[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] Molti post sul nostro blog: cliccate su quelli che più vi interessano.



Il nucleo centrale del libro che presenteremo in autunno al Congresso di Medicina democratica a Firenze sarà il procedimento penale per il disastro ecologico del polo chimico Solvay di Spinetta Marengo.  Continua

Ultima udienza del processo Solvay. Perchè gli 8 imputati devono essere condannati. La Corte di Assise di Alessandria avrà il fegato di applicare una buona volta questo desaparecido articolo 439 del Codice penale e condannare per il reato di dolo, in controtendenza nazionale alle sentenze vergognosamente assolutorie (reati di colpa, prescrizioni) dietro le quali si nascondono gli avvocati Ausimont e Solvay? continua se vuoi leggere quanto gli organo di informazione non ci pubblicano.
Processo Solvay Spinetta Marengo. Una giustizia ingiusta verso le vittime. Il processo si sta concludendo dopo 8 anni: che la Giustizia sia lenta, dunque ingiusta verso le vittime, è assodato. Che meriti la maiuscola: staremo a vedere la sentenza. In questo processo, come in tutte le tragedie, al dramma delle vittime si è alternata spesso la farsa dei protagonisti legali, non a caso le nostre cronache ospitano sovente la satira. Nell'ultima udienza mancavano solo le luci psichedeliche nell'aula del tribunale.Continua.

Smentiamo che Un robot volante controllerà l’inquinamento sopra lo stabilimento Solvay di Spinetta Marengo. Non ci sarà l’invenzione della studentessa peruviana (clicca qui). L’assessore protesta ma è zittito dalla sindaco. Continua

Tumori a vescica e polmone alla Michelin di Spinetta Marengo. 5 dirigenti imputati per lesioni personali gravi e omicidi colposi nei confronti di 18 operai. Respirati ammine a amianto da impianti carenti di aspirazione.

Lo strano processo della Michelin di Spinetta Marengo. Che naviga verso la prescrizione mentre si indaga sul fumo delle sigarette piuttosto che sulle ammine aromatiche e sull'amianto. Altri 18 operai con cancro senza risarcimenti? Non è la prima volta che i processi Michelin si arenano al tribunale di Alessandria. D'altronde non c'è una vera Indagine epidemiologica della Fraschetta.

La lettera di un lavoratore Michelin di Spinetta Marengo, testimonianza rassegnata e sofferta. "Sono malato di tumore alla prostata e tanti miei colleghi di lavoro, o sono deceduti per tumore o sono malati chi ai polmoni, chi alla prostata, chi allo stomaco, e chi sostiene che siamo nella media nazionale forse può sostenerlo nei tribunali, davanti a uomini che rappresentano leggi fatte da altri uomini ma davanti a Dio non lo può sostenere, e quelli come me devono chinare la testa prendere le bastonate e baciare il bastone". 

L’incompetenza scientifica dei giudici in materia di reati ambientali. L’archiviazione-prescrizione-assoluzione del Gip Paolo Bargero condanna i cittadini di ammalarsi e morire per lo smog urbano. L’escamotage del PM Giancarlo Vona... continua

Il comitato Ittas di Casale Monferrato chiede il trasferimento della Tazzetti dalla città. Quarto sollecito del Comitato alla sindaco Titti Palazzetti. Clicca qui.

Contrasti tra la sindaco Rossa e l'assessore all'ambiente di Alessandria. Numerose le divergenze? Oltre a quelle elencate da Carlo Romagnoli (clicca qui) aggiungeremmo quelle più importanti: l'Osservatorio ambientale della Fraschetta e l'Indagine epidemiologica. Non ce n'è abbastanza per Claudio Lombardi per dimettersi? Probabilmente no in una Giunta dove un assessore viene definito "Malaussène" e un'altra "fantoccio", mentre la stessa sindaca è ultima in classifica in Italia per gradimento (perciò si propone per il prossimo mandato, in alternativa per il parlamento).

Fabrizio Palenzona, il Premio Attila nemico dell'ambiente non andrà mai in galera. Qualora non dovesse essere prescritto, diranno che non c'è una cella in grado di ospitarlo tutto.

Preoccupanti i dati sulla salute della popolazione di Sale. Sono aumentati i tumori maligni .

La Cassazione conferma la condanna alla Cementir di Arquata Scrivia. Ora saranno avviate le cause civili per i risarcimenti.

Al via la "bonifica" della ICS ad Arquata Scrivia: è fasulla come quella dell'Ecolibarna.

La fasulla bonifica della Kme di Serravalle Scrivia. Sperimentazioni che servono solo agli interessi delle Università.

L'impianto di Retorbido minaccia i Comuni attorno a Tortona. 100 tonnellate al giorno di pneumatici fuori uso.

Assolto in Corte d'Appello infermiere che rubò spazzolini al Bennet di Alessandria. Nessun segnale di umanità e carità da parte dell'ipermercato che ha preferito la linea dura nonostante la nostra campagna di boicottaggio.

TAV Terzo Valico, la nuova terra dei fuochi del Nord. Traffico illecito di rifiuti e terre e rocce di scavo, originati da lavori pubblici stradali e ferroviari e soprattutto provenienti da siti di bonifica regionali e nazionali, destinati a cave e impianti di recupero della provincia di Alessandria.

La scuola pubblica non si tocca!

Da Alessandria Carovana di Solidarietà per i migranti di Ventimiglia. Partenza martedì 30 giugno continua a leggere.

Il sesso è un diritto universale o lo diventa attraverso la codificazione in norme che regolano la comunità? (continua...)

Autismo delle persone adulte e rete di sostegno.

X giornata nazionale per la prevenzione e la cura dell'incontinenza urinaria.  (continua...)

Giornata mondiale della Sclerodermia. (continua...)

Le prime case famiglia della persona disabile grave. (continua...)

Giornata mondiale sulla SLA. (continua...)

Come sono “viste” le persone con sindrome di Down. continua...)

Giornata mondiale della lentezza. (continua...)

Dislessia: garbo, chiarezza ed esperienza personale. (continua...)

Le tutele dei lavoratori con gravi patologie. (continua...)

Messaggio di pace e salute inviato a 12.551 destinatari da Lino Balza

Via Dante 86 15121 Alessandria Tel. 3470182679 linobalzamedicinadem at gmail.com - medicinademocraticalinobalza at hotmail.com

MEDICINA DEMOCRATICA - MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE onlus 
Via dei Carracci 2 20100 Milano
Sito web
5 x mille 97349700159
Sottoscrizione (Socio+Rivista) ordinaria 35€ o sostenitrice 50€
b/b IBAN IT48U0558401708000000018273
bollettino postale CCP1016620211-IBAN POSTE IT02K0760110800001016620211
entrambi intestati a Medicina Democratica ONLUS
Sezione provinciale: movimentodilottaperlasalute@medicinademocraticaalessandria.it   
Blog
Pagina facebook
Youtube