[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

marea radioattiva in Niger



L'ennesimo disastro nelle miniere di uranio del Niger è passato nella più totale indifferenza dei media italiani ed europei. 30 milioni di litri di fanghi radioattivi, scarti dell'estrazione dell'uranio, sono fuorisciti dalle vasche di contenimento, a causa, come ha ammesso la stessa Areva, dell'eccessivo accumulo. 20 ettari di terrano sono stati contaminati, ma non sono ancora stati forniti dati ufficiali sui livelli di contaminazione.
Continua a leggere