[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [ecologia]



Hhmmmm visti i precedenti messaggi di Michele Boato (vedi tromba d'aria...) forse questo incidente non è veramente accaduto ma potrebbe accadere nel 2013...Michele ci chiarisci? :)
Davide

Il 27/06/2012 11.38, Borghi Franco ha scritto:
noizie veramen te sconcertanti. Ed ora chi è responsabile di questo
incidente ? Nessuno ? Ovviamewnte gli amminitratori di Venezia avranno
ottime scuse per tirarsi fuori da questo tragico gioco.
Franco
-----------------------------------------------------
BORGHI Franco
Via Frescobaldi 13 - 44042 CENTO (FE)
Tel. 051.6836715
Cell. no 348.3802633
Skype address: fbfarabir
Reply to: xenos at iii.it <mailto:xenos at iii.it>

    ----- Original Message -----
    *From:* micheleboato at tin.it <mailto:micheleboato at tin.it>
    *To:* ecologia at peacelink.it <mailto:ecologia at peacelink.it>
    *Sent:* Wednesday, June 27, 2012 8:43 AM
    *Subject:* [ecologia]

    *SUCCEDE DOMANI: IL TRAM SUL PONTE FA UNA STRAGE*

    Lo avevano spiegato chiaramente vari docenti di discipline
    trasportistiche,
    tra cui in particolare il prof. Carlo Giacomini dello IUAV, in un
    recente incontro
    con l'assessore Micelli:
    “*Il progetto di far transitare il tram da Mestre a Venezia sul
    ponte automobilistico*,
    oltre che essere inutile (perché ci sono già quattro binari ferroviari
    su cui far correre comodamente la Metropolitana di superficie)
    *è veramente molto pericoloso*.”

    Ma gli esperti sono stati totalmente ignorati e anche un po’
    sbeffeggiati:
    “le solite Cassandre”.
    L’amministrazione comunale, nell’estate 2012, ha fatto togliere i
    guard-rile,
    posizionati decenni prima, dopo una serie di scontri frontali,
    per impedire il ripetersi di tali disastri, costati già troppe vite.
    Senza più la divisione centrale, e con le due corsie esterne
    occupate dai tram, le automobili ora corrono
    in questo rettilineo di oltre 4 chilometri, sfiorandosi e
    abbagliandosi di notte.

    Così la notte scorsa è successo l’imprevedibile previsto:
    uno scontro frontale tra una berlina con una famiglia a bordo che,
    tornando a casa verso Venezia, stava superando il tram, e un furgone
    carico di turisti di ritorno verso l’Est, caricati al Tronchetto.
    Uno spettacolo impressionante, ancora incerto il numero di morti e
    feriti,
    il ponte bloccato fino a stamattina e i soccorsi in estrema difficoltà
    ad arrivare, dato l’enorme ingorgo che si è subito formato.

    Ora la giunta comunale è riunita assieme ai responsabili regionali
    dei trasporti
    e ai dirigenti Anas: probabilmente si dovranno ripristinare i guard-rile
    e rimettere in discussione la presenza di questo precarissimo tram
    su gomma
    sul ponte trans-lagunare.
    I*ntanto, dopo oltre 20 anni dall’avvio del progetto,
    non è ancora in funzione la Metropolitana di superficie.*.
    *Michele Boato*