[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] Tanti i processi in cui Medicina democratica è parte civile per la tutela della salute e dell'ambiente e per i risarcimenti alle vittime.



Corso di formazione di base per la difesa e lo sviluppo del Sistema Sanitario Nazionale. La monografia (144 pagg.) sarà inviata a chi ne farà richiesta a linobalzamedicinadem at gmail.com
Clicca qui il Sommario della nostra rivista.
A chi si rivolge? Agli operatori sanitari, con particolare interesse a Infermieri, Medici ospedalieri e di Medicina generale, Studenti, Tecnici della riabilitazione, Assistenti sociali, Amministrativi e dirigenti, e ai Docenti, Professionisti, Militanti di sindacato e di partiti politici, infine ai singoli Cittadini, impegnati o no nell'assistenza a titolo familiare o di volontariato in Italia e all'estero.

In Corte di Assise di Alessandria volavano mazzi di rose di Gerico fra Ausimont-Edison e Solvay, più che un ring sembrava una stalla. Chi paga? In anni di reclusione: pagano gli otto imputati. E in termine di quattrini? All’atto della vendita nel 2001, il contratto previde che i costi ambientali, i costi di bonifica passati presenti e futuri sarebbero stati tutti totalmente a carico dell’acquirente Solvay. In compenso, la venditrice Ausimont avrebbe applicato uno sconto sul prezzo di mercato. Continua...

Colpevoli! Ma non punibili, per reato prescritto. Montedison come Eternit. Non sono innocenti Carlo Cogliati, Maurilio Aguggia, Nicola Sabatini, Luigi Guarracino, Bruno Parodi, Leonardo Capogrosso, Salvatore Boncoraglio... Imputati di Bussi ma tristemente noti anche a Spinetta Marengo. Un buon Natale per loro, un Natale di merda per le vittime. Ma andrà diversamente per Cogliati, Guarracino e Boncoraglio al processo Solvay di Alessandria.

Olivetti. 33 richieste di rinvio a giudizio per le morti d'amianto a Ivrea. Vittime di mesotelioma i dipendenti che lavoravano talco industriale di tremolite o respiravano amianto da intonaci, controsoffitti e rivestimenti, anche in mensa.

L'inganno continua. Nessun piano nazionale amianto è stato approvato. Ulteriore segnale negativo di questo governo che peggiora le tutele sanitarie ambientali sociali ed economiche. Clicca qui.

Processo Marlane: sentenza fotocopia di quella vergognosa Eternit. Assolti gli imputati perchè "il fatto non sussiste". 107 morti non sussistono. Nè gli altri che ancora stanno morendo. Ma non finisce qui: Medicina Democratica proporrà appello e, se del caso, ricorso alla Corte Europea dei diritti dell'uomo.
Clicca qui il comunicato stampa.

La "trovata" del governo dopo la sentenza eternit: non punibili i reati ambientali. Sembra una brutta barzelletta ma è pura, desolante realtà. Continua...

Medicina democratica parte civile al processo amianto Alfa Romeo. Clicca qui il comunicato stampa.

Medicina democratica ammessa parte civile. Nel procedimento relativo allo sversamento nel depuratore della società Medio Chiampo sito a Montebello Vicentino di 25.000,00 tonnellate di rifiuti liquidi per oltre 25.000 tonnellate: "ammoniaca totale", "azoto nitroso" , "azoto nitrico" ,"solventi organoalogenati" .

Terza Conferenza internazionale sulle conseguenze umanitarie delle armi nucleari. Clicca qui intervista a Alfonso Navarra.

Liberiamo subito i No Tav Chiara, Claudio, Mattia, Niccolò. Assolti per il reato di terrorismo ma ancora in galera. La sentenza assesta un altro duro colpo all'impianto accusatorio costruito ad hoc dalla Procura torinese per tentare di indebolire e piegare il movimento No Tav, che dal canto suo ha sempre rivendicato l'azione di sabotaggio, dichiarandosi unanimemente colpevole di resistere e rivendicando la libertà per tutti gli imputati. Clicca qui.

Sicurezza sul lavoro: Know your rights!

Indispensabile la revisione del sistema di accertamento della condizione di disabilità. Desolanti accesso, riconoscimento e certificazione. Bisogna porre al centro i diritti sociali e umani. (continua...)

Comunicazione Facilitata a Scuola: abusi e incomprensioni. E' così difficile la comunicazione tra scuola, famiglia e servizi, quando c’è di mezzo questa tecnica?
(continua...)

Nelle carceri lavora soltanto il 5% dei detenuti. Il lavoro è invece necessario al recupero alla società, alla integrità psicologica e morale della persona.
Clicca qui la sottoscrizione del "Movimento per la società di giustizia e per la speranza".

Messaggio di pace e salute inviato a 12.554 destinatari da Lino Balza

Via Dante 86 15121 Alessandria Tel. 3470182679 linobalzamedicinadem at gmail.com - medicinademocraticalinobalza@hotmail.com

MEDICINA DEMOCRATICA - MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE onlus 
Via dei Carracci 2 20100 Milano
Sito web
5 x mille 97349700159
Sottoscrizione (Socio+Rivista) ordinaria 35€ o sostenitrice 50€
b/b IBAN IT48U0558401708000000018273
bollettino postale CCP1016620211-IBAN POSTE IT02K0760110800001016620211
entrambi intestati a Medicina Democratica ONLUS
Sezione provinciale: movimentodilottaperlasalute@medicinademocraticaalessandria.it   
Blog
Pagina facebook
Youtube