[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] Dove va la Giustizia italiana? Contro l'ambiente e la salute. E' giustizia di classe.



Il Blog della Sezione provinciale di Alessandria di Medicina democratica Movimento di lotta per la salute in questi anni ha conseguito una Rete di contatti in Italia e all'estero, eccellente in quantità e qualità, da indurci a questa trasformazione intesa a sviluppare ulteriormente uno spazio aperto alle esperienze dei Movimenti impegnati nelle lotte sul fronte della salvaguardia dell'ambiente, della tutela della salute, della difesa della pace e della nonviolenza. Attendiamo suggerimenti e contributi. Il nuovo blog si chiama RETE Ambientalista - Movimenti di Lotta per la Salute, l'Ambiente e la Pace. http://rete-ambientalista.blogspot.it - rete.ambientalista at gmail.com

Definitivo colpo di spugna sull'Eternit. Ennesima dimostrazione del fallimento della giustizia italiana. Secondo la GUP torinese Federica Bompieri, il magnate svizzero Schmidheiny non aveva scelto - per profitto - di provocare con l'amianto la morte di migliaia di persone, il reato dunque non è di dolo - omicidio volontario - bensì per colpa: semplice negligenza, imprudenza. Dunque le morti delle vittime sono destinate ad andare tutte in prescrizione. Prescrizione uguale assoluzione uguale nessun risarcimento. Si conclude così, con l'Eternit bis, lo scandalo avviato dalla sentenza della Cassazione che aveva annullato per prescrizione la condanna (16 anni) dei due primi gradi di giudizio. Intanto a Casale Monferrato ogni settimana una persona muore di mesotelioma pleurico. Con questa scandalosa sentenza torinese, simile a quelle Pirelli e Fibronit, e dopo quella di Alessandria sulla Solvay, si conferma la documentata denuncia del nostro libro "Ambiente Delitto Perfetto" (clicca qui): in campo ambientale in Italia la giustizia è di classe, non esiste il reato di dolo.

Eternit. 3,8 milioni di euro di transazioni tra singoli cittadini e Schmidehiny. Per un progetto di ricerca sul mesotelioma. Atteso l’ok del magnate svizzero.

Sfuma la speranza di giustizia dopo 60 anni di inquinamento mortale dell'Ilva. L’accordo tra la famiglia Riva e le due procure di Milano e Taranto patteggia 3 milioni di euro a titolo di sanzione pecuniaria, 8 mesi di commissariamento giudiziale e 241 milioni di euro quale profitto del reato.

Ambiente Delitto Perfetto. Ilva, ennesimo rinvio del processo. La gente urla in aula: “Vogliamo giustizia per i morti" Esplode dentro e fuori dall’aula la rabbia dei tarantini.

Tutti morti di cancro i calciatori dell'ILVA. La Carbonara, Ripiano, Papalia, De Tuglio, Andrisani e Guarino, Catapano, Casile, D’Alò, De Gennaro, Capozza. Era la formazione dell'ILVA Football Club. Sono tutti morti di cancro. Tutti protagonisti di interminabili partite sulla terra battuta del vecchio campo Tamburi, nell’omonimo quartiere di Taranto,a poche decine di metri dall’acciaieria. Vicino, troppo vicino alla fabbrica dei veleni.

L'Associazione dei genitori tarantini dei bambini morti per tumore scrive a Renzi: sei come Erode. Taranto è ancora una volta vittima delle tue irrispettose menzogne. Clicca qui la lettera dell'Associazione.

Bussi e Spinetta Marengo. Due dei siti più inquinati d’Europa. Montedison e Solvay. Grandi avvelenamenti. Grandi processi. Grandi assoluzioni e prescrizioni. E le mazzette?  Per Bussi, indicato come testimone l’avvocato di Solvay, Luca Santa Maria: Clicca qui Il Fatto Quotidiano “Sms, email e conversazioni, e i dirigenti si sono salvati”. Clicca qui Antonio Massari “Tre milioni per comprare la sentenza sui veleni”. Santa Maria grande protagonista anche del processo di Spinetta Marengo parlando apertamente di tangenti: il libro “Ambiente Delitto Perfetto" riporta dettagliatamente le accuse che coinvolgono addirittura il PM. 

Luci e ombre del nuovo Disegno di Legge recante il Testo Unico Amianto. Prime considerazioni. Rammarico e delusione per il fatto che le associazioni delle vittime a differenza del recente passato non siano state coinvolte nella sua elaborazione e stesura. Parere favorevole all’istituzione di Sportelli Amianto su tutto il territorio e della Agenzia Nazionale Amianto ma allo stesso tempo preoccupazione per l’articolo in cui si afferma “senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica”: credibilmente come è possibile operare senza fondi? Soddisfazione per l’allungamento dei termini di prescrizione e il gratuito patrocinio a spese dello Stato per le vittime, non altrettanta per la mancata istituzione della Procura Nazionale sulla Salute e Sicurezza sul lavoro. (Continua)

Torino esce dall'Osservatorio del Tav Val Susa. La sindaco cinquestelle rispetta il programma elettorale. La mobilitazione popolare non si è mai fermata e ha eroso la credibilità del Pd determinando la vittoria del M5S alle elezioni amministrative di Torino. L’uscita dall’Osservatorio sferra un colpo durissimo alla credibilità stessa del progetto: cos’è la Torino-Lione se manca uno dei suoi poli? Solo più la Chiomonte-Lione? E neanche, perchè anche Grenoble si è nel frattempo ritirata dal progetto.

