[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] Anomalie congenite a Brindisi: dipendono dall'inquinamento?



L’esposizione materna all’inquinamento ambientale è sempre più correlabile con il rischio di malformazioni congenite nel feto e nei neonati. Uno studio descrittivo effettuato a Brindisi e appena pubblicato sulla rivista Environmental Researc ha rilevato “prove dell’associazione tra l’esposizione materna all’anidride solforosa (SO2) e difetti cardiaci”. La maggiore prevalenza di malformazioni congenite emersa sia al livello locale sia rispetto ai registri EUROCAT riguarda in particolare i disturbi cardiaci e i difetti del setto ventricolare nei neonati.
“Nonostante i limiti del nostro studio suggeriscano una cauta considerazione dei risultati e sebbene gli effetti sulla salute risultino minori di quelli registrati per altre esposizioni materne, come ad esempio il fumo – scrivono i ricercatori - l’esposizione all’inquinamento interessa una larga parte della popolazione e pertanto è di importante interesse pubblico”.

L'intervista a Emilio Gianicolo, primo autore della ricerca, è disponibile su Scienzainrete  http://www.scienzainrete.it/contenuto/articolo/daniela-patrucco/anomalie-congenite-brindisi-dipendono-dallinquinamento/febbraio.
Affronta, anche, il tema della cittadinanza scientifica e della responsabilitò sociale degli scienziati. Lo studio pubblicato infatti è peculiare perchè rileva le carenze informative che rendono difficoltoso il reperimento di prove certe a sostegno della correlazione tra inquinamento e danno alla salute. Ammesso che ne servano altre.

daniela patrucco
--

Daniela Patrucco
Web http://speziapolis.blogspot.com
Twitter: @SpeziaPolis
Linkedinhttp://www.linkedin.com/in/danielapatrucco
Skype: d.patrucco




Questo messaggio e' ad uso esclusivo di colui al quale e' indirizzato, e potrebbe contenere informazioni riservate. Se aveste ricevuto questa e-mail per errore, ci scusiamo per l'accaduto e Vi invitiamo cortesemente a darcene notizia e a distruggere il messaggio ricevuto. Vi ricordiamo che la diffusione, l'utilizzo e/o la conservazione dei dati ricevuti per errore costituiscono violazioni alle disposizioni del Decreto legislativo n. 196/2003 - "Codice in materia di protezione dei dati personali"
This communication is intended only for use by the addressee. It may contain confidential and privileged information. If you received this communication unintentionally, please inform us immediately and please destroy this document. Thank you.
Allegato Rimosso
Allegato Rimosso
Allegato Rimosso