[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Re: [ecologia] Pisapia vuole regalare il pericoloso wi-fi a tutta Milano





Veramente preoccupante quello che scrivi, Alessandro.

Allora mi chiedo. chi ha un pacemaker come me e usa il computer (fisso) parecchie ore al giorno può subire danni dal router che è 2,5 di distanza ?E con un computer portatile con chiavetta ??. Se i pericoli sono così verosimili perchè non se ne trova traccia sui manuali istruzioni ?

Grazie per i chiarimenti che potrai darmi.

Franco

...auguto un anno di pace per tutti

La strada vi venga sempre dinanzi
e il vento vi soffi alle spalle


e la rugiada bagni sempre l'erba
cui cui poggiate i passi.

E il sorriso sia sempre
sul vostro volto

(…)


Il sole entri a brillare
prepotentemente nella vostra casa,
a portare tanta luce,
tanta speranza e tanto calore.



(da "Un'oasi di pace" di Don Tonino Bello)



-----------------------------------------
Franco BORGHI
Via Frescobaldi 13 - 44042 CENTO
Tel.051.6836715 -Fax 051.18895462
Cell.348.3802633
Reply to: xenos at iii.it - farabir at iii.it

----- Original Message ----- From: "Alessandro Marescotti" <a.marescotti at peacelink.it>
To: "Lista ecologia" <ecologia at peacelink.it>
Sent: Saturday, December 31, 2011 11:29 AM
Subject: R: Re: [ecologia] Pisapia vuole regalare il pericoloso wi-fi a tutta Milano


Non si fa buona informazione scientifica cosi'.

Pericolosi sono i campi magnetici vicino ai router (le sorgenti di emissione del wi-fi).
Quelli vanno tenuti lontano dal corpo.
Vanno misurati i campi elettromagnetici li' intorno. Ad alcuni metri il valore in V/m scende moltissimo. E anche qui vanno fatte misurazioni.

Occorre misurare anche nel punto di ricezione del wifi. E per questo la "pennetta" andrebbe distanziata con un cavo dal notebook, che non andrebbe tenuto sulle gambe se la pennetta e' connessa direttamente alla presa usb.

Il resto va valutato con misurazioni caso per caso.

Ma tenendo conto che i telefoni cordless sono peggiori dei sistemi wifi.

E tra una telefonata in cuffia con skype e una con il telefono cordless quest'ultima e' più pericolosa.

Idem per i campi elettrici dei dispositivi di uso quotidiano come ad esempio la radiosveglia sul comodino.

Per concludere, per me occorre una buona informazione scientifica e una formazione di massa a questa 'ecologia della vita quotidiana'. Fare campagne indiscriminate contro il wifi senza le distinzioni di cui sopra non e' la strada che condivido.

Alessandro


www.peacelink.it

-----Original Message-----
From: "corrado penna - fisico" <scienza.marcia at katamail.com>
Sender: ecologia-request@peacelink.itDate: Sat, 31 Dec 2011 00:21:20
To: <ecologia at peacelink.it>
Reply-To: ecologia at peacelink.it
Subject: Re: [ecologia] Pisapia vuole regalare il pericoloso wi-fi a tutta Milano

servito

http://scienzamarcia.altervista.org/wifi.html

-----Messaggio originale----- From: Davide Bertok
Sent: Saturday, December 31, 2011 12:14 AM
To: ecologia at peacelink.it
Subject: Re: [ecologia] Pisapia vuole regalare il pericoloso wi-fi a tutta
Milano

Sarebbe corretto affiancare questa notizie a link di studi che
dimostrino la pericolosità del wi-fi, non scrivere semplicemente
"pericoloso per la nostra salute" (pericoloso a detta di chi?)

Il 30/12/2011 23.17, corrado penna - fisico ha scritto:
Pisapia, il sindaco che ha convinto molta gente ingenua svela uno dei
tanti progetti caro all’élite dominante e pericoloso per la nostra salute
fonte http://www.facebook.com/notes/giuliano-pisapia-sindaco-x-milano/
---------------------

Milano diventerà tra le città più avanzate nell’offerta pubblica e ad
accesso gratuito di connessione Wi-Fi per tutti i cittadini che potranno
collegarsi alla rete con il proprio computer o con il telefonino. È
stata approvata questa mattina in Giunta la delibera che prevede
l’installazione dei dispositivi (Access Point) in 1.200 luoghi
individuati dal Comune di Milano.

Il progetto Wi-Fi dell’Amministrazione comunale consentirà, quindi, di
promuovere e sviluppare l’attrattività del capoluogo lombardo, sia in
ambito di promozione turistica, sia per quanto riguarda la tradizione
milanese di città al centro dello sviluppo economico, produttivo e della
ricerca. Milano, in linea con le grandi città europee, tornerà a essere
davvero competitiva anche nella sua offerta ai giovani e agli studenti.

La connessione Wi-Fi sarà garantita sia all’esterno (outdoor), sia
all’interno (indoor) di edifici pubblici o aperti al pubblico come
l’anagrafe, le biblioteche, le scuole, i musei e altri ancora.




--
Mailing list Ecologia dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/ecologia
Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/ecologia
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://web.peacelink.it/policy.html



--
Mailing list Ecologia dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/ecologia
Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/ecologia
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://web.peacelink.it/policy.html

--
Mailing list Ecologia dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/ecologia
Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/ecologia
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://web.peacelink.it/policy.html