[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Il Giornaletto di Saul del 29 ottobre 2009 - Numerologia e saturnali, Giunone Gabina, Oltre il cielo dei giusti, macedonia di frutta, acqua privata...



http://saul-arpino.blogspot.com/2009/10/il-giornaletto-di-saul-del-29-ottobre.html

Care, cari,

oggi festeggiamo l'entrata di Saturno in Bilancia, vi ricordo l'importanza data a Saturno 
dai nostri progenitori: "I Saturnalia diventarono la più grande festa romana, simbolo di 
libertà e di pace in cui erano proibiti gli spettacoli cruenti e le dichiarazioni di 
guerra, e come nei mitici inizi, tutti gli uomini (padroni o schiavi) ridivenivano 
temporaneamente uguali in società, dato che si sospendevano tutte le ordinarie attività 
pubbliche e private. Pertanto era il tempo scelto anche per le liberazioni definitive 
degli schiavi. Secondo Lucrezio (De rerum Natura V, versi 925 e seguenti) Saturno scese 
dal cielo in un Lazio ancora primitivo e dette agli uomini leggi ed organizzo la prima 
forma di civiltà". 
Consapevoli di ciò siamo al Circolo  verso l'ora di pranzo con Mette e  con vari  amici 
fra cui Angelina, la ragazza di Roma, che viene a trovarmi dopo parecchio tempo. Ha 
promesso che porterà qualcosa di buono da mangiare "...credo che giovedì mi recherò a 
Calcata, e  mi toccherà pure cucinare qualcosa (immagino di buono, oltre che di 
vegetariano, dettaglio futile perché scontato).." Nell'attesa Angelina ha inviato un 
interessante approfondimento numerologico sulla mia persona e sulle simbologie della 
numerologia in generale, leggete tutto su:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/10/28/numerologia-simbolismo-esemplificativo-nella-persona-incarnata-un-esempio-concreto%e2%80%a6-ed-un-approfondimento/

Mi scrive Caterina: "...ho guardato in fretta il Giornaletto ed ho visto che hai messo un 
pezzo del Piccolo Principe........ amo tanto quel libro, l'ho regalato a diverse persone 
che ho amato. Tu non ne hai bisogno. Vedi già bene, perchè vedi col cuore. Il mio pezzo 
preferito è il dialogo con la volpe, dove la volpe dice al Principe "addomesticami!". 
L'ho letto tante volte..  ed ogni volta la voce mi si rompe per l'emozione.
Ieri sera ho fatto una macedonia buonissima: una mela di quelle un po' rustiche, di 
Maria, un bel po' di chicchi di melagrana del mio albero (quando vengo te ne porto un 
po'), una banana, noci spezzettate, spicchi di clementini tagliuzzati, uvetta sultanina, 
un po' di succo di limone e un po' di zucchero sciolto in un po' d'acqua....... Da 
leccarsi i baffi!
Per i cristalli d'acqua: anch'io avevo già visto il sito di Masaru Emoto e l'ho detto 
anche a Sabine, mi ha risposto che ha lo conosce anche lei e che ha scritto anche dei 
bellissimi libri...."

Scrive Marco Tiberti di European Consumers: "Il Governo con l´articolo 15 del Decreto 
Legge del 9 settembre 2009 ha modificato l´art. 23 bis della Legge 133/2008 avente per 
oggetto la gestione dei Servizi Pubblici Locali di Rilevanza Economica. I ripetuti 
appelli di Confindustria perché si mettesse "a disposizione" delle imprese private la 
gestione dei Servizi Pubblici (Acqua, Energia, Gas, Rifiuti e Trasporto Urbano) sono 
stati subito raccolti dall´attuale governo. La spinta privatizzatrice iniziata già con la 
suddetta Legge 133, voluta fortemente dal "NO GLOBAL" Tremonti, continua e si accentua 
con le modifiche apportate all´art. 23 bis.
In sintesi, con tali modifiche, si annullano entro il 2011 tutte le attuali gestioni dei 
Servizi Pubblici da parte delle Spa a totale capitale pubblico. Le partecipazioni da 
parte degli Enti Locali in Spa quotate in Borsa devono obbligatoriamente scendere al 30% 
entro il 2012 (Es: Comune di Roma e Acea spa). Inoltre si inseriscono le Società Miste 
tra le gestioni ordinarie. Tradotto: consegnare tutti i servizi pubblici degli Enti 
Locali in mano a speculatori privati.."

Sul sito del Circolo Vegetariano ho inserito una recensione per il libro di Simone Sutra 
"Oltre il cielo dei giusti", un bellissimo testo di conoscenza esoterica, che fa 
riferimento alla filosofia greca post-socratica di Pitagora: 
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/10/28/un-testo-denso-di-spiritualita-laica-%e2%80%9coltre-il-cielo-dei-giusti%e2%80%9d-di-simone-sutra-%e2%80%93-recensione-di-paolo-d%e2%80%99arpini-con-annotazioni-di-ilaria-gaddini/

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo", in seguito alla richiesta fattami da alcuni 
amici che mi chiedevano maggiori ragguagli storici, ho inserito una memoria  sulla città 
di Gabii, il luogo magico dedicato a Giunone Gabina dove ho assistito alla recita del 
Gruppo di Edoardo Torricella:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2009/10/storia-della-citta-di-gabii-e-di.html

Rimandandovi alla prossima, vi abbraccio con affetto, vostro Saul/Paolo

..........

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Canto pagano di chi viaggia verso il Sé. 
Ascoltatemi spiriti del Vento, essenze immortali  che abitate nelle pieghe nascoste  
dell’aria, delle rocce, delle acque. Oso invocarvi e presentarmi dinanzi a voi per 
compiere il mio passaggio a cui mi preparo  nel cielo di una notte d’estate, investito 
dal caldo mormorio dei grilli, inumidito dalla rugiada che bagna il muschio, stremato nel 
desiderio di correre verso un destino che mi avvolgerà come un non visto mantello…..  da 
vincitore o da vinto io non so.  Vorrò però essere ricordato come un uomo che ha provato 
a parlare con voi e da ciò apprendere la poca o molta saggezza che si può richiedere  a 
un sorso d’acqua gelida,  al fuoco notturno degli amici, al pianto solitario di un bimbo 
che accende la pianura di suoni che non le appartengono, ma che grata accetta, come il 
passo silenzioso del viandante che la rende sacra con l’amore del suo andare.   

Simone Sutra