[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [Nonviolenti] R: Re: R: Re: [pace] Il Consiglio dei Ministri varera' questa settimana ilDecreto Legge per il rifinanziamento della Missione in Libia ?



E' Enrico Peyretti, non Ceccanti che ha scritto questa e-mail, e non è la prima volta che lo vedo uscire con la fiducia (vedi ad esempio il centrosinistra) verso chi dice di impegnarsi per la pace e invece poi prontamente si smentisce periodicamente! :-(
Davide

Il 27/09/2011 17.41, compax at inwind.it ha scritto:
oh Ceccanti, dove vivi, questa copertura onu e nato è una finzione giuridica
comprata da chi la guerra la vuole sul serio. E tu sul serio non la vuoi !!

----Messaggio originale----
Da: enrico.peyretti at gmail.com
Data: 27/09/2011 10.19
A:<stefano.ceccanti at senato.it>, "lista nonviolenti"<nonviolenti at lists.
nonviolenti.org>, "valpiana mao"<mao at sis.it>
Ogg: Re: [Nonviolenti] R: Re: [pace] Il Consiglio dei Ministri varera' questa
settimana ilDecreto Legge per il rifinanziamento della Missione in Libia ?

  Ma l'Onu (e non certo la Nato) è nata per abolire la guerra, sostituendola
con azioni internazionali di polizia (che sono l'opposto della guerra, e non
una finzione nominale), mentre l'Italia partecipa a vere guerra
ingiustificabili. Questa politica è pre-copernicana, come diceva Balducci.
  Ciao, Enrico
   Enrico Peyretti (www.peacelink.it/peyretti) (www.ilfoglio.info) (www.
serenoregis.org)
  Il 27/09/2011 07:51, stefano.ceccanti at senato.it ha scritto:  Francamente io
ritengo di avere la menye aggiornata a dopo visto che la missione e' in un
quadrio multilaterale onu e nato. Cari saluti TIM: la tua mail in mobilità con
il BlackBerry®
   From:  Enrico Peyretti<enrico.peyretti at gmail.com>   Date: Mon, 26 Sep 2011
23:51:50 +0200 To:<pace at peacelink.it>  Subject: Re: [pace] Il Consiglio dei
Ministri varera' questa settimana il Decreto Legge per il rifinanziamento della
Missione in Libia ?
       Chi conosce i sistemi tecnici proponga un modo di scrivere in massa al
parlamento (come diceva Ernesto Balducci) "pre-copernicano", ai parlamentari
rimasti con la mente a prima del 1948.
       Firmiamo tutti Aldo Capitini, poi il nostro nome tra parentesi.
      Enrico Peyretti (mir-mn)
   Enrico Peyretti (www.peacelink.it/peyretti) (www.ilfoglio.info) (www.
serenoregis.org)
  Il 25/09/2011 17:08, Borghi Franco ha scritto:  I Sigg. Deputati voteranno
per il rifinanziamento dei nostri militari all' estero per missioni di(pace)
guerra. Loro se ne infischiano della marcia Perugia Assisi, che ritengono un
gioco per dei perditempo.   Non basta la marcia PG-Assisi, occorre bombardare i
deputati di destra, centro e sinistra di messaggi chiari contro la guerra. Se
si vedono recapitare migliaia di lettere o e-mail o fax, penso che cominceranno
a riflettere. Ad esempio, un appello fatto con il sistema di Amnesty da inviare
a tutti i parlmanetari o al ministro delle finanze, o altri ministri a seconda
della materia n questione.   Della Marcia PG-Assisi i deputati (poco onorevoli)
se ne fregano, guardano magari qualcosa sulla TV o sui giornali e poi tirano
avanti come prima. Se ricevono migliaia di messaggi, avranno per lo meno il
problema di dove metterli, dovranno fare qualcosa, magari per respingeròli, ma
intanto si rendono conto che siamo in tanti.   Franco
-----------------------------------------
  Franco BORGHI
  Via Frescobaldi 13 - 44042 CENTO
  Tel.051.6836715 -Fax 051.18895462
  Cell.348.3802633
  Skype: consultfb
  Reply to: xenos at iii.it
    ----- Original Message -----  From: marco palombo  To: pace at peacelink.it
Sent: Sunday, September 25, 2011 4:22 PM Subject: [pace] Il Consiglio dei
Ministri varera' questa settimana il Decreto Legge per il rifinanziamento della
Missione in Libia ?
                       Il Consiglio dei Ministri varera' questa settimana il
Decreto Legge per il rifinanziamento della Missione in Libia ?

