[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

L' Economia piange e l' Ecologia è peggio.



DIALOGO, EQUILIBRIO E SAGGEZZA.

Sono indubbiamente tre funzioni importantissime meglio definite strumenti di pace, le 
quali evitano di passare a soluzioni più severe come: gravi litigi o peggio, ricorrendo 
alla violenza, all' odio o molto peggio alla guerra coinvolgendo anime innocenti.

Il nostro amatissimo presidente della Repubblica, che è persona matura e saggia,
il quale è arrivato a ricoprire la massima carica dello stato nel marasma politico di 
sciacalli che tutti conosciamo, è senzaltro da considerare una persona abile nelle 
trattative del dialogo usando saggezza ed equilibrio.
Però, ha un solo difetto, dice che la giustizia Italiana è perfetta e non si discute.

Il famoso filosofo tedesco Friedrich Nietzsche che a suo tempo influenzò parecchi 
filosofi, scrittori e psicologi del 1900, sosteneva che ogni Nazione ha i suoi sciacalli 
politici che definiva più esattamente selvaggi, i quali traggono il loro pensiero 
irrazionale attraverso il disordine rappresentato dal Dio del vino (Dionisio).
Nietzsche sosteneva che la maggiore teoria psicologica nel comportamento umano è 
tendenzialmente motivata dal desiderio del potere inteso in tutti i suoi aspetti, 
compreso  quello della passione e dell' amore.

Persino Gesù nei suoi insegnamenti, invoca il dialogo e la pazienza come soluzioni 
importanti nelle sofferenze provocate dal comportamento speculativo dei Governi e dei 
potenti uomini di affari, però non temeteli, essi sono fragili come voi: 
< bussate e vi sarà aperto, chiedete e vi sarà dato >.

L' unico inconveniente è indovinare la porta, il momento e l' interlocutore giusto nella  
controparte: disposta ad ascoltare, capire ed intavolare un dialogo onesto.

Sigmund Freud che tutti conosciamo come il grande fisico della psico-analisi, sosteneva 
che: le memorie immagazinate nel subconscio, influenzano il comportamento mentale delle 
persone. 
Da questo si deduce che alcuni Giudici o Deputati di buoni propositi, quando entrano a 
far parte del giro politico, vengono ipnotizzati ed orientati a servire gli interessi del 
partito di appartenenza.

E' evidente che la Pace e la non-violenza si raggiungono attraverso un profondo senso di 
serietà, onestà, giustizia e maturità, che mancano nel nostro paese ossessionato da tante 
figure, tante teste disorientate che comandano seguendo un tracciato abitudinario, ma 
nessuno con la volontà di correggere.
  
Difatti, la Democrazia è quella forma confusionaria di Governo che piace moltissimo al 
Potere Capitalistico, perchè è possibile prostituire anche i politici.

Immaginate un filmato da Cartoni per grandi e piccini, dove un uomo con la sua ricchezza 
si costruisce un partito al completo di Parlamento,  Senato e Giustizia, che funzionano 
con il metro della lingua, con lusinghe e speranze . Nelle feste di palazzo, impizza gli 
invitati e racconta storie creando una atmosfera gioiosa sfidando tutti a misurarsi con 
la lunghezza della lingua e qualcun altro con la lunghezza del naso. 
La fine della cena ve la racconto nella prossima puntata.

Nelle attuali condizioni del mondo dove tantissimi selvaggi politici (come gli definiva 
Nietzsche), si arrampicano sugli specchi per raggiungere posizioni di comando senza 
averne i presupposti. 
Di conseguenza non si può nascondere il fatto che molti cittadini sono presi dalla 
tentazione di prendere a schiaffi i propri rappresentanti politici,  nonostante il folto 
cordone di protezione che gli accompagna, e gli inviti alla sopportazione e alla non 
violenza da parte del clero. 

Da quanto pare, questa sensazione di disgusto verso i politici, proviene da tutte le 
direzioni: da sinistra, dal centro, da destra, di sotto e di sopra.

Il cavalletto lanciato contro il Presidente del Consiglio che passeggiava a Piazza Navona 
a Roma, si può interpretare come un chiaro gesto simbolico per dimostrare che nonostante 
essi si muovono accompagnati da reggimenti di guardie del corpo pagate dai contribuenti 
ormai stanchi di essere raggirati, nessuno può garantire le reazioni della gente per l' 
incolumità dei protetti.

Oggigiorno con il continuo progresso fantascientifico degli armamanti, lo storico 
cavalletto può interpretarsi come una carezza dinnanzi ad altri metodi più incisivi. 

