[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Vajont: si cancelli il nome di Carlo Semenza dal rifugio




PER RISPETTO ALLE VITTIME DEL VAJONT,
SI TOLGA IL NOME DI CARLO DAL RIFUGIO CARLO E MASSIMO SEMENZA


Anche il dossier dell'Ordine dei geologi, chee verrà reso pubblico il 5 ottobre, conferma che,
assieme a Giorgio dal Piaz e aAlberico Biadene,
anche Carlo Semenza, principale progettista della diga del Vajont,
è uno dei principali responsabili delle migliaia di vittime del 9 ottobre 1963
:
sapeva dell'enorme pericolo, ma ha taciuto, perché la Sade, per cui lavorava,
potesse vendere la centrale allo stato,che stava nazionalizzando la produzione di energia elettrica.Quindi, un minimo di decenza vorrebbe che, anche se Carlo Semenza ha fondato la sezione del Cai di Vittorio veneto, il rifugio non porti più un nome macchiato di sangue. Il rifugio può mantenere il nome di suo figlio Massimo, che almeno non si è reso complice dello sterminio di tanti innocenti.


Michele Boato presidente Ecoistituto del Veneto e  Toio de Savorgnani Mountain Wilderness