[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] R: R: Lettera informativa sull'Incontro Collettivo Ecologista 2016




Caro Ciccio, ti mando le ulteriori "istruzioni" per l'incontro collettivo ecologista a cura di Paolo D'Arpini.

Ciao

Caterina

L'incontro Collettivo Ecologista  si tiene quest'anno  il 25 ed il 26
giugno 2016,  nel Lazio, a Ronciglione,  in provincia di Viterbo,
presso la struttura denominata  la “Casa del Pastore”, che  è una
delle abitazioni storiche di Villa Lina (in Viale Della Resistenza,
65) ove anticamente viveva il pastore in servizio all’allevamento
estensivo interno alla Villa. Questa casa è molto caratteristica ed è
dotata di servizi e camere comode ed accoglienti.

Ronciglione.  il bel paese della Tuscia,  si trova a 45 km. da Roma,
ed  è facilmente raggiungibile sia da Viterbo che da Roma con un
servizio di corriere e di treno regionale, e non è nemmeno distante
dall’A1.

Villa Lina è un resort storico  circondato dal verde, da frutteti ed
orti e arricchito da diverse strutture architettoniche, tra l’altro il
suo Parco naturalistico è riconosciuto come Riserva Botanica di grande
pregio dall’Università della Tuscia, non manca nemmeno una piscina
olimpionica (la prima privata costruita in Italia).

L'incontro collettivo ecologista  è una condivisione di saperi e di
esperienze che si fa in un gruppo di amici, vecchi e nuovi,  che
condividono la pratica  di vita bioregionale. Si parla a rotazione,
uno alla volta, durante le due sessioni di "sharing" del 25 e del 26
giugno.  Non vengono riconosciuti rimborsi di alcun genere ai
partecipanti che in qualsiasi forma contribuiscono all'arricchimento
della manifestazione. Ognuno partecipa liberamente adattandosi alle
forme di condivisione indicate. Contributi culturali ed artistici,
soprattutto per la sera del 25 e del 26  giugno, sono benvenuti e
ripartiti in tempi che consentono lo svolgimento di un programma
armonico (canti, musica dal vivo, storie, danza attorno al fuoco,
etc.). Il tema  dell’incontro  di quest’anno  verte massimamente sul
senso di aggregazione e di solidarietà fra anime affini che
contraddistingue l’esistenza stessa della Rete...

Il programma delle due giornate dell’Incontro è in linea di massima questo:

Sabato 25 giugno 2016. Si arriva alla spicciolata e durante il
pomeriggio, verso le 16.00,  potremmo fare un giro nel parco  per
visitare i monumenti e gli alberi centenari,  alle 18.00 facciamo un
primo  giro di condivisione di pareri e proposte a cerchio,  al
termine  si potrà fare un pic-nic con quello che ognuno avrà portato
di vegetariano ed anche accendere un fuoco e festeggiare il solstizio
con la preparazione dell’acqua benedetta, salto del fuoco, canti
sacri, osservazione delle stelle, etc.

Domenica  26 giugno 2015,  alle ore 10.00 secondo giro di condivisione
 e distribuzione dell’acqua benedetta. Per il pranzo di domenica,
previsto alle ore 13.00, abbiamo chiesto a Paola di farsene carico lei
e ci farà preparare un buon pasto vegetariano biologico, con i
prodotti dei suoi orti, al costo ridotto di 15 euro a testa. Nel primo
pomeriggio, verso le ore 15.00, ci potrebbe essere qualche gioco di
ecopsicologia,  e presentazione dei Quaderni di Vita Bioregionale ed
altre pubblicazioni ed  alle ore 17.00 facciamo un ultimo sharing,
conclusioni e saluti.

Costi della permanenza a Villa Lina:  Per il pernottamento nella "Casa
del Pastore" viene richiesta la modica cifra di 20 euro a persona,
l’alloggio è previsto in camere a due (o più) letti. Per il pranzo
biologico della domenica 26 giugno il costo è di 15 euro.  Chi non
volesse o potesse  sobbarcarsi questi costi potrà portarsi una tendina
 e del cibo proprio ed arrangiarsi in autonomia, un piccolo contributo
volontario sarà comunque richiesto per la pulizia ed i servizi.

Per coloro che abitano nei paraggi è possibile  anche l'andirivieni,
rispettando però gli orari previsti della manifestazione.

Sarebbe comunque gradita la conferma di partecipazione, per
organizzare l'accoglienza, entro il 15 giugno 2016, scrivendo a:
bioregionalismo.treia@gmail.com, oppure chiamando al cell. 333.6023090


Paolo D'Arpini - Referente P.R. Rete Bioregionale Italiana

----Messaggio originale----
Da: fra.sche99 at alice.it
Data: 8-set-2015 8.31
A: <ecologia at peacelink.it>
Cc: <circolovegetariano at gmail.com>
Ogg: [Ecologia] R: Lettera informativa sull'Incontro Collettivo Ecologista 2016

Carissimi,

mi piace questa iniziativa e, seppur ancora manca molto tempo, penso proprio di venire e portare le nostre tradizionali “scacce” con pomodoro e formaggio, con ricotta e cipolla e con verdure varie. Mi candido anche per un intrattenimento di storytelling ovvero cuntastorie ovvero narrAttore. A tal fine allego il mio repertorio e lascio a voi la scelta. Trovate qualche registrazione dei miei recital su youtube cercando Ciccio Schembari i 150.  