Esplosivi che camminano, esplosivi che volano, ed altri ancora che suonano e cantano 
richiamando la curiosità della folla, per poi eseguire la programmazione desiderata. 
Lazer di profondità che bloccano i comandi e gli aerei vengono giù come mosche.

A questo punto è meglio seguire la strada della prepotenza armata o la strada della 
giustizia ?

Un pioniere della vera democrazia, Abraham Lincoln, uno dei migliori Presidenti che 
onorano a tuttoggi gli Stati Uniti d' America, sosteneva con tutte le sue forze che: 
< un politico che non conosce il sudore nel coltivare la terra, non è buono a 
rappresentare il paese e tanto meno a fare politica >.

Senzaltro il presidente Lincoln aveva ragione, questo monito aveva un duplice 
significato:- per comandare bisogna innanzitutto saper lavorare e conoscere la fatica del 
lavoro. 
L' Italia è rappresentata da una infinità di dottori e speculatori in pompa e magna fine 
a se stessi, ed effettivamente visto come vanno le cose da quarantanni ai nostri giorni, 
possiamo trarre le adeguate conclusioni.

Il paese e spaccato in tre parti da necessità ed interessi diversi, mentre le attenzioni  
attuali del Governo sono maggiormente rivolte verso la politica estera dove devolve il 
frutto delle speculazioni e dei furti istituzionali. 

I lavoratori che rappresentano l' Italia che lavora e produce, si sentono raggirati 
ancora una volta da politici incapaci alla guida del paese, i quali dedicano il tempo del 
loro mandato per risolvere soprattutto i problemi personali. Riscuotere il mensile.

La non-violenza, l' onestà, l' equilibrio, la saggezza, la giustizia e tutti quei bei 
aggettivi che determinano il rispetto di tutti i cittadini verso le Istituzioni, sono in 
netto contrasto con le realtà del paese.

Anche i nostri vicini, senza varcare i confini del continente Europeo, pieno di 
insegnamenti e di esempi relativi a millenni di storia, affollato da nazioni che si 
ritengono altamente democratiche, dove: il dialogo, l' equilibrio e la saggezza sono 
decisamente irrecepibili, irrazionali.

Per citarne alcune: l' Irlanda e l' Inghilterra, la Spagna e l' Eta, la Ex Yugoslavia e 
la Bosnia, la Russia e la Cecenia, la Padania e l' Italia per (Roma ladrona), la Turchia 
e la Grecia per (Cipro), la Francia e la Corsica, la Sicilia e l' Italia (Regione 
castigata dalla mancanza di sviluppo), sono alcuni esempi di Nazioni con diritti negati a 
scopo di interessi politici contrapposti.

L' esperienza ci insegna che molto spesso il dialogo negato si conclude con delle guerre 
sanguinose, ed in seguito dopo aver subito sostanziali perdite, le parti in conflitto 
decidono di dialogare con maggiore serenità per arrivare a degli accordi. 

Il mondo del lavoro, dove il dialogo è considerato un tabù, ed è stato per lungo tempo 
oggetto di gravi scontri per migliorare le condizioni economiche anti sfruttamento dei 
lavoratori, sia da parte dello Stato come pure dai Capitalisti, unitamente ad una 
maggiore sicurezza sul lavoro.

Il mondo della giustizia con tantissimi peccati da farsi perdonare. Tanti errori che 
spesso inginocchiano economicamente le Nazioni e dove le ingiustizie dei potenti vengono 
molto spesso trascinate sino alla prescrizione o considerate Ragion di Stato. 

Anche il mondo della politica è tuttora oggetto di gravi scontri di interesse, ricorrendo 
spesso ad attentati dinamitardi per occupare una determinata poltrona o favorire una 
particolare legge per un amico influente in cambio di ambiziosi regali.

La Pace, una cosa quasi astratta perchè irraggiungibile in questo mondo seminato da 
discordie di interessi, da speculazioni, da connubi mafiosi, che in primo luogo 
riguardano  la scelta dei rappresentanti politici giusti, senza macchia, disposti a 
professare gli interessi della nazione e non quelli del partito di arruolamento. 

Tanti problemi irrisolti che mettono a repentaglio la Pace, e che richiedono una forte 
opposizione al connubio di chiari clientelismi politici a suffragare interessi economici 
di certi Enti Nazionali che di fatto sono i grandi monopolisti che spolpano l' utenza. 
Gruppi che ufficialmente navigano con forti passività, nonostante l' elevato ed 
ingiustificato costo speculativo dei servizi che offrono al paese.

