[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] I Comitati chiedono la testa del sindaco meno amato d'Italia (IlSole24Ore). Anche il suo partito la scarica.



I Comitati di Base della Valle Bormida silurano Rita Rossa, invisa anche al suo partito. La discarica di Sezzadio, del Premio Attila Angelo Riccoboni, metterebbe a rischio l'acqua per 50.000 persone. Grande manifestazione l'11 giugno ad Alessandria contro la sindaco/ presidente della Provincia. A sostegno dei Comitati saranno devolute le sottoscrizioni di coloro che faranno richiesta a b.tartaglione at tiscali.it del libro "Delitto Ambiente Perfetto".

Assemblea a Cassine contro la discarica di Sezzadio. Presidio alla Provincia.

Sabato 11 giugno marcia NoTav Terzo Valico ad Alessandria. Partenza alle ore 16 da viale della Repubblica, davanti al teatro Comunale chiuso nel 2010 per la presenza di amianto e riaperto solo pochi mesi fa dopo la bonifica. La manifestazione contro la Provincia è organizzata dai Comitati di base e dai Sindaci della Valle Bormida per difendere la falda acquifera di Sezzadio-Predosa dal progetto della discarica di smarino amiantifero del famigerato tunnel. I cittadini della valle lanciano un appello ai comitati che in provincia difendono l'ambiente, il territorio e la salute. Continua

Non si ferma il Comitato per cascina San Lorenzo, area Parco del Po e rio Anda. Le prossime azioni sono una cena di sostegno e finanziamento a Mirabello nel salone teatro di via Maria Ausiliatrice sabato 28, alle ore 20 e una camminata sul sito di cascina San Lorenzo e Fontanavecchia domenica 29, con partenza alle ore 10 dalla piazza Canto degli Italiani.

Il patto segreto fra Stampa e Piccolo favorisce Solvay. I due direttori, Roberto Gilardendo e Massimo Mathis, vogliono entrambi il Premio Attila 2016. Puntano al peggio: sulla censura della questione ambientale più critica della provincia, cioè Solvay. Piuttosto che fare la gara a chi ne parla di meno, hanno pattuito di non scriverne affatto e vincere ex aequo. Ultimo esempio: il silenzio della denuncia di Medicina democratica sui veleni nell’acqua e nel sangue, pubblicata invece da tutti gli altri giornali, anche nazionali. Clicca qui.

Alessandria, veleni nelle falde e nel sangue. Denuncia di Medicina democratica a Arpa, Asl e sindaco. Sostanze tossiche/ cancerogene/ mutagene/ teratogene dallo stabilimento Solvay di Spinetta Marengo. Senza riscontro la denuncia inviata l'8 maggio (clicca qui). Clicca qui la Relazione di Edoardo Bai, medico ISDE, che accompagna la rinnovata denuncia trasmessa anche alla Procura della Repubblica.

Come Amag Ambiente... danneggia l'ambiente. Il Noe, il nucleo dei militari specializzati in reati ambientali, ha deferito alla Procura di Alessandria il presidente (Claudio Perissinotto) e il direttore (Giuseppe Righetti) per le carenze della sede: la canalizzazione delle acque piovane, l'illecito stoccaggio e posizionamento rifiuti, la pavimentazione dissestata con infiltrazioni nel sottosuolo. Intanto resta disastrosa la raccolta rifiuti, la pulizia dei cassonetti, la pulizia della città stessa, l'igiene urbana. In pratica Amag Ambiente è essa stessa nei guai per scarichi abusivi, lei che dovrebbe perseguire il reato nei confronti dei cittadini. Ad Alessandria la raccolta differenziata è ferma al 40%. Ancora peggio che nel resto dei Comuni del Consorzio di Bacino Alessandrino, dove, non a caso, a presiedere è l'inossidabile Piercarlo Bocchio, uno dei tanti ex PSI nei posti di comando. 

Secondo il Procuratore quei NoTav sono terroristi. Nel suo incredibile ricorso in Cassazione contro l'assoluzione. Clicca qui.

