[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

I: Francesco, un papa ecologico? - Articolo di Giorgio Nebbia





----Messaggio originale----
Da: bioregionalismo.treia at gmail.com
Data: 22-mar-2013 10.23
A: "Paolo D'Arpini"<circolovegetariano at gmail.com>
Ogg: Francesco, un papa ecologico? - Articolo di Giorgio Nebbia

Francesco, un papa ecologico? Forse egli rappresenta un passo avanti nella chiesa cattolica


Dipinto di Franco Farina


Ante Scriptum
Aveva cominciato ad occuparsene il passionista Thomas Berry, con alterne fortune, ma ora l'ecologia profonda ed il bioregionalismo potrebbero entrare più profondamente nella coscienza "religiosa" della chiesa cattolica. Il fatto nuovo è la scelta di Jorge Bergoglio di assumere il nome di Francesco, un santo che conobbe in profondità  l'amore per la natura.  

Leggete l'analisi in tal senso del prof. Giorgio Nebbia e dopo questo articolo prendete visione del Manifesto per l'Era Ecozoica di Thomas Berry  



Chi si occupa di ecologia ha motivo di rallegrarsi perché il nuovo Papa ha assunto il nome di Francesco, il santo che il Papa Giovanni Paolo II nel 1979 ha proclamato “patrono dell’ecologia”, perché ha onorato la natura come un dono meraviglioso dato da Dio al genere umano”. L’idea di considerare San Francesco come anticipatore dell’attenzione ambientale che sarebbe venuta sette secoli dopo, risale ad uno storico americano del Medioevo.....

Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/03/francesco-un-papa-ecologico-forse-egli.html