[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Pubblicato lo studio su mortalità e morbosità nei quartieri di Taranto



Pubblicato lo studio su mortalità e morbosità nei quartieri di Taranto

COMUNICATO STAMPA Epidemiologia & Prevenzione

Pubblicato lo studio che documenta gli eccessi di mortalita' e morbilita'
nei quartieri di Taranto situati vicino agli impianti dell'ILVA:

Studio di coorte su mortalita' e morbosita' nell'area di Taranto
Epidemiol Prev 2012;36(5):237-252

Epidemiologia & Prevenzione, rivista dell'Associazione italiana di
epidemiologia, anticipa online la pubblicazione dello studio condotto da
F. Mataloni, A. Biggeri, F. Forastiere, M. Triassi et al. per il GIP del
Tribunale di Taranto, Patrizia Todisco, nel corso del procedimento
riguardante l'Ilva di Taranto (R.G.N.R. N. 938/10 - 4868/10 G.I.P. N.
5488/10 - 5821/10).

Lo studio, condotto su una coorte di più di 300.000 persone, mostra un
aumento delle ospedalizzazioni e della mortalità nei quartieri più vicini
agli impianti anche dopo aver tenuto conto dei differenziali sociali.
La mortalita' per tutte le cause aumenta dell'8-27% (a seconda dei
quartieri), i tumori maligni aumentano del 5-42%, le malattie
cardiovascolari del 10-28%, e le malattie respiratorie dell'8-64%.
Si tratta della parte descrittiva dei dati su cui si basa la perizia
epidemiologica svolta per conto della magistratura, che oggi diventa
accessibile in un articolo scientifico passato al vaglio della revisione
tra pari (metodo usato dalla comunità scientifica per la valutazione degli
articoli scientifici).
Questi dati sono in possesso della magistratura dal 30 marzo, data in cui
si e' svolto l'incidente probatorio.

Lo studio è integralmente disponibile sul sito della rivista Epidemiologia
& Prevenzione http://www.epiprev.it
Scarica il pdf integrale, i materiali aggiuntivi e (da domani) la "guida
alla lettura delle tabelle" rivolta ai lettori meno esperti.

Contatti telefonici per richiesta di materiali: Inferenze, editoria e
giornalismo scientifico Redazione Epidemiologia&Prevenzione
e-mail: epiprev at inferenze.it tel. 0331-482187