[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Osservatorio settimanale sulle tendenze della questione energetica N.26



Petrolio
Serie del prezzo del greggio in $/barile
   7/8       3/9       29/10     12/11    19/11    26/11
80.18   73.97     80,98     85,04    82,14    83,75
Il prezzo ha ripreso a salire nonostante l' aumento delle scorte Usa e i timori per le economie europee e mondiali ( le previsioni PIL dei paesi Ocse sono state riviste al ribasso). La quotazione di questo fine settimana e' davvero alta e preoccupante visto i dati economici della settimana.
 
 
Altri indicatori economici          19/6          5/11         12/11      19/11    26/11
Cambio euro/dollaro   1 E=    1,237        1,408        1,368      1,366    1,323    
Indice Mib Milano                    20752         21257       20829    20773   19844
Nuova crisi dell' euro e delle Borse per le incognite sui bilanci statali europei.
 
Fotovoltaico Italia
Potenza installata e gia' registrata al Gse al giorno 19/11/2010          1.877  MW 
Previsione di Qualenergia di potenza installata al  31/12/2010            2.600 MW
Mia previsione di potenza installata al 31/12/2010                                 3.000 MW
(la potenza installata al 31/12/2010 potra' essere registrata al Gse anche nei primi 6 mesi 2011)
 Potenza registrata al GSE  da 2 a 5 novembre              25 MW
                                                da 7 a 11 novembre           36 MW
                                                da 14 a 19 novembre         29 MW
                                                da 22  a 26 novembre        27 MW
 Totale potenza registrata da 4 ottobre a 26 novembre 219 MW. Media  superiore a 25 MW a settimana, la media superiore a 20 MW  dovrebbe rimanere fino ad aprile 2011, con picchi molto superiori a febbraio, marzo e aprile 2011.
 
 
Africa:
L ' Egitto sta puntando molto sulle energie rinnovabili, soprattutto su quella eolica. Mohamed Rashid, un imprenditore ,dirige iI Ministero degli Investimenti e quello di Commercio e Industria, sta aprendo le porte ai privati stranieri, iniziando a liberalizzare il mercato. Attualmente nel paese ci sono sovvenzioni alle fonti fossili , per tenere bassi i prezzi dell' energia, e non alle altre fonti. I privati possono produrre energia dalle rinnovabili ma non  venderla alla rete, devono consumarla direttamente,con uno scambio sul posto. Nonostante questo, Italcementi ha costruito un impianto eolico da 120 MW a Gebel el-Zeit. Il ministro sta lavorando a provvedimenti per liberalizzare la  produzione e la vendita di  energia elettrica e  vuole diminuire i sussidi alle fonti fossili. Quindi un impegno per la green economy con taglio "neoliberista" ma questa e' una delle strade che sta percorrendo la transizione energetica.
 
notizie e commenti sulla questione energetica