[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

"Primi passi verdi": manuale per genitori e bimbi eco-sostenibili



www.peacelink.it


From: ufficiostampa at altreconomia.it
Date: Tue, 25 Oct 2011 16:19:29 +0200
To: <a.marescotti at peacelink.it>
Subject: In tutte le librerie "Primi passi verdi": manuale per genitori e bimbi eco-sostenibili da 0 a 6 anni, con la prefazione della “mamma antismog” Filippa Lagerbäck

  Comunicato stampa
Milano, 25 ottobre 2011


“Primi passi verdi”
Manuale per genitori e bimbi eco-sostenibili da 0 a 6 anni. Allattamento, pappe, pannolini, pulizie, vestiti, giochi e vacanze responsabili

Un prezioso vademecum per tutte le mamme e i papà che vogliono far crescere il proprio bambino nel rispetto dell’ambiente e in modo naturale. Con la prefazione della “mamma antismog” Filippa Lagerbäck


Niente di più naturale d’un bimbo. Ma per crescere una creatura in modo “sostenibile” bisogna avere le giuste informazioni. “Primi passi verdi” è un prezioso vademecum per i genitori che -senza dover diventare asceti e con buon senso- vogliono far crescere il proprio bambino -da 0 a 6 anni- sano e nel rispetto dell’ambiente.
L’allattamento al seno, lo svezzamento senza pappe pronte, i pannolini lavabili, i vestiti essenziali, l’igiene naturale, mobili e giochi sani e sicuri e tante attività all’aria aperta, vacanze responsabili e tante altre piccole idee, eco-sostenibili.


I nostri bambini hanno infatti un’impronta ecologica molto più pesante di quanto il loro innocuo aspetto possa far credere. Chi viene dalla “generazione ciripà” nota prima di tutto la montagna di pannolini usa e getta, di cui il piccolo produce circa una tonnellata, da avviare interamente all’inceneritore. E ogni banale pappa confezionata è rivestita di plastica, materiali accoppiati, vetro e cartone tutti da smaltire. Per non parlare della montagna di giocattoli -più o meno formativi e a volte diseducativi- di cui il bebè viene coperto fin dalla più tenera età.

“Primi passi verdi” spiega perché il latte materno è l’alimento perfetto e -salvo casi eccezionali- tutte le donne possono allattare; quanto sia semplice sostituire gli omogeneizzati con le pappe biologiche fatte in casa, tutti i vantaggi dei pannolini lavabili rispetto a quelli usa e getta.
Diciamo dunque di sì dunque al riuso di giochi, vestiti, accessori, alle attività all’aria aperta, alle vacanze a piedi o in bicicletta, ai divertimenti sani, come le prime letture e note musicali.
No invece al bagnetto con troppe bolle o alle pulizie di casa con prodotti chimici e pericolosi, agli oggetti usa-e-getta, alle mille cose inutili che il consumismo impone a genitori e nonni.
 
Un libro che permette di dare risposte chiare a domande che molti genitori si pongono: quanto si risparmia preparando le pappe in casa? Un bimbo può crescere sano se è vegetariano? Come si fa a comprare cibo e non solo attraverso i gruppi d’acquisto solidali? Un vero concentrato di dati, informazioni e pareri autorevoli che sfata molti luoghi comuni e spiega come non buttare via il neonato con l’acqua calda.

Prefazione di Filippa Lagerbäck, una mamma sensibile e impegnata sul campo nella difesa dell’ambiente con l’associazione Genitori Antismog e Ciclobby.

“Primi passi verdi. Manuale per genitori e bimbi eco-sostenibili, da 0 a 6 anni: allatamento, pappe, pannolini, pulizie, vestiti, giochi e vacanze responsabili”, di Nicoletta Pennati e Rita Imwinkelried, 104 pagine, 5 euro. In vendita in libreria, nelle botteghe del commercio equo e su www.altreconomia.it

Nicoletta Pennati e Rita Imwinkelried hanno una lunga esperienza come giornaliste, scrittrici e mamme, praticano stili di vita sostenibili, sono autrici di Eco Shopping (Sperling & Kupfer) e fondatrici del sito www.esseresostenibili.it

Da fine ottobre 2011 in libreria, il testo può essere acquistato anche nelle botteghe del commercio equo e solidale e sul sito di Altreconomia: www.altreconomia.it/libri


Dello stesso editore, richiedi anche:

Sarto subito! La rivoluzione corre sul filo: come imparare a far da sé abiti e accessori
di Valentina Simeoni, Alberto Saccavini, Nadia Gozzini
104 pagine - 5.00 euro

Riprendiamoci la scuola. Diario d’un maestro dicampagna. Come sopravvivere alla scuola italiana e cambiarla.
Di Alex Corlazzoli - 136 pagine, 8.00 euro
Io lo so fare. Dagli oggetti quotidiani all’energia: piccola guida all’autoproduzione creativa e al riuso.
Di Marinella Correggia - 72 pagine - 3.00 euro



I libri sono disponibili per recensioni.
Per interviste e per ricevere copie dei libri:

Ufficio stampa Altreconomia - Laura Anicio, 02 89919890,
cell: 340 8431832 -
ufficiostampa at altreconomia.it,
Massimo Acanfora, massimo at altreconomia.it, cell: 329 1376380



Altreconomia è l’editore che dal 1999 racconta, con la rivista mensile e i suoi libri le iniziative più coraggiose di un’economia nuova e solidale, fondata sulle relazioni, il rispetto dell’ambiente e delle persone, la forza della società civile.
Altreconomia è un caso unico d’informazione indipendente, senza finanziamenti pubblici e senza padroni. L’editore Altra Economia è infatti una cooperativa, formata da 450 soci, in gran parte lettori, persone e realtà vicine all’economia solidale. Una nuova chiave di lettura della realtà.  La redazione è in Corso Lodi 47, a Milano Tel. 02.89.91.98.90 - fax 02.54.01.96.55 - http://www.altreconomia.it



Powered by PHPlist2.10.7, © tincan ltd

Allegato Rimosso