[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

NO D' ALEMA DAY



iL tg2 delle 20,30 mi aveva depresso, con Di Pietro definito come l' unico che si oppone alle riforme necessarie al paese. Questo post di commento sul sito del Manifesto mi ha un po' rincuorato. L' idea di lanciare un NO D' ALEMA DAY mi sembra bellissima, come provocazione. Perdere tempo ed energia per D' Alema non mi sembra giusto, ci sono cose migliori, piu' utili o piu' divertenti da fare. Pero'mi piacerebbe far girare questa idea, come rifiuto di un modo di fare politica ormai finito, ma che sopravvive perche' oltre alla sponda interessata Berlusconiana si trova sempre anche una Bianca Berlinguer che fa da megafono. nel TG2 ho  sentito dieci politici parlare di riforme necessarie al paese, forse ero un po' distratto, ma non ho capito che riforme fossero. Ho sentito solo un accenno di Maroni a un Senato delle Regioni.


Avanti con il NO D' ALEMA DAY

Sempre meglio il meno peggio, e
ragazzi!!!!Rappresentato sempre
dall'ognipresente D'alema.
Niki,ci hai inzuppato le mani,
ora cosa vuoi?Sei anche tu venduto al migliore offerente e la tua
dialettica non basta più.
Se penso ai tuoi discorsi di circa 15 anni fa, mi viene il vomito ora.
Per l'ennesima volta assistiamo
allo scempio di ciò che rimane
della sinistra, per mano di D'alema e company e ancora si
auspica il meno peggio per paura della destra, che tiene per le palle il PD e D'alema "Fatti processare" vale per tutto questo sistema,coinvolto nel marciume che fa del paese
Italia, tutto un inciucio.
Avanti con il "NO D'ALEMA DAY"
mostriamo a noi stessi e al mondo che abbiamo il coraggio di
dare una svolta a questi
INCIUCIONI E ALLA LORO POLITICA
DELLE POLTRENE A TUTTI I COSTI. 23-12-2009 17:42 - Caneliberonline