[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Calcata: "Sempre sia lodato e beneamato il Santo Halloween.o" - E le ordinanze comunali giuste e logiche...



30 ottobre 2009, è già entrato Saturno in Bilancia e gli effetti benefici si fanno 
sentire... non solo nell'aria che pare più tersa ma anche nelle consuetudini sociali che 
acquistano una qualità più ordinata.

Me ne sono accorto dopo la mia quotidiana salita a Canossa (Calcata Nuova) per espletare 
alcune necessità sociali ed il mio ritorno a Sodoma Gomorra (Calcata Vecchia), allorché 
transitando nella affollata Piazza Roma (affollata nel senso di costipata da macchine in 
sosta) ho scoperto al solito angolo delle comunicazioni ufficiali (sia degli sderenati 
che del Comune) due importanti avvisi riguardanti le normative  decise dal sindaco per la 
notte del 31 ottobre (volgarmente chiamata notte di Halloween). 
Nel primo viene fatto divieto: a tutti gli esercizi commerciali, bar ed affini di vendere 
bevande alcoliche da asporto in qualsiasi forma; a tutte le associazioni "culturali" ed 
affini di vendere ai loro "soci" bevande alcoliche da asporto in qualsiasi forma; a tutti 
i visitatori e cittadini di portare con sé  o consumare bevande alcoliche nelle pubbliche 
vie e piazze; le forze dell'ordine sono incaricate di vigilare sull'ottemperanza della 
presente ordinanza.  

Ma ancora meglio, udite, udite: vista l'affluenza prevista per la notte del 31 ottobre è 
fatto divieto di sosta e transito a tutti gli autoveicoli nella Piazza Roma del Centro 
Storico, dalle 18 alle 6 del 1.11.09.

Oh meraviglia, ci voleva Sant'Halloween.o  e Saturno in Bilancia (o forse l'esperienza  
degli anni passati in cui orde di ubriaconi e traffico intasato impedivano la libera 
circolazione nel paese)per giungere ad una decisione così saggia e logica per la pubblica 
quiete. Peccato che Sant'Halloween.o giunga solo una volta all'anno... infatti la 
suddetta ordinanza dovrebbe essere adottata in ogni fine settimana, poiché l'afflusso 
notturno a Calcata in quei giorni è comunque e sempre sovr'abbondante e motivo di 
turbativa (questo finché non verrà definitivamente utilizzato un parcheggio adeguato e 
pedonalizzato il centro storico).

Scopriamo comunque che Saturno sta giocando la sua parte, infatti già nell'antica Roma 
"... i Saturnalia diventarono la più grande festa romana, simbolo di libertà e di pace in 
cui erano proibiti gli spettacoli cruenti e le dichiarazioni di guerra, e come nei mitici 
inizi, tutti gli uomini (padroni o schiavi) ridivenivano temporaneamente uguali in 
società, dato che si sospendevano tutte le ordinarie attività pubbliche e private. 
Pertanto era il tempo scelto anche per le liberazioni definitive degli schiavi. Secondo 
Lucrezio (De rerum Natura V, versi 925 e seguenti) Saturno scese dal cielo in un Lazio 
ancora primitivo e dette agli uomini leggi ed organizzo la prima forma di civiltà (Saul 
Arpino)".

Mi auguro che il saggio e retto Saturno faccia sentire il suo influsso benefico a lungo 
ed ispiri gli amministratori tutti, di Calcata, della Tuscia, del Lazio, d'Italia, 
d'Europa e del mondo intero,  a tenere in buon conto la giustizia...

Paolo D'Arpini 

http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/10/30/calcata-sempre-sia-lodato-e-beneamato-il-santo-halloween-o-e-le-ordinanze-comunali-giuste-e-logiche/