  Nel prossimo Consiglio dei Ministri,che si dovrebbe tenere giovedi' 29
settembre, probabilmente si discutera' del rifinanziamento della missione Nato
in Libia dal 1 ottobre 2011 e si ratifichera' la partecipazione italiana ai
nuovi tre mesi di missione Nato dal 26 settembre al 26 dicembre 2011.
  Nella legge finanziaria  e' previsto un fondo per le missioni internazionali
e la missione in Libia, coperta economicamente fino al 30 settembre, ha
sicuramente bisogno di un nuovo intervento legislativo. Questo solitamente
consiste in un decreto legge del Consiglio dei Ministri negli ultimi 15 giorni
prima dell' inizio del periodo da rifinanziare ma l'emanazione del DL potrebbe
essere anche posticipata ed avere un effetto retroattivo, come avvenuto il 7
luglio 2011.
  Per capire come potra' essere l'intervento del governo credo sia utile
leggere questo rifinanziamento a fine ottobre 2009, quando e' stata stanziata
una cifra superiore alla disponibilita' residua per le missioni.
  Tra il giugno e luglio 2011 la Lega fece molta propaganda sul limite al 30
settembre che aveva imposto al governo per la missione libica ma questa volta
faremo fatica a trovare qualche traccia di questo provvedimento che dovra'
passare in seguito anche dalla Camera dei Deputati e dal Senato.

  Presentazione

  Il Consiglio dei ministri n.67 del 28 ottobre 2009 ha approvato il decreto di
rifinanziamento delle missioni internazionali. La copertura finanziaria delle
missioni internazionali era assicurata fino alla fine di ottobre 2009: il
decreto varato oggi le rifinanzia per il periodo 1 novembre - 31 dicembre 2009.
Nello specifico, il decreto autorizza una spesa complessiva di 224,8 milioni di
euro a fronte di una disponibilità residua di 181 milioni. La differenza sarà
coperta con un’integrazione a carico dei bilanci dei ministeri degli Esteri e
della Difesa.

  L'importo del rifinanziamento delle missioni internazionali, ha spiegato il
ministro della Difesa La Russa in una conferenza stampa al termine del
Consiglio dei ministri, è leggermente maggiore rispetto a quanto previsto
qualche mese fa in virtù della permanenza dei 400 militari inviati Afghanistan
per le elezioni presidenziali e per le fasi di rientro più lento dei soldati da
alcune missioni, come quella dal Kossovo.

  I numeri in Afghanistan e Libano
  Il decreto si basa su una presenza di 3.150 militari italiani in Afghanistan.
Un numero maggiore rispetto al numero autorizzato dal Parlamento (2.795 unità)
perché vi sono i rinforzi inviati per le elezioni presidenziali, che resteranno
fino al termine del processo elettorale.

  In Libano, invece, i militari sono 2.080, con "una riduzione minima di 20
unità", ha spiegato La Russa , aggiungendo che la diminuzione sarà maggiore
quando l'Italia cederà il comando della missione Unifil, anche se non è escluso
un breve prolungamento.     INFINE DUE COMMENTI di destra sulla difficile
opposizione della Lega alle missioni militari: il primo dal sito del quotidiano
Libero del 23 settembre 2011, il secondo di Futuro e Liberta' del giugno
scorso. A sinistra tutto tace, se Berlusconi ha baciato la mano a Gheddafi e'
giusto che la Nato bombardi le citta' libiche.         Questo e' il pezzo da
Libero-news.it del 23 settembre 2011 dove alla Libia si dedica il titolo ma
solo poche righe nel corpo dell' articolo: niente di questo pero' si trova nei
giornali della sinistra:

  http://www.libero-news.it/news/828472/Due-rospi-in-arrivo-per-la-Lega-
Sfiducia-a-Romano-e-Libia.html         Infine il commento di Futuro e Liberta'
nel mese di giugno.             Fli: "Strano il silenzio della Lega sul
rifinanziamento della missione in Libia"

  Gli esponenti di Futuro e Libertà hanno fatto notare come il silenzio della
Lega Nord sul probabile rifinanziamento della missione in Libia sia quantomeno
strano. I vertici della Nato hanno messo in evidenza come la missione in Libia
abbia bisogno di ulteriori risorse, ed è quindi probabile che l'Italia debba di
nuovo contribuire. La Lega non è mai stata d'accordo con la missione in Libia,
però non dice nulla in merito. Fli ha messo alla luce questa stranezza.

  Pubblicato il 16 Giu 2011
  Fonte www.nanopress.it















_______________________________________________
Nonviolenti mailing list
Nonviolenti at lists.nonviolenti.org
http://lists.nonviolenti.org/cgi-bin/mailman/listinfo/nonviolenti


_______________________________________________
Nonviolenti mailing list
Nonviolenti at lists.nonviolenti.org
http://lists.nonviolenti.org/cgi-bin/mailman/listinfo/nonviolenti