Vedi l' Energia Elettrica, il Gas, i Medicianali, gli Affitti, la telefonia, il costo 
della vita, le Tasse, ecc.

Guarda caso si scopre che l' Enel (Pubblico servitore Monopolista) dispone di forti 
capitali raccimolati attraverso i propri utenti tartassati a dismisura, ed intende 
finanziare con i soldi degli utenti, l' acquisto di società esterne non pertinenti al 
servizio elettrico.

Con le schede telefoniche provenienti dall' estero, si può parlare ore ed ore con il 
mondo, mentre la nostra carissima Telecom per lo stesso servizio ci porta via il mensile.

Dicasi lo stesso per i medicinali acquistati all' estero, costano molto meno che in 
Italia.

Gravi speculazioni istituzionali anche nel campo degli appartamenti.
Un appartamento di edilizia molto economica e di scarsissime rifiniture, costato allora 
oltre il valore reale, quattro milioni di lire nel 1975, oggi pretendono un reddito 
equivalente ad un appartamento appena costruito del valore di 300 milioni. 
Dove sono finite le promesse del governo per una Italia migliore ?

Le ingiustizie e le gravi speculazioni economiche capitanate dai partiti politici come 
base di sostentamento dei partiti.

E' logico pensare che nell' ingranaggio politico economico dello Stato qualcosa non 
funziona a dovere, dove qualsiasi richiesta di dialogo o di offerta di collaborazione 
vengono automaticamente rigettate attraverso il silenzio o con l' invio di uomini armati 
per soffocare i diritti reclamati dalla comunità.

Il potere delle armi che trionfa sui diritti costituzionali dei cittadini.
I' affollato mondo Cristiano che professa una fede definita la scienza di tutte le 
filosofie, ha perso la fiducia negli insegnamenti e nella preghiera.

Uno degli esempi più eclatanti lo abbiamo vissuto in questi ultimi 25 anni, dove per 
estromettere dai giochi di interesse politico internazionale un solo uomo, il Presidente 
Saddam Hussein, il mondo intero si è rivalso sulle angherie più spietate contro il popolo 
Iracheno già sofferente di un ferreo regime totalitario, causando centinaia di miliaia di 
vittime innocenti con una guerra di distruzione tuttora in atto.   

Tantissimi altri esempi di guerriglie in varie parti del globo, dovute a interessi 
economici contrapposti fra due o più scalmanati, creando la morte di tantissimi 
innocenti. 

Per raggiungere la pace nel mondo e porre un freno allo strapotere politico dei Governi, 
è necessario che i popoli della terra si riuniscono a formare 
un Ente nazionale internazionale per contrastare gli abusi di potere nei relativi paesi.

Esistono diverse strutture a livello internazionale, indipendenti da forzature politiche 
come: il WWF, Amnesty International, Emergency International, Green Peace e tantissime 
altre Organizzazioni di rispetto (esclusi i sindacati) le quali si occupano delle gravi 
ingiustizie nel mondo con limitate possibilità di successo. 
Mancano i mezzi e la forza di gruppo per dare più potere a queste Organizzazioni.

A questo scopo onde bilanciare i diritti dei cittadini, in contraposizione con le 
politiche e i clientelismi nazionali/internazionali dei Governi, propongo come base di 
dialogo:-

< LA COSTITUZIONE DI UN ENTE NAZIONALE/INTERNAZIONALE SUI DIRITTI DEI CITTADINI DEL MONDO 
>. 

Una Organizzazione Mondiale avente per scopo: la difesa degli interessi dei cittadini 
contro le prepotenti politiche dei Governi che possano ledere gli interessi dei 
rispettivi cittadini di una nazione.

La forza di gruppo, potrà ripiegare tutte le teste calde del mondo che creano dissidi, 
sofferenze e guerre, isolando completamente quei paesi non adempienti, per obbligarli a 
rispettare il genere umano.

Nel corso della vita mi è capitato spesso di conoscere figli di importanti uomini che un 
tempo hanno contato a livello Istituzionale, Politico e Giuridico, ed i loro figli oggi 
comuni mortali lamentano le stesse sofferente che imprigionano il genere umano per 
mancanza di giustizia, di equilibrio e di saggezza che i loro avi non hanno voluto  
riconoscere a tempo dovuto per eccesso di gloria del potere. 

Anthony Ceresa.





 



____________________________________________________________
Libero ADSL: 3 mesi gratis e navighi a 1.2 Mega. E poi hai l'Adsl senza limiti a meno di 
1 euro al giorno. 
Abbonati subito senza costi di attivazione su http://www.libero.it