Lettera al governo di 24 Associazioni, fra cui Medicina democratica. Il problema dell’inquinamento atmosferico che affligge città italiane rappresenta per i sindaci un tema di importanza primaria. Clicca qui.

Progetto per piattaforma segnalazioni crimini ambientali.Campagna per avviare un sistema di segnalazione anonima e protetta per whistleblower, di crimini soprattutto in campo ambientale e diritti. Clicca qui.

A rischio lo Scrivia per il biodigestore. Nonchè inquinamento atmosferico. L'impianto della società Energa, in località Camposaragna.è sostenuto dalla Regione Liguria.

 "Un posto sicuro", film sull'amianto di Casale Monferrato. La tragedia collettiva raccontata tramite la storia della riconciliazione dopo quindici anni tra un figlio sbandato e il padre ora malato di mesotelioma, e nel contempo del nascere e consolidarsi dell'amore tra il giovane e la sua fidanzata. Clicca qui Elvio Bombonato.

Un altro commento sulla sentenza amianto Eternit di Casale Monferrato. Clicca qui Elvio Bombonato: il disastro è ancora in essere nelle cause e negli effetti.

Direttore Atc Alessandria sospeso per un ammanco di 1,8 milioni. La responsabile del settore progettazione dell'Agenzia per la casa sospesa per omessa sorveglianza nelle consulenze. Fatti di ordinaria routine in questa Italia di quotidiani scandali. Fa più scalpore sapere che Riccardo Sansebastiano e Gianna Damonte furono confermati nei loro incarichi anche dopo che nel 2009 erano stati condannati in appello per l'abuso edilizio dell'ecomostro di Santa Maria di Castello, poi prescritti.

Il pluricandidato Premio Attila alla presidenza di Gestione Ambiente. Il sindaco di Tortona promuove l'inossidabile Ennio Negri della società per la raccolta e il trasporto rifiuti del bacino tortonese e novese.

Italia Nostra propone tre passeggiate per Alessandria. Tre itinerari attraverso la conoscenza del passato della città. Clicca qui.

Consumo responsabile alimentare di carne. I suoi effetti su salute e ambiente in una tesi di laurea vincitrice di un concorso. Clicca qui.

E' uscito Tera e Aqua di giugno.  Dossier Acque libere da Pfas, Clima: così il mare inonderà l'Italia. Di fronte ai problemi sociali, ognuno può fare qualcosa. Festa popolare in difesa dell'Antica Foresta del Cansiglio. Clicca qui.

Accessibilità di tutti i servizi di trasporto. Come prescrive la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità. (continua...)

Urge un Piano nazionale per le Non Autosufficienze. Per garantire Livelli Essenziali di Assistenza alle persone con disabilità gravi e gravissime, che garantiscano diritti soggettivi ed esigibili. (continua...)

Lingua dei segni. E' tempo che il Parlamento approvi il riconoscimento giuridico. (continua...)

Messaggio di pace e salute inviato a 15.001 destinatari da Barbara Tartaglione

Via Dante 86 - 15121 Alessandria Tel. 3382793381

Sezione provinciale di Medicina democratica Movimento di Lotta per la salute: 

movimentodilottaperlasalute@medicinademocraticaalessandria.it

b.tartaglione at tiscali.it  - balza.lino@odgpiemonte.postecert.it – barbara.tartaglione at pec.it

Gruppo Facebookhttps://www.facebook.com/groups/299522750179490/?ref=bookmarks

Pagina Facebookhttps://www.facebook.com/MedicinaDemocraticaAlessandria/

Youtubehttps://www.youtube.com/channel/UCnZUw47SmylGsO-ufEi5KVg

Twitter: @MedicinaDemAl

Sottoscrizioni a favore No Tav e Ricerca cura mesotelioma: IBAN IT18 Y033 5901 6001 0000 0140 862

Sede Legale  Via dei Carracci 2 20100 Milano
5 x mille 97349700159
Sottoscrizione (Socio+Rivista) ordinaria 35€ o sostenitrice 50€ b/b IBAN IT48U0558401708000000018273