[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] I disastri che combinano i sindaci.



Ennesimo incidente al polo chimico di Spinetta Marengo. Una sindaco superficiale, anzi irresponsabile. L'assessore parafulmine. Non è il primo scoppio all’impianto Perossidi Arkema, questa volta senza morti e feriti, ma rispetto a questo ennesimo incidente al polo chimico di Spinetta Marengo nuovamente arrivano le pronte rassicurazioni della sindaco di Alessandria, Rita Rossa, vice Premio Attila 2014 che non realizza Osservatorio ambientale e Indagine epidemiologica della Fraschetta, piano di emergenza... (continua)

L'assessore Lombardi usato di nuovo dalla sindaco Rossa come parafulmine. O, peggio ancora, come "monsieur Malaussène di Spinetta Marengo". Insomma come capro espiatorio. Da amici, avevamo consigliato all'assessore all'ambiente di dimettersi dignitosamente. I fatti parlano. Si conclude con una farsa (clicca qui) la delibera per la salvaguardia ambientale di Tanaro e Bormida (clicca qui). Stessa fine per l'Osservatorio ambientale, il Referto epidemiologico, l'Indagine epidemiologica della Fraschetta, il piano di sicurezza emergenza evacuazione del polo chimico di Spinetta ecc. La sindaco non manda neppure un avvocato a presenziare al processo Solvay in Corte di Assise ad Alessandria.

Solvay, Bussi come Spinetta. Ma il processo di Alessandria non finirà come quello di Pescara. Clicca qui il servizio delle Iene.

Deposito nucleare: il sindaco di Bosco Marengo non ha un piano di emergenza ed evacuazione della popolazione. Neppure Alessandria e gli altri Comuni limitrofi.

I cittadini di Casale Monferrato dormono? Arriva una centrale a biomasse. In sordina, senza confronto preventivo del Comune con la popolazione sull'impatto ambientale. Il pretesto è il teleriscaldamento.

Sacchi di amianto abbandonati lungo le strade di Casale Monferrato. Dopo la nostra denuncia (clicca qui) la sindaco Titti Palazzetti si difende (clicca qui) e (clicca qui) ma non ci convince assolutamente (continua)

Tre centraline elettriche nell'Ovadese allarmano. Sui torrenti Piota a Silvano, Stura a Ovada e Orba a Molare.

Allarme inquinamento per il torrente Lemme. Secondo le analisi Arpa.

I Comitati anti discarica Riccoboni a Sezzadio pronti a scendere in piazza. Altre pesanti critiche a Rita Rossa presidente della Provincia.

Come è possibile che gli infortuni diminuiscono ma non quelli gravi? Forse perchè gli infortuni brevi vengono derubricati a malattie (a carico Inps!) e non denunciati all'Inail al fine di risparmiare sui premi . Questa risposta non ha avuto il coraggio di darsela l'Università di Alessandria per l'indagine commissionata dalla CGIL.

Bike sharing senza isola pedonale e piste ciclabili: è uno spreco di soldi pubblici. Eravamo stati facili profeti. Ma i politici non pagano mai i propri errori.

Quell'industriale ha lavorato tutta la vita come una formica. Lo si sente dire spesso da qualche giornalista leccapiedi.

Messaggio di pace e salute inviato a 12.856 destinatari da Lino Balza

Via Dante 86 15121 Alessandria Tel. 3470182679 linobalzamedicinadem at gmail.com - medicinademocraticalinobalza@hotmail.com

MEDICINA DEMOCRATICA - MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE onlus 
Via dei Carracci 2 20100 Milano
Sito web
5 x mille 97349700159
Sottoscrizione (Socio+Rivista) ordinaria 35€ o sostenitrice 50€
b/b IBAN IT48U0558401708000000018273
bollettino postale CCP1016620211-IBAN POSTE IT02K0760110800001016620211
entrambi intestati a Medicina Democratica ONLUS
Sezione provinciale: movimentodilottaperlasalute@medicinademocraticaalessandria.it   
Blog
Pagina facebook
Youtube