[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Ilva, perizia epidemiologica in Tribunale. I sindacati si dissociano dalla manifestazione filoaziendale



Fim, Fiom e Uilm si dissociano dalla manifestazione filoaziendale
organizzata per il 30 marzo: ""Le RSU ritengono necessario – spiegano-
avvisare tutti i lavoratori circa la presenza in fabbrica di un gruppo
che, a nome dei lavoratori dell’Ilva, ha indetto per giorno 30 marzo 2012
una manifestazione sulla questione ambientale a Taranto, in coincidenza
con la verfifica delle perizie presso il Tribunale".
http://cosmopolismedia.it/ambiente/612-il-sindacato-accusa-lilva-qbasta-minacce-agli-operaiq.html

In un volantino degli operai Ilva di Rifondazione Comunista si dichiara
testualmente: "Ci sentiamo in dovere di avvertire gli operai che l'azienda
vuole giocare sporco sulla nostra pelle. Vuole portarci in piazza,
lanciarci contro la Magistratura esclusivamente per difendere sé stessa,
non certo il nostro lavoro. A questo imbroglio bisogna opporsi con forza.
L'importanza della giornata del 30 marzo, è cruciale".

Una riflessione?

Se la manifestazione filoaziendale Ilva avesse il potere di ridurre
l'inquinamento applaudiremmo questi marciatori! Ma - come le processioni
di manzoniana memoria - non cambiano la realtà di una virgola e incitano
solo alla caccia all'untore (gli ambientalisti). La realtà è che nella
perizia c'è scritto che nel 2010 Ilva ha emesso dai propri camini oltre 4
mila tonnellate di polveri, 11 mila tonnellate di diossido di azoto e 11
mila e 300 tonnellate di anidride solforosa (oltre a: 7 tonnellate di
acido cloridrico; 1 tonnellata e 300 chili di benzene; 338,5 chili di
IPA). Per non parlare delle sostanze non convogliate: sono quantificate in
2148 tonnellate di polveri; 8800 chili di IPA; 15 tonnellate e 400 chili
di benzene; 130 tonnellate di acido solfidrico; 64 tonnellate di anidride
solforosa e 467 tonnellate e 700 chili di Composti Organici Volatili.


Alessandro Marescotti
Presidente di PeaceLink
http://www.peacelink.it
Sostieni la telematica per la pace, versa un contributo sul c.c.p.
13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
(TA)