Tav Terzo Valico amianto ovunque: Alessandria, Arquata Scrivia, Fraconalto, Novi Ligure, Pozzolo Formigaro, Serravalle Scrivia. Trovato ovunque e sparso dappertutto: nel deposito Libarna di Serravalle (che sappiamo però estendersi anche sul comune di Arquata), nel deposito di Pozzolo (Cascina Romanellotta), nel deposito di Novi (alla Pieve, a ridosso del centro abitato) e ad Alessandria (Cascina Clara e Cascina Buona, molto vicino ai pozzi che riforniscono l’acquedotto).. Ma nessun sindaco ha avvisato la popolazione. Nel giro di un mese siamo passati dagli arresti dei vertici di COCIV al ritrovamento di amianto nel silenzio generale delle Istituzioni, eventi che avevamo ampiamente previsto e segnalato. Clicca qui NoTav Terzo Valico. 

Miliardi di soldi pubblici per il Tav Terzo Valico. Il servizio di Gaetano Pecoraro per Le Iene su Italia Uno. Clicca qui i Comitati Valle Scrivia

Per Arpa e Istituto superiore di Sanità il limite soglia dell'amianto Tav dovrebbe essere 100 milligrammi per chilogrammo di terra. Invece il governo se ne frega. E lo tiene fisso a 1.000 milligrammi. C’è amianto dovunque: denunciano i No Tav Terzo Valico, che annunciano blocchi.

La sindaco scopre l’acqua calda: la discarica di Alessandria sommersa dal Bormida. Rita Rossa e il suo servilismo nei confronti del governo sono gli unici responsabili della dispersione dell'amianto con l'alluvione. Clicca qui NoTav Terzo Valico.

Dopo il No, "la signora delle discariche ha meno potere di prima". I Comitati di Base della Valle Bormida sempre più convinti di mandare a casa Rita Rossa. Clicca qui.

Le città italiane sono fuorilegge per la qualità dell'aria. Secondo i dati raccolti dall’Agenzia europea per l’ambiente l’inquinamento urbano è il principale fattore ambientale di rischio per la salute: le morti in Italia sono oltre 60.000. Fallimentare il Piano nazionale anti smog del governo. Le amministrazioni locali violano la legge non prendendo eco misure di limitazione del traffico. I tribunali archiviano le nostre denunce: clicca qui

Alluvione ad Alessandria, nessun morto. Nel '94 invece andò a finire così. Clicca qui articoli di Lino Balza sulla rivista Medicina democratica numero 99 e clicca qui articolo sulla rivista numero 100.

Guardando le immagini sul blog, chi di voi crede che la nube Eni non abbia provocato danni all'ambiente e alla salute? Eppure la raffineria di Sannazzaro de’ Burgondi (che si è dimenticata di attivare il piano di emergenza esterno) e la prefettura di Pavia hanno diramato informazioni tranquillizzanti già a rogo in corso affidandosi al forte vento che cancellasse le prove portando lontano il peggio del peggio della combustione degli idrocarburi: particolato, polveri, ossido di azoto, zolfo, eventualmente diossina, metalli pesanti, composti organici e inorganici. Case e scuole chiuse in otto Comuni. Nube verso Voghera, Valle Staffora, Oltrepò. Aria irrespirabile anche nei paesi del Tortonese. Allerta anche a Valenza e Novi Ligure.

Ma come fanno a chiamarlo "un bosco per la città", "polmone verde" di Alessandria? Dopo aver distrutto un'area verde con condomini e supermercati, sarà piantumanto un terreno di 4.400 metri quadri, cioè metà di un campo di calcio, a ridosso del centro commerciale Panorama. Ne danno l'entusiastico annuncio Comune, Regione, società Alessandria 2000 e il Gruppo ambiente e protezione della consulta delle organizzazioni no profit.

8,3 milioni di italiani sono poveri: il 15% della popolazione. Il 7,6% - più di 4,5 milioni - vivono in condizioni di povertà assoluta, ma al sud raggiungono il 10%. 6 poveri su 7 sono italiani. Oltre 1 milione sono bambini.

Buona sanità. Nei prossimi 10 anni 40mila specialisti in meno negli ospedali. Il rischio, in uno studio del sindacato Anaao, a fronte delle previste 55.500 uscite in quiescenza. Aumenterà l'anzianità, già oggi siamo i secondi nel mondo. Infatti metà dei medici supera i 55 anni, con il 20% di ultrasessantenni, mentre gli under 34 sono appena l'1,7% . L'anno scorso 1.836 dottori sono emigrati, dopo che la loro laurea era costata 150mila euro ciascuno. Sono i risultati del blocco delle assunzioni e dei numeri chiusi nelle scuole di specializzazione. Turni massacranti mettono a repentaglio la salute dei pazienti. Se si aggiungono i 16mila medici di famiglia mancanti entro 7 anni: il sistema sanitario pubblico è destinato al fallimento.

