[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

R: [ecologia] Grave silenzio del governo sul benzo(a)pirene , potente cancerogeno presente nelle città



Lietissimo che Bratti si batta per ripristinare un minimo di legalità a Taranto 
(tralascio rilievi si pari sordità della Ministro Turco quando io posi lo 
stesso problema), spero invece che presa questa rincorsa egli possa rivedere 
quanto detto e fatto a Ferrara per sostenere il quadruplicamento 
dell'inceneritore Hera e la costruzione della turbogas da 1200 MW, alle porte 
della città (non penso valga l'alibi dei "solo " 130.000 abitanti).
Fernando Rossi

>----Messaggio originale----
>Da: a.marescotti at peacelink.it
>Data: 21/12/2010 20.40
>A: <news at peacelink.it>, <ecologia at peacelink.it>
>Cc: <taranto at peacelink.it>
>Ogg: [ecologia] Grave silenzio del governo sul benzo(a)pirene      , potente 
cancerogeno presente nelle città
>
>BENZO(A)PIRENE. CONTINUA IL GRAVE SILENZIO DEL GOVERNO.
>
>I deputati Alessandro Bratti (PD) ed Elisabetta Zamparutti (Radicali),
>primi firmatari delle risoluzioni in Commissione Ambiente per il
>ripristino delle norme relative all’obiettivo di qualità pari un nano
>grammo a metro cubo di benzo(a)pirene abrogate dal decreto legislativo n.
>155 del 2010, hanno dichiarato: “Da mesi chiediamo il ripristino delle
>norme sull’obiettivo di qualità del benzo(a)pirene per le aree urbane con
>più di 150 mila abitanti e il ripristino degli obblighi di intervento
>precedentemente previsti in caso di superamento dell’obiettivo di qualità
>medesimo.” Hanno poi continuato i due parlamentari: “Mentre cresce la
>mobilitazione con le migliaia di firme, trasmesse dall’associazione
>PeaceLink e da altri comitati alla Commissione Ambiente, è gravissimo che 
>anche oggi il Governo non si sia presentato in Commissione per avanzare
>una proposta, una contro proposta, o comunque esprimere una propria
>posizione rispetto a questo gravissimo problema.” Bratti e Zamparutti
>hanno concluso dicendo: “A questo punto alla ripresa dei lavori
>parlamentari porremo direttamente al voto le risoluzioni e ciascuno si
>assuma le proprie responsabilità di fronte ai cittadini dell’aree
>metropolitane interessate a partire da quelli di Taranto.”
>
>
>---
>
>RACCOGLI LE FIRME ANCHE TU
>http://www.peacelink.it/ecologia/a/32839.html
>
>---
>Sostieni PeaceLink, versa un contributo sul c.c.p. 13403746 intestato ad
>Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto (TA)
>
>--
>Mailing list Ecologia dell'associazione PeaceLink.
>Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
>Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/ecologia
>Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/ecologia
>Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
>http://web.peacelink.it/policy.html
>
>