[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

I: Lucilla Pavoni: "Scie Chimiche a San Severino Marche...."





----Messaggio originale----
Da: bioregionalismo.treia at gmail.com
Data: 28-nov-2012 10.24
A: <spirito.laico at libero.it>, "Paolo D'Arpini"<circolovegetariano at gmail.com>
Ogg: Lucilla Pavoni: "Scie Chimiche a San Severino Marche...."

Scie Chimiche a San Severino Marche... malattie strane ed il cielo striato osservato da Lucilla Pavoni




Scrive Lucilla Pavoni:
 

Caro Paolo D'Arpini, incoraggiata dalla risposta che hai dato a Roberto Giovannini (http://saul-arpino.blogspot.it/2012/11/il-giornaletto-di-saul-del-28-novembre.html ) ripropongo il problema scie chimiche, di cui forse avevo parlato in un tempo in cui pochissimi avevano notato cosa succede sopra alle nostre teste.

Ci hanno rubato anche il cielo, e lo stanno usando per modificare il clima, causando nubifragi e terremoti, e per farci ammalare rendendoci zombie con malattie come l'Alzheimer.

Io vivo in una zona di montagna, dove l'aria è  pulita e dove, fino a pochi anni fa, di solito la gente moriva semplicemente perché era stanca di vivere (per vecchiaia). Forti fino all'ultimo giorno, potevi incontrare vecchi di novant'anni, arzilli e lucidi, che ancora zappavano la terra.

Da due o tre anni a questa parte, prima in maniera subdola e poco appariscente, e adesso in maniera sfacciata e plateale, succede che in uno spazio aereo, dove normalmente possono passare un paio di aerei li linea in una giornata, il cielo è letteralmente invaso e disegnato da decine e decine di scie che si intersecano tra loro, fino a formare croci, losanghe, griglie, che s'allargano sempre più e permangono ore ed ore sopra alle nostre teste....


Continua, con  aggiunta di articolo tecnico collegato: 
http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/11/scie-chimiche-san-severino-marche.html