[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Ecologia] Terre di Frontiera settembre 2017. Inceneritori e rifiuti zero, brindisi, eolico in basilicata, bonifiche mancate a Crotone, Colleferro, Massafra, incendi sul Vesuvio, riforma VIA, Gela, sismicità indotta, caporalato e CETA



TERRE DI FRONTIERA SETTEMBRE 2017. GLI INCENERITORI INQUINANO E BRUCIANO ANCHE LA DEMOCRAZIA. INTERVISTA A ROSSANO ERCOLINI, RIFIUTI ZERO

Mezzogiorno di fuoco. È questo il titolo di copertina con il quale abbiamo deciso di aprire il dodicesimo numero di Terre di frontiera. Abbiamo raccontato il Sud degli incendi e dei rifiuti. Il Sud della cenere, delle mancate bonifiche, delle emergenze ambientali e sanitarie, degli affari delle lobby dell’energie, delle speculazioni.

Focus su Brindisi(pagina 4)
In Basilicata il volto sporco delle energie pulite (pagina 10)
'Crotone e il miraggio delle bonifiche' con Vincenzo Voce(pagina 24).
'Gli inceneritori inquinano e bruciano la democrazia', intervista a Rossano Ercolini (pagina 28, a pagina 54 storia dell'inceneritore di San Nicola di Melfi)
'I rifiuti nella Tebaide d'Italia'. La storia degli inceneritori di Massafra (pagina 40)
'La Valle Inquinata', storia della Valle del Sacco e dell'incenerimento a Colleferro (pagina 60)
Da pagina 66 ampio approfondimento sulla devastazione degli incendi dell'estate scorsa, con fotoreportage dal Parco Nazionale del Vesuvio
VIA libera - approfondimento sulla contestatissima riforma della Valutazione Impatto Ambientale(pagina 108)
Gela (pagina 114)
Sismicità indotta in Italia (pagina 118)
I mille volti del caporalato pugliese (pagina 126)
CETA (pagina 130)

Tutto sfogliabile online da questo link


"Forse tutta l'Italia va diventando Sicilia… A me è venuta una fantasia, leggendo sui giornali gli scandali di quel governo regionale: gli scienziati dicono che la linea della palma, cioè il clima che è propizio alla vegetazione della palma, viene su, verso nord, di cinquecento metri, mi pare, ogni anno… La linea della palma… Io invece dico: la linea del caffè ristretto, del caffè concentrato… E sale come l'ago di mercurio di un termometro, questa linea della palma, del caffè forte, degli scandali: su su per l'Italia, ed è già oltre Roma…" (Leonardo Sciascia, Il Giorno della Civetta 1961)

Mail priva di virus. www.avg.com