[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

PeaceLink smentisce Clini sull'AIa (rettifica)



Per errori di battitura relativi ai quantinativi annui, si invia di nuovo il comunicato 
corretto di cui sotto. Ci scusiamo per l'inconveniente.

---

Comunicato rettificato

E' stata presentata poco fa a Roma la nuova Aia per l'Ilva di Taranto. Il Ministro 
dell'Ambiente Corrado Clini ha annunciato una riduzione della produzione da 15 a 8 
milioni di tonnellate di acciaio all'anno. E' un bluff. L'attuale crisi internazionale 
dell'acciaio non consente di produrre oltre le 8 milioni di tonnellate di acciaio 
all'anno in quello stabilimento. L'Ilva non riesce a produrre tecnicamente più di 10 
milioni di tonnellate/anno. Non ha impianti sufficienti per produrre 15 milioni di 
tonnellate/anno e infatti non e' mai arrivata a tali risultati produttivi.
Inoltre il ministro fornisce un annuncio che non garantisce riduzioni di inquinamento in 
quanto, anche con 7 milioni di tonnellate/anno, nel quartiere Tamburi di Taranto e' stato 
sforato il limite di 1 nanogrammo/m3 di benzo(a)pirene, che e' un pericoloso cancerogeno 
emesso in massima parte dalla cokeria Ilva.

Alessandro Marescotti
Presidente PeaceLink


www.peacelink.it

-----Original Message-----
From: "Alessandro Marescotti" <a.marescotti at peacelink.it>
Sender: taranto-request@peacelink.itDate: Fri, 12 Oct 2012 19:29:54 
To: comunicatitaranto at googlegroups.com<comunicatitaranto at googlegroups.com>; news at 
peacelink.it<news at peacelink.it>; Lista Taranto PeaceLink<taranto at peacelink.it>; 
Lista ecologia<ecologia at peacelink.it>; Lista Redazione Peacelink<redazione at 
peacelink.it>
Reply-To: taranto at peacelink.it
Subject: PeaceLink smentisce Clini sull'AIa

Comunicato

E' stata presentata poco fa a Roma la nuova Aia per l'Ilva di Taranto. Il Ministro 
dell'Ambiente Corrado Clini ha annunciato una riduzione della produzione da 15 a 8 
milioni di tonnellate di acciaio all'anno. E' un bluff. L'attuale crisi internazionale 
dell'acciaio non consente di produrre oltre le 8 tonnellate di acciaio all'anno in quello 
stabilimento. L'Ilva non riesce a produrre tecnicamente più di 10 t/anno. Non e' in grado 
in nessun caso di produrre 15 t/anno e non e' mai arrivata pertanto a tali risultati 
produttivi.
Inoltre il ministro fornisce un annuncio che non garantisce riduzioni di inquinamento in 
quanto anche con 7 tonnellate/anno nel quartiere Tamburi di Taranto e' stato sforato il 
limite di 1 ng/m3 di benzo(a)pirene, che e' un pericoloso cancerogeno emesso in massima 
parte dalla cokeria Ilva.

Alessandro Marescotti
Presidente PeaceLink

www.peacelink.it

--
Mailing list Taranto dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/taranto
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://web.peacelink.it/policy.html