[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Effetto serra da CO2? Cosa si nasconde dietro il global warming?



La gran parte delle organizzazioni ambientaliste (da non confondersi con GLI AMBIENTALISTI che militano in esse e che fanno il possibile per difendere la natura e l’ambiente) si preoccupa dell’anidride carbonica, imputandola come responsabile del cosiddetto riscaldamento globale
 
Si afferma che la CO2 generi un effetto serra e riscaldi il pianeta, eppure nel 1970 gli scienziati del settore affermavano il contrario, preannunciando per i tempi attuali una nuova piccola era glaciale. Per altro non ci sono altri possibili responsabili del riscaldamento? Le microonde, di cui adesso siamo saturi a tutti i livelli non hanno forse un effetto riscaldante? Vi ricordate come funziona il forno a micro onde? (vi consiglio di non utilizzate il forno a micro-onde per cucinare, a mio avviso è cancerogeno)
 
Ma c’è davvero un riscaldamento? L’anno scorso all’emisfero sud, nelle vicinanze del circolo polare antartico, ci sono stati episodi di  congelamento su vasta scala come mai prima, mentre nell’emisfero nord abbiamo visto nevicate coprire vaste zone dell’Europa e degli USA. Gli scienziati impegnati a diffondere le teorie sul riscaldamento globale sono stati colti in flagranza di reato, hanno falsificato i dati che “dimostravano” l’esistenza di un forte riscaldamento globale, obbedendo  così ai voleri di un ex vicepresidente USA, ovvero di un ex responsabile del crimine organizzato a stelle strisce.
 
Effetto serra da Co2? O da qualcos’altro? Ieri dopo la pioggia in Val Padana ha fatto comparso un cielo azzurro e hanno fatto capolino alcune nuvole. Quasi nessun aereo si vedeva nel cielo, e vi assicuro che non c’era nessuno sciopero (come saprete). Infatti gli aerei ci sono, ma volano oltre gli 8 km di quota tranne quando atterrano/decollano. Oggi invece il cielo azzurro è stato letteralmente CANCELLATO da un enorme numero di aerei di origine sconosciuta che hanno lasciato dietro di sé scie persistenti (rimaste nel cielo per diverse ore) che alla fine hanno trasformato l’azzurro del cielo in una lattiginosa “velatura”. Finita l’opera il traffico aereo visibile nel cielo è notevolmente rallentato, segno che quella sorta di incursione non derivava da un normale traffico civile .
 
Effetto serra da CO2? Ma ne siamo proprio sicuri?