[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

R: [ecologia] I: Cosa abbiamo perso.... ma non per sempre!



Caterina approvo ciò che leggo in q.sta mail, ma a pensarci bene nn scordiamoci che tutto il percorso fatto dalle donne e capisci che intendo, era necessario...e se strada facendo q.sa si è perso nn è x sempre come scrivi tu, è recuperabile..   alessandra

Da: caterina.regazzi at alice.it
Inviato: 26/09/2013 13:35
A: ecologia at peacelink.it
Oggetto: [ecologia] I: Cosa abbiamo perso.... ma non per sempre!

Ecologia sociale....
Caterina

----Messaggio originale----
Da: circolovegetariano at gmail.com
Data: 26-set-2013 12.48
A: <paolo.darpini at alice.it>
Ogg: Cosa abbiamo perso.... ma non per sempre!


Questione di qualità

Scrive Erminia Costi: “Ho pensato a quali sono stati i compiti fondamentali della donna per millenni: la procreazione (che bella parola!), l'accudimento dei figli, degli anziani, dello sposo, della casa, la preparazione del cibo, la raccolta di quanto si poteva trovare in natura (il supermercato della natura): erbe, legna, frutti selvatici, in alcuni casi la conoscenza e l'uso di ritrovati naturali (anche qui erbe, animali o loro parti) per la cura delle disfunzioni o malattie assieme alla "cura" data dalla parola (la saggezza popolare) e dal tocco (le segnature). Ho pensato che queste sono le funzioni necessarie per portare avanti la vita della specie umana...” 

Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/09/26/il-ruolo-della-donna-nella-vita-cosa-abbiamo-perso-ma-non-per-sempre/