Il Governo ritira il decreto sui servizi pubblici, una vittoria della mobilitazione. La Corte Costituzionale ha demolito la cosiddetta Riforma della Pubblica Amministrazione della ministra Madia dichiarando l'incostituzionalità di diversi articoli della legge delega tra cui quelli relativi a dirigenza, società partecipate, servizi pubblici locali e pubblico impiego. Clicca qui il Forum Italiano dei Movimenti per l'acqua. 

Contro le privatizzazioni, a difesa delle sorgenti e dell'acqua. Il Coordinamento Campano per la Gestione Pubblica dell'Acqua organizza una Assemblea pubblica per opporci alla mega-privatizzazione che interessa l'acqua delle sette regioni del Centro Sud Italia, la cui mega-gestione sarebbe affidata a multinazionali quali Acea, Suez, Veolia, con il beneplacito di affaristi/teorici/politicanti dell'investire. Nel resto d'Italia, come si sa, la gestione dell'acqua delle restanti regioni andrà alle utility del Nord ( Iren, Hera, A2A, altri). Clicca qui

Alluvione ad Alessandria. I sindaci del PD sommersi dalla piena. Una piena di No. Sui manifesti avevano acclamato: “Esprimiamo un Sì forte e convinto al quesito referendario e invitiamo i cittadini a scendere in campo. E’ il loro momento.” Il momento per dimettersi i sindaci invece non lo trovano mai. 

C'è un limite alla precauzione? L'appello firmato da oltre 200 tossicologi di USA e altri paesi è un attacco al principio di precauzione? Clicca qui "An appeal for the integrity of science and public policy".

«Anche un cieco, un sordo, un handicappato capirebbe che in Italia c'è bisogno di un governo in questo momento» Questo insultante linguaggio è stato usato da un, si fa per dire, filosofo: Massimo Cacciari.(continua...)

Metà dei sacchetti immondizia sono illegali. Le ecomafie padrone del mercato dei non compostabili. Inoltre la bioplastica (soprattutto amido di mais e patate) non è stata ancora imposta per legge per i piatti e i bicchieri “usa e getta” né per gli imballaggi degli alimenti.

Arance di Natale, arance per la vita. A sostegno dell'associazione socio - sanitaria ASEM di Istanbul, con l'obiettivo di fornire medicinali gratuiti ai profughi che transitano verso l'Europa. Clicca qui Associazione onlus Verso il Kurdistan

Le speculazioni sui farmaci oggetto della Giornata internazionale dei diritti degli animali. Il prezzo dei farmaci veterinari (non mutuabile e soggetto ad IVA) è da 3 a 10 volte più alto di quelli ad uso umano, anche se contengono lo stesso principio attivo. Ai medici è vietato prescrivere le medicine per gli uomini agli animali. Il business delle 4 case farmaceutiche ammonta 600 milioni di euro all’anno. Si paga l’IVA anche sulle visite veterinarie. Insomma cani e gatti sono beni di lusso. Petizione al governo #questionediprincipio su Change.org.  

"Oltre i propri occhi" importante evento sui diritti umani. Il 10 dicembre a Carmagnola (To), con l'avvocato della famiglia Regeni, i genitori di Andy Rocchelli primo fotoreporter ucciso nel Donbass, l'attrice Elena Arvigo, il giornalista Pierfrancesco Curzi, Nadezhda Kutepova ecc. Tutte le info QUI. Per partecipare è gradita prenotazione su PRESENTE MODULO

Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Stop ai crimini d’odio contro le persone con disabilità. Nel decimo anniversario della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità. (continua...)

Il metodo Braille è superato? O è ancora un modernissimo e fondamentale strumento di inclusione? (continua...)

Messaggio di pace e salute inviato a 16.666 destinatari da Barbara Tartaglione

Via Dante 86 - 15121 Alessandria Tel. 3382793381

Sezione provinciale di Medicina democratica Movimento di Lotta per la salute: 

movimentodilottaperlasalute@medicinademocraticaalessandria.it

b.tartaglione at tiscali.it  - balza.lino@odgpiemonte.postecert.it – barbara.tartaglione@pec.it

Blog: http://medicinademocraticaalessandria.blogspot.it

Gruppo Facebookhttps://www.facebook.com/groups/299522750179490/?ref=bookmarks

Pagina Facebookhttps://www.facebook.com/MedicinaDemocraticaAlessandria/

Youtubehttps://www.youtube.com/channel/UCnZUw47SmylGsO-ufEi5KVg

Twitter: @MedicinaDemAl

Sottoscrizioni a favore No Tav e Ricerca cura mesotelioma: IBAN IT18 Y033 5901 6001 0000 0140 862