[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] Ricevete "Ambiente Delitto Perfetto" in omaggio. Inviate candidature Premio Attila 2015.



Il libro "Ambiente Delitto Perfetto" inviato in omaggio. Stiamo stampando la seconda edizione del libro. Restano disponibili alcune copie della prima edizione che saranno inviate gratuitamente fino ad esaurimento a chi ne farà richiesta a linobalzamedicinadem at gmail.com

Inviate le candidature (massimo 2) a b.tartaglione at tiscali.it Premio Attila Alessandria 2015

Iscrizioni 2016 a Medicina Democratica.? Clicca qui le istruzioni per iscriversi a Medicina democratica. 

Il 16 gennaio manifestiamo contro la guerra e la partecipazione italiana alla guerra. Clicca qui gli obbiettivi delle manifestazioni per il rispetto dell'articolo 11 della Costituzione, dal ritiro immediato delle missioni militari in scenari di guerra, al taglio netto delle spese militari, all'uscita dalla Nato ecc.

Conferenza con i Comitati di tutta Italia. A Susa il 16 e 17 gennaio, in occasione del decennale di lotta del comitato No Tav.Clicca qui il programma dei lavori.

Ilva, dilettanti allo sbaraglio dell'ambiente e dei lavoratori. Dicevano che era strategica per l’Italia e ora se ne sbarazzano con un decreto. Clicca qui Alessandro Marescotti

Stiamo soffocando nello smog. Tutta colpa del clima globale o c’è anche la responsabilità di politici e magistrati? Ad esempio Alessandria, dove si fa finta di chiudere la stalla quando i buoi sono già scappati.? Gli attuali provvedimenti sono palliativi fuori tempo massimo. Che grandi parti del mondo e dell’Italia stiano sotto lo smog: non è un’attenuante bensì un’aggravante per i politici alessandrini che non hanno fatto nulla per limitare ai propri cittadini malattie e morti, e per i magistrati che li hanno assolti (clicca qui). Altro complice è la stampa, oggi sensazionalistica, che ha sempre oscurato le nostre denunce, magari tramite patetiche provincialotte distrazioni di massa: l’esaltazione del leggendario (sic) ponte Meier (ne potete vedere uno uguale sull’autostrada per Aosta) o della leggendaria (sic) squadra di calcio (milita in serie C non in A come il Sassuolo o il Carpi).

Dopo Solvay, anche i politici e i giornalisti ambiranno a far passare per pazzo il Pubblico Ministero. Per questo disegno, la stampa sta censurando totalmente gli interventi di Medicina Democratica. Manca ancora che Solvay ci quereli. Gli avvocati, come i politici dopo le elezioni, tendono tutti a dichiararsi vincitori. Invece possono a buona ragione farlo i difensori di Solvay, clicca qui la velina su Il Piccolo. A coprire le reciproche vergogne del passato, sono anche oggi spalleggiati da giornalisti e funzionari Arpa a vendere un futuro radioso di ambiente e salute per la Fraschetta, bonifica già fatta o al massimo da completare. Balle, la bonifica è fasulla e lo sarà dopo questa sentenza salva inquinatori. Balle che i politici prontamente afferreranno, come in passato. Tutti questi complici ambiranno a mettere una pietra sopra al processo, affinchè il PM Riccardo Ghio passi per pazzo e non insista a presentare appello per l’articolo 439 del codice penale: avvelenamento doloso della falda. La falda più importante del Piemonte. Per non parlare dell'inquinamento atmosferico. Continueremo a morire.

Ergastolo al chirurgo della clinica Santa Rita. Medicina democratica parte civile.? La Corte d’Assise d’Appello del Tribunale di Milano ha confermato la pena dell’ergastolo, comminata in primo grado, per il chirurgo della ex Clinica Santa Rita di Milano Pier Paolo Brega Massone, ha ridotto la pena per l’altro chirurgo Fabio Presicci (da 30 a 25 anni) e ha assolto l’anestesista Marco Pansera, come da richiesta del Procuratore Generale. Gli altri imputi “minori” hanno avuto pene ridotte o prescritte. Clicca qui il comunicato stampa.

Una sentenza innovativa sull'amianto. Riconosciute per la prima volta le lesioni per le placche pleuriche. Sentenza valida non solo per i lavoratori ma anche per gli esposti ambientali e domestici. Medicina democratica consulente al processo. Clicca qui il comunicato stampa.

Amianto nella pasta per modellare Das. Uno dei giochi più diffusi. Lo rivela uno studio dell'Azienda sanitaria e dell'Università di Firenze. Clicca qui.

