[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Ricominciamo a trovare nuove cose




 

<< - Cosa vorrei essere? Una trovacose.
- Cosa???
- Una trovacose. Il mondo è pieno di cose
che aspettano di essere trovate.
Senza paura, con la fortuna degli audaci, la generosità dei puri,
l’allegria degli innocenti, la malinconia dei saggi.
Trovare e regalare cose, così alla
fine non si è mai soli: si è sempre pieni di quello che si è trovato e regalato.
Dei nostri ricordi, dei nostri progetti.
Due cose che non finiscono mai.>>
Dunque ricominciamo.
Con i nostri ricordi. I nostri progetti. E tante cose ancora da trovare.
La memoria – i ricordi – e il futuro – i progetti – in questo presente ricco di contraddizioni, di muri che si rialzano, di fantasmi che ritornano, di vuoti ma anche di cose da raccontarsi, di speranze da generare, di progetti da accarezzare. Di cose, che per noi sono persone, nomi, volti, relazioni appunto da trovare.
 
Qual è il progetto più importante a cui metter mano insieme? Riguadagnare speranza nel futuro. Come? Riscoprendo la portata eversiva dell’incontro con l’altro. In che modo? Mettendoci in gioco in dialoghi che costruiscano reti, legami, relazioni. Raccontarsi insomma. Riprendere e riprendersi la “volontà di dire”. È questa volontà che crea dentro di noi e intorno a noi il bisogno di comunità.
 
Un racconto da intensificare, complici le pagine e le parole dei libri – i nostri – che raccolgono idee, esperienze, progetti, storie. E complice anche il web.
 
Il nostro sito web, come lo stiamo immaginando, sarà un racconto. Un sito che ci racconti: noi a voi, voi a noi, voi a voi. A partire dai libri – i nostri – e dalle esperienze, opportunità, idee che da essi e intorno a essi non solo noi ma anche voi, ognuno di voi, genera. Un sito non solo per informarsi ma per scambiare e condividere, che evolve continuamente, si arricchisce di nuove stanze, di nuovi forum, di materiali multimediali autoprodotti.
 
On line ora abbiamo messo solo il catalogo (le funzioni di ricerca e di acquisto non sono ancora completate: scusateci), le offerte estate, gli appuntamenti in una grafica approssimata e ancora tutta da costruire. Un po’ per volta le stanze si apriranno e il dialogo, la comunità si avvierà.
 
Cominciate però ad entrarci, a cliccare su www.lameridiana.it . Cominciate a dirci già la cosa che senza paura, con la fortuna degli audaci, la generosità dei puri, l’allegria degli innocenti, la malinconia dei saggi vorreste trovarci.
 
Intanto ben trovati. Per noi siete la cosa più bella.
 
  elvira, guglielmo, gisella, antonio, marilena, francesca, antonella, katia