[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Fwd: Un fisico ed un ricercatore indipendente denunciano le scie chimiche in TV - Ci ammazzano tutti?





Inizio messaggio inoltrato:

Da: Altieri <agernova at libero.it>
Data: 30 maggio 2010 0:17:05 GMT+02:00
A: stampa per conferenze 3
Oggetto: I: Un fisico ed un ricercatore indipendente denunciano le scie chimiche in TV - Ci ammazzano tutti?



Cari amici, come forse saprete sono stato di recente ospite alla trasmissione Mistero (italia 1) in qualità di fisico che denuncia le scie chimiche.
 
Se non avete visto la trasmissione potete guardare il video al seguente link
 
 
e leggere gli approfondimenti citati in fondo all'articolo.
 
Quello che è stato detto in trasmissione mancava purtroppo della questione centrale, ovvero delle prove dell'esistenza delle scie chimiche, prove di cui avevo parlato a lungo nell'intervista.
 
TUTTA QUESTA PARTE, importantissima, E' STATA ELIMINATA NELLA FASE DI MONTAGGIO DEL PROGRAMMA,
 
Pare proprio che qualcuno abbia evitato che venissero mostrate in televisione troppe prove dell'orribile progetto con cui i governi ci avvelenano quotidianamente.
 
Ad ogni modo tutte le cose che "non mi hanno fatto dire in tv" le potete trovare negli articoli citati in fondo al video, nel dossier, nel power point, nell'articolo sulle contraddizioni dei negazionisti delle scie chimiche
 
 
Nell'intervista avevo detto che la prova migliore consiste nell'osservazione del cielo ogni 10/20 minuti per qualche settimana, in maniera tale da verificare l'assoluta irregolarità del traffico aereo, che addirittura in certe giornate crolla da 200 aerei a 10 (senza che ci siano scioperi di sorta)
 
Avevo detto che un'altra ottima prova consiste nel mettere a confronto quanto dicono i negazionisti delle scie chimiche i quali affermano che le "scie degli aerei" non possono schermare il sole che in una piccola parte di cielo, mentre il cielo mostra azioni dirette ad oscurare il sole o a ridurne notevolmente l'illuminazione; a volte infatti il cielo passa dall'azzurro al bianco nel giro di due ore per il passaggio di decine di aerei con scia.
 
Adesso, come ogni primavera passano piu' spesso la notte che il giorno, ma il mattino dopo il cielo è visibilmente sbiancato (ma non è foschia naturale). Come forse avrete visto in questi ultimi giorni molto spesso il cielo è biancastro, o a volte completamente velato, non da nuvole ma dalle scie degli aerei che si espandono e persistono a volte per ore. La notte passa un aereo ogni due minuti (il rombo e le luci di posizione li tradiscono sempre) mentre di giorno a volte ne vediamo solo uno ogni mezz'ora, segno sicuro che non è il traffico aereo civile ad impazzire la notte, ma l'operazione di irrorazione delle scie chimiche che viene svolta alacremente quando i nostri occhi non possono vedere le scie. Quando possono gli avvelenatori agiscono dissimulandosi come ladri nella notte
 
Per altro le scie di condensa si formano sopra gli 8 km, ma il suono, il rombo dei motori, mostra che gli aerei con scia passano molto più in basso, ed anche il fatto che se ne possa spesso distinguere nettamente la sagoma mostra la loro quota molto bassa; gli aerei di linea volano intorno ai 10 km di altezza e per questo non si vedono praticamente mai (a parte le fasi di decollo o di atterraggio).
 
NON CI CREDETE ANCORA? E ALLORA GUARDATE I VOLI AEREI COL SERVIZIO RADAR DISPONIBILE SU INTERNET: I VOLI CON SCIA NON APPAIONO SUL RADAR PERCHE' SONO VOLI CLANDESTINI!
 
guardate i voli visibili col radar su http://www.flightradar24.com/?
 
 
Per piacere, fate circolare queste informazioni e questi link