto il secondo Premio Ecologia "Laura Conti" indetto dall'Ecoistituto del Veneto (e riproposto anche quest'anno) per valorizzare le Tesi di laurea a forte contenuto ambientale.

"Università sostenibile" è un esempio di come sia possibile sviluppare la propria responsabilità individuale nei confronti dell'ambiente, in una visione globale, agendo nella situazione dove si vive e lavora.

Anche gli Atenei hanno un loro impatto e quindi una loro impronta ecologica, di cui si è raramente consapevoli. Roberta Spinelli, studentessa di Scienze dell'Educazione all'Università di Bergamo, ha dedicato la sua tesi di laurea all'analisi dell'"Impronta ecologica" dell'ex monastero di S.Agostino, ora sede della Facoltà di Lettere e Filosofia. Esaminando nel dettaglio l'Ateneo Bergamasco, il dossier fornisce un modello di Valutazione ambientale utilizzabile anche in tutte le altre Università, pertanto l’Ecoistituto ne ha inviato copia a tutti gli atenei italiani, nella speranza che le loro amministrazioni vogliano ridurre il proprio impatto ambientale

 

- sabato 24 dalle ore 14 alle 15, sempre presso lo stand, incontro dei gruppi della Rete eco-femm-nonviolenta che sono presenti o che visitano la Fiera, per continuare la discussione, aperta a Bologna il 19.4 e proseguita via etere, sulle prossime iniziative da sostenere come Rete, sul nome da darsi, ecc.   

 
2. domenica 25.5 camminata e FESTA a Campo e Schievenin (BL) contro il rischio cave-miniere
    ore 9 ritrovo a Campo di Alano (sulla Feltrina si gira all'altezza di Fener)
    ore 9.30 partenza per escursione naturalistica (ci sono due itinerari, uno più dolce, l'altro un pò più faticoso)
    ore 13 circa arrivo a Schievenin - pranzo al sacco o allo stand gastronomico della Pro Loco
    ore 15 interventi, esibizioni musicali  (tra cui il Coro Fanis di Venezia) e visita alle sorgenti del Tegorzo
    partecipiamo riempendo le macchine (riducendone il numero)!
 

Chi vuole ricevere gratis il mensile Tera e Aqua risponda a micheleboato at tin.it, con nome, cognome, via, cap città

Altre notizie le trovate nel sito  www.ecoistituto-italia.org   a presto