[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Il Giornaletto di Saul del 23 ottobre 2009 - Arunachala, Berlino, acqua privata, numerologia, nobile avvoltoio, Siddha Yoga...



Stamattina non funziona più il Blog di Saul Arpino

Codice di errore: bX-9d2teg  - se qualcuno sa cosa bisogna fare oppure sa qual'è 
l'indirizzo di Blogger a cui bisogna segnalare questo codice me lo faccia sapere al più 
presto, grazie! Paolo 

Care, cari,

la gioia di vita viene messa alla prova da queste fredde giornate autunnali, un po' tocca 
faticarsela... per fortuna si risolve tutto con un po' di olio di gomito e sega, già 
mentre si taglia la legna il calore ritorna nelle membra, poi quando la stufetta è accesa 
il cuore si rinfranca.

Si avvicina il momento magico di Samahin, Vigilia di Ognissanti, Halloween e del Ciclo 
della Vita, ho voluto rinverdire la memoria di come questo evento ha ripreso ad essere 
festeggiato in Italia ed a Calcata:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/10/22/memoria-storica-di-come-re-inizio-il-festeggiamento-del-ciclo-della-vita-vigilia-di-ognissanti-samhain-halloween%e2%80%a6-in-italia-ed-a-calcata-quest%e2%80%99anno-dal-31-ottobre-all%e2%80%998-no/
 

Mi scrive Peter Boom: "Caro Paolo, veramente ho pochissimo tempo a causa della mia 
attività internazionale che procede a gonfie vele. Intanto, perché proprio non ce la  
faccio più, ho messo in vendita il terreno di Bagnaia e spero di trovare una  casa a 
pianterreno. Dovrei anche andare a Berlino dove il prof. Haeberle ha  aperto la più 
grande biblioteca sessuologica del mondo, ma non so se ce la  farò.."

Scrive Econews: "Il 97 % degli Italiani, ammaestrati  dalla pubblicità, consuma acqua 
minerale: costosa,  inutile ed inquinante. Il Cittadino Intelligente, quando ha sete,  
apre il rubinetto e beve  acqua fresca, al contrario, il Cittadino Poco Intelligente, 
quando ha sete, si sottopone a un defaticante stress psicofisico: esce di casa, raggiunge 
il più vicino supermercato, paga circa 18 euro, si carica un pacco  di 10 kilogrammi, 
ritorna a casa, deposita le bottiglie nel frigo, poi esce un´altra volta di casa con un 
voluminoso pacco di bottiglie vuote, raggiunge la più vicina raccolta differenziata (se 
va bene..ndr), scarica il malloppo e mette, così, finalmente fine (salvo incidenti di 
percorso..ndr) alla faticosissima e dispendiosa operazione. Il tutto per bere la stessa e 
identica acqua che ha in casa quasi gratis: un solo centesimo di € per 10 litri  di 
preziosa acqua potabile. Fonte: http://www.eco-news.it -" 

Mi scrive Sabine: "Caro Paolo, non ho dimenticato la mia promessa... ma sono sommersa di 
impegni e spesso devo rimandare ciò che vorrei fare;
allora sei nato il 23-06-1944 - i tuoi numeri sono quindi  2+3+6+1+9+4+4=29 - 29=2+9=11 - 
il tuo numero di destino è quindi l'11, che ha nella sua radice il 2 e il 9 (per altre 
persone del 11 potrebbe essere p.es. 3+8)
l'11 rappresenta il "doppio-1".  1 sta per creatività e pensiero costruttivo; quindi l'11 
vuol dire doppiamente-creativo-costruttivo
è un numero pieno di energia (creativa)sopratutto d tipo mentale(e non emozionale)... e 
se gira bene comporta un forte carisma. Tendenza anche all'individualizzazione; un certo 
isolamento-nonostante le capacità ottime di comunicazione con gli altri(progetti 
creativi). Volendo si può comunque addizionare l'11=1+1=2,...il 2 sta per 
cooperazione-nel senso del Co-operare... in una prima fase può significare conflitto fra 
due idee opposte; voler andare sia ad est che a ovest, tanto per dare un esempio.
Poi il tuo 11 come già detto nasce dalle due cifre: 2 e 9;
2 -  collaborazione-equilibrata...il simbolo sono due mani; una aperta e l'altra chiusa a 
pugno; l'invito a trovare l'equilibrio tra i due opposti,p.es tra dare e prendere.
9 -  integrità e saggezza; simbolo:un saggio con un lume al buio che indica la strada 
agli altri....ma deve sapere dove dirigersi..... il saggio è come il genitore per il 
bambino; un esempio, il nove ha anche il senso sottile per le saggezze superiori; il 
compito sta nel vivere ciò che si predica".

Scrive il Centro di Siddha Yoga di Roma: "Sabato 24 ottobre 2009, al centro Siddha Yoga 
di Roma, si terrà l'Intensivo Shaktipat mondiale Siddha Yoga in onore del Mahasamadhi di 
Baba Muktananda. Il titolo dell'Intensivo di quest'anno è "Cerca la conoscenza della 
Verità e stabilizzati nella consapevolezza del Sè" - Info:  asyr at libero.it -"

Nel sito del Circolo Vegetariano ho inserito una bellissima e romantica lettera di Venu 
ed Upa, i miei fratelli spirituali che mi scrivono da Arunachala: 
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/10/22/lettera-dalle-falde-di-arunachala-da-venu-ed-upa-con-le-benedizioni-di-ramana-maharshi/

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo" ho inserito un discorso sulla disperazione 
umana... e sulla dottrina del disprezzo: 
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2009/10/la-dottrina-del-disprezzo-e-lumana.html

Con questo chiudo e vi saluto con affetto, Paolo/Saul

................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Lassù, in mezzo al cielo azzurro,
la coppia del sole e della luna vive felicemente:
è il palazzo meraviglioso degli dèi.
A est sulla montagna innevata dal picco di cristallo, il bianco leone delle nevi vive 
felicemente. È il re che governa sui quadrupedi,
come segno di grandezza, non mangia carne putrefatta.
Quando scende verso i prati verdi,
possa la tormenta di neve non diventargli nemica!
A sud, al riparo del folto della foresta,
la tigre dal manto striato vive felicemente:
è il campione di tutte le belve,
come segno di coraggio, non esita a sacrificare la vita.
Quando vaga per i sentieri stretti,
possa la trappola non diventarle nemica!
A ovest, nel turchese scintillio del lago
Il pesce dalla pancia bianca vive felicemente;
è il danzatore dell'elemento acqua,
per lo stupore rotea i suoi occhi dorati.
Quando insegue i cibi che desidera,
possa l'amo non diventargli nemico!
A nord sull'immensa roccia rossa,
l'avvoltoio, re degli uccelli, vive felicemente:
è il veggente tra i pennuti.
Meraviglia! Non uccide i suoi simili.
Quando cerca il cibo tra le vette delle tre montagne,
possa la rete non diventargli nemica!                    

Milarepa