[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Comunicato su Conferenza Pubblica del 21/12/10



COMITATO NO CORRIDOIO ROMA - LATINA    
per la metropolitana leggera
 

COMUNICATO

Oggetto: Report Conferenza Pubblica del 21/12/2010 a Pomezia

Il centro Pomezia era "invaso" dai manifesti dell'iniziativa e dalle tante bandiere con il logo dei No Corridoio. Nella Sala oltre 250 cittadini hanno partecipato e ascoltato i relatori. La Conferenza è stata aperta dal Portavoce del Comitato, Gualtiero Alunni, il quale ha illustrato le proposte di adeguamento in sicurezza di tutta la Pontina, il potenziamento delle linee ferroviarie pontine e il raddoppio del binario della Nettuno-Roma. Ha continuato, elencando le devastazioni del territorio che provocherà l'inutile e costoso mostro di cemento e asfalto dell'autostrada a pagamento Roma-Latina.  Poi ha preso la parola il Prof. Tamburino che, con l'aiuto di efficaci diapositive, ha presentato in modo dettagliato il progetto M3: Mobilità Metropolitana Meridionale. la proposta si basa su tre principi fondamentali: 1) la mobilità moderna si sta sviluppando verso l'intermodalità; 2) la mobilità sostenibile  deve essere sempre più integrata in un tessuto di riqualificazione urbana; 3) per tutto questo devono essere adottate le tecnologie più avanzate. Il progetto M3 consiste nella realizzazione di una vera e propria RETE DI TRASPORTO PUBBLICO SU FERRO NELL'AREA PONTINA. Si tratta di una metropolitana leggera di superficie basata sul vettore "Treno.-Tram" che può utilizzare sia i binari del treno che quelli del tram. Un tram a guida magnetica "Il Phileas" già in uso in Francia, Germania e Spagna. L'avv. Suck ha tracciato le basi generali del ricorso al TAR e degli altri interventi legali. Ha comunicato che la deliberazione del CIPE non è stata pubblicata sulla G.U. e  la documentazione richiesta non è ancora arrivata.  Il presidente dei Verdi del Lazio, Bonessio, ha comunicato che su nostra proposta, ha presentato un emendamento al bilancio regionale, dove si richiede lo stanziamento di 500.000 euro per la progettazione preliminare della metropolitana leggera Roma-Pomezia -Ardea su tracciato parallelo alla Via Laurentina che salvaguardi le aree naturali protette limitrofe. Anche il Gruppo regionale della Federazione della Sinistra ha sottoscritto l'emendamento.  Sono poi intervenuti il sindaco di Area, Eufemi e il V.Sindaco di Pomezia, i quali hanno ribadito la contrarietà dei due comuni all'autostrada e la disponibilità di firmare il ricorso al TAR. Alla conferenza erano presenti diversi consiglieri comunali di Ardea e Pomezia, Ecca (PD Tor de Cenci) e sono intervenuti: il cons. Borgocaratti (SEL) e Fucci (Mov. 5 stelle) di Pomezia, Peppicelli (PRC Spinaceto). Nelle conclusioni, Gualtiero Alunni ha annunciato altre presentazioni del progetto M3: a Roma, negli altri comuni del pontino e nelle scuole medie superiori. Inoltre ha comunicato che per il mese di Gennaio il Comitato attuerà una protesta partecipata, decisa e radicale contro l'autostrada.

* In allegato la descrizione del Progetto M3 in maniera più circostanziata e la copia dell'emendamento al bilancio della regione lazio.

** per la pesantezza non abbiamo potuto allegare le planimetrie e le fotografie, ma sono comunque a disposizione di chiunque ne faccia richiesta,  scrivendo a questo nostro indirizzo.

Il Comitato No Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera

 FIRMA on line: http://www.PetitionOnline.com/ppnoc1/
Il nostro blog: 
http://quartiereroma12.blogspot.com

E.mail: nocorridoio at tiscali.it

Portavoce dei Nodi del Comitato: Gualtiero Alunni - cell. 3332152909
 
 
SCARICA TISCALI WIPHONE: parla e invia SMS gratis dal tuo cellulare. http://wiphone.tiscali.it
Allegato Rimosso
Allegato Rimosso