La procura di Torino non demorde. Benchè l’accusa di terrorismo sia stata smentita in Corte d’Assise e più volte in Cassazione. La procura interpreta le leggi che definiscono il reato di terrorismo come se gran parte della popolazione della Valsusa fosse costituita da terroristi, e con loro i tanti, in ogni dove, ne hanno condiviso motivazioni e percorsi. Chiunque si opponga concretamente ad una decisione dello Stato italiano o dell’Unione Europea rischierebbe di incappare nell’accusa di terrorismo.

Il Documento conclusivo del Congresso Nazionale di Medicina Democratica Movimento di Lotta per la Salute svoltosi a Firenze il 19-20-21 novembre 2015. E' caratterizzato dall'impegno a pensare in modo globale: vuole, insieme ai documenti prodotti dai 6 Gruppi di lavoro, rappresentare l’inizio di un impegno comune che stimoli la nascita di UN NUOVO MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE DEL XXI° SECOLO. Le proposte si rivolgono sia ai movimenti e alle associazioni presenti ma anche alle forze per vari motivi assenti, comprese quelle che sembrano impermeabili ai nostri argomenti, incompetenti ad affrontare le problematiche che solleviamo, incapaci di difendere principi e valori della nostra carta costituzionale, pronti a sacrificare al Mercato il Sistema Sanitario Nazionale Universalistico, Equo e Solidale, fondato sulla Fiscalità progressiva, sulla Prevenzione e sulla Partecipazione che l’intelligenza dei padri costituenti e le elaborazioni culturali e le lotte operaie dalla fine degli anni ’50 alla metà degli anni ’70 hanno contribuito a realizzare. Clicca qui il documento.

E' uscito l'ultimo numero di "Lavoro e Salute", periodico di Medicina democratica.? Clicca qui L'indice: Ricchi e poveri: immaginario comune contro il sindacato? - Il governo conferma che solo i ricchi potranno curarsi - Ma quale appropriatezza - Flash dal Piemonte - newsletter PRC - La marcia per la salute - Malapolitica in Piemonte - 12 punti per progettare il futuro del SSN - Sanità: le bugie di Renzi, le ambiguità dei medici e i poveri senza cure - Responsabilità professionale. Chi decide le Linee Guida? - Intervista sulle vaccinazioni - TTIP: minaccia per ambiente, salute e lavoro - I soldi ci sono - Potenti, dunque delinquenti - Maledetta reperibilità - Sicurezza sul lavoro. Leggi per non farti male. Manuale CGIL - Morti sul lavoro. Eroi senza volto - Guida per malattie professionali - Come muore un Infermiere, il suicidio tra l'indifferenza - Il TSO non è un mandato di cattura - Scuola e salute - Apatia e società. SOS passioni - Internet. Un mondo di bufale - Che male c’è se metto “mi piace”? - Monologo di un etilista - Un ragionamento su droga e società - Congresso md -

Diritto alla salute e sanità integrativa. Sicurezza sul lavoro. Clicca qui la Newsletter di Medicina democratica.

Tera e Aqua di dicembre.  Il senso del presepe e l'invito alla FESTANNO NUOVO di domenica 27, La Marcia per il Clima, il Referendum No Triv, Gli alberi, l'iniziativa contro la caccia nel Bosco di Mestre e le BENEDIZIONI DEGLI ANIMALI di domenica 17 gennaio a Mestre e Venezia. Cansiglio, rischio aeroporto a Cortina, uccelli migratori e caccia a due passi dall'autostrada. Grandi navi: bugie economiche e ambientali. Ho raccolto, dopo Parigi, incredibili scosse razziste continua

Scuola: ancora una volta ci ha pensato un Tribunale! Il diritto allo studio e i servizi di assistenza per i disabili dovrebbero essere garantiti dalle Istituzioni preposte e non dai tribunali. (continua...)

Finalmente rivalutati gli indennizzi Inail da danno biologico. Dopo ben quindici anni dalla loro introduzione. (continua...)

Messaggio di pace e salute inviato a 13.995 destinatari da Barbara Tartaglione  b.tartaglione at tiscali.it

MEDICINA DEMOCRATICA - MOVIMENTO DI LOTTA PER LA SALUTE onlus 
Via dei Carracci 2 20100 Milano
Sito web
5 x mille 97349700159
Sottoscrizione (Socio+Rivista) ordinaria 35€ o sostenitrice 50€
b/b IBAN IT48U0558401708000000018273
bollettino postale CCP1016620211-IBAN POSTE IT02K0760110800001016620211
entrambi intestati a Medicina Democratica ONLUS
Sezione provinciale:  Via Dante 86 15121 Alessandria Tel. 3470182679 - 3382793381
movimentodilottaperlasalute@medicinademocraticaalessandria.it   
Blog
Pagina facebook
Youtube