[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] Boicottiamo il Bennet di Michele Ratti.



Ad Alessandria, ruba ricambi di spazzolini per il figlio di nove anni. Infermiere diplomato, 51 anni, disoccupato, li aveva nascosti nel giubbotto per portarli al bambino che ha problemi ai denti. Bennet non ritira la querela. Nemmeno di fronte alla pubblica umiliazione davanti alle casse. Nemmeno di fronte alla immediata restituzione della misera refurtiva, dunque a danno nullo. Nemmeno di fronte al pentimento e al risarcimento morale. Nemmeno di fronte ad un incensurato. Bennet è intransigente, non ha pietà, non offre un posto di lavoro al poveraccio, rifiuta addirittura di ritirare la querela. Il giudice Seddaiu applica la legge (bella legge che abbiamo che manda in galera per due meloni mentre il Quirinale invita i pregiudicati) e infligge 27 giorni di reclusione tramutati in 6.750 euro di multa. Sai quanti spazzolini dovrebbe rubare per pagare la multa.
Medicina democratica è in contatto con almeno 20 mila persone fra mailinglist e social network. Le invitiamo ognuna a fare passa parola, affinchè aggiungano altre migliaia di scandalizzati, affinchè tutti non andiamo più a fare la spesa ai supermercati Bennet fino a che non ritira la querela. Altrimenti Bennet è e resterà miliardario leader degli ipermercati, ma non con i nostri soldi. Continua
 
Fate pervenire le candidature al Premio Attila 2014. entro e non oltre il 28 febbraio 2015 tramite e-mail alessandriamd at gmail.com, oppure al telefono 3470182679, oppure sulla pagina facebook https://www.facebook.com/MedicinaDemocraticaAlessandria. Indicate nome&cognome del candidato al premio unitamente alle motivazioni/azioni di merito con le quali si particolarmente distinto a danno dell’ambiente e della salute. L’alta onorificenza "alla personalità che si è particolarmente distinta a danno dell’ambiente e della salute”. Dopo le prime due candidature inviate (Bruno Binasco e Luigi Grillo) riceviamo quella di Michele Ratti, presidente di Bennet Italia. Pubblichiamo il seguente auto pavoneggiamento del sedicente cavaliere di gran rinomanza soprattutto in campo sociale, benefico e culturale (vedi querela ad Alessandria):
Sono presidente di Bennet SpA, azienda leader da 50 anni nel settore degli ipermercati e delle gallerie commerciali, nato a Como da un’intuizione del padre, il Cavaliere del Lavoro Enzo Ratti, che all’inizio degli anni ’60 è stato tra i protagonisti dell’avvento in Italia della grande distribuzione. Anche presidente di Bennet Holding SpA e presidente di Gallerie Commerciali Bennet SpA. Attualmente Bennet è presente in Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Liguria. Conta 68 ipermercati e 44 gallerie commerciali con oltre 1.200 negozi. I dipendenti sono 7.600 e il fatturato consolidato 2013 ammonta a 1,775 miliardi di euro. Dal 1998, dopo la repentina scomparsa di mio padre, ho proseguito a sviluppare l’attività, aprendo 45 nuovi centri. A seguito delle esperienze lavorative all’estero, dopo la laurea conseguita in economia aziendale presso l’Università Bocconi di Milano, rivisito il concetto innovativo dello “shopping”, creando vasti spazi in cui offrire intrattenimento oltre a prodotti e servizi a prezzi convenienti: nel 1991 nasce il primo centro commerciale dell’azienda comasca e nel 1993 il primo ipermercato di grandi dimensioni. Oggi Gallerie Commerciali Bennet SpA gestisce 200 mila mq affittati e 370 insegne, con un indotto di fatturato di oltre 600 milioni di euro. Sulla scia di mio padre, affianco all’attività imprenditoriale un costante impegno nel sociale, sostenendo iniziative di carattere benefico e culturale nei territori in cui Bennet è presente.
Michele Ratti
Presidente Bennet Holding SpA
Presidente Bennet SpA
Presidente Gallerie Commerciali Bennet SpA

Messaggio di pace e salute inviato a 12.695 destinatari da Lino Balza

Via Dante 86 15121 Alessandria Tel. 3470182679 linobalzamedicinadem at gmail.com - medicinademocraticalinobalza@hotmail.com

MEDICINA DEMOCRATICA - MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE onlus 
Via dei Carracci 2 20100 Milano
Sito web
5 x mille 97349700159
Sottoscrizione (Socio+Rivista) ordinaria 35€ o sostenitrice 50€
b/b IBAN IT48U0558401708000000018273
bollettino postale CCP1016620211-IBAN POSTE IT02K0760110800001016620211
entrambi intestati a Medicina Democratica ONLUS
Sezione provinciale: movimentodilottaperlasalute@medicinademocraticaalessandria.it