Fatemi saper, a presto

Ciccio

Cell: 3209555714

 

Da: ecologia-request at peacelink.it [mailto:ecologia-request at peacelink.it] Per conto di caterina.regazzi at alice.it
Inviato: lunedì 7 settembre 2015 21:23
A: ecologia at peacelink.it
Oggetto: [Ecologia] Lettera informativa sull'Incontro Collettivo Ecologista 2016

 

 

 

 

La Casa del Pastore di Villa Lina a Ronciglione (Vt) 

 

Care e cari amici  bioregionalisti, ecologisti e spiritualisti laici,  come sapete ogni anno, in corrispondenza del Solstizio estivo si tiene il Collettivo ecologista.  Nel 2015 siamo stati a Montecorone,  in un posto fantastico, ed abbiamo vissuto due giorni indimenticabili. Durante quell'incontro si è parlato anche di dove fare il prossimo Collettivo nel 2016. 

 

Abbiamo anche fatto varie successive indagini, chiedendo consigli ed esaminando varie proposte (di cui ringraziamo gli offerenti).  Soprattutto considerando che l'incontro del 2016 dovrebbe svolgersi nel centro Italia, vicino Roma, per facilitare la partecipazione del maggior numero di persone e raccogliere la partecipazione dei tanti romani  che non vediamo da tempo. 

 

Ordunque per farla breve, abbiamo avuto una offerta molto vantaggiosa di ospitalità da parte di Paola Igliori, essa stessa bioregionalista e spiritualista, la quale è disposta a mettere a nostra disposizione la struttura denominata “Casa del Pastore” che si trova nel grande parco di Villa Lina (Viale Della Resistenza, 65) a Ronciglione. Il bel paese della Tuscia (a 45 km. da Roma) è facilmente raggiungibile sia da Viterbo che da Roma con un servizio di corriere e  di treno regionale, e non è nemmeno distante dall'A1. 

 

Villa Lina è un resort storico di prestigio circondato dal verde, da frutteti ed orti e arricchito da diverse strutture architettoniche, tra l'altro il suo Parco naturalistico è riconosciuto come Riserva Botanica di grande pregio dall'Università della Tuscia, non manca nemmeno una piscina olimpionica (la prima privata costruita in Italia). 

 

La “Casa del Pastore” è una delle abitazioni storiche di Villa Lina, ove anticamente viveva il pastore in servizio all'allevamento estensivo interno alla Villa. Questa casa è molto caratteristica ed è dotata di servizi e camere comode ed accoglienti che potremmo tranquillamente occupare per la notte del 25 giugno 2015 e durante il giorno successivo. 

 

La facilitazione di avere una struttura tutta per noi è sicuramente un grande vantaggio per chi parteciperà al Collettivo e la presenza del parco faciliterà anche il contatto con la natura.  

 

Abbiamo ottenuto da Paola, visto anche il rapporto di familiarità, condizioni estremamente favorevoli. Malgrado la ricchezza dell'accoglienza e le comodità messe a disposizione, viene richiesta la modica cifra di 20 euro a persona per il pernottamento, l'alloggio è previsto in camere a due (o più) letti. Pertanto il programma delle due giornate dell'Incontro sarebbe in linea di massima questo: 

 

Appuntamento a Villa Lina di Ronciglione sabato 25 giugno 2016. Durante il pomeriggio potremmo fare un giro nel parco con Paola per visitare i monumenti e gli alberi centenari, credo sarà presente anche la sibilla delle erbe Sonia (oppure qualche altra erborista) che ci spiegherà le essenze locali, la sera facciamo uno sharing (giro di condivisione di pareri e proposte a cerchio),  e si potrebbe fare un pic-nic con quello che ognuno avrà portato di vegetariano ed anche accendere un fuoco e festeggiare il solstizio con la preparazione dell'acqua benedetta, salto del fuoco, canti sacri, osservazione delle stelle, etc. 

 

La domenica mattina, 26 giugno 2015, secondo giro di condivisione  e distribuzione dell'acqua benedetta. Per il pranzo di domenica abbiamo chiesto a Paola di farsene carico lei e ci farà preparare un buon pasto vegetariano biologico, con i prodotti dei suoi orti, al costo ridotto di 15 euro a testa. Nel primo pomeriggio ci potrebbe essere qualche gioco di ecopsicologia, o simili, e presentazione dei Quaderni di Vita Bioregionale ed altre pubblicazioni ed infine facciamo un ultimo sharing, conclusioni e saluti. 

 

Ecco fatto, questo è quanto. Non vi chiedo di prenotare sin d'ora ma sollecito il vostro parere su questa possibilità che ci viene generosamente offerta. Un caro saluto a tutti e grazie per la vostra collaborazione...



Paolo D'Arpini - circolovegetariano at gmail.com



P.S. Ah, in quella occasione festeggeremo anche il mio 72° compleanno

 

P.P.S. C'è anche spazio per camper e si potranno esporre come al soliti i propri articoli autoprodotti, libri, etc.

 

Per vedere la location di Villa Lina:

 

 

 

 

 




Avast logo

Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com