[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Bagarre Eolica, Bagarre Nucleare.



MESSAGGIO VIA E-MAIL A: segreteria at leganbiente.org
Cortese attenzione Dott. Francesco Ferrante.

Copia per Conoscenza a: Governatore Regione Puglia
Onorevole Nichi Vendola.
E-mail: presidentevendola at regione.puglia.it

Copia per Conoscenza a: Governatore Regione Campania
Onorevole Antonio Bassolino
E-mail: staff at regione.campania.it

Copia per Conoscenza a: Governatore Regione Emilia Romagna
Onorevole Vasco Errani
E-mail: segpres at regione.emilia-romagna.it

Copia per Conoscenza a: Governatore Regione Lazio
Onorevole Piero Marazzo
E-mail: presidente at regione.lazio.it

Copia per Conoscenza a: Governatore Regione Lombardia
Onorevole Roberto Formigoni
E-mail: Robert_Formigoni at regione.lombardia.it

Copia per Conoscenza a: Governatore Regione Toscana
Onorevole Claudio Martini
E-Mail: redazionemartini at regione.toscana.it

Copia per Conoscenza a: Presidente Repubblica Italiana
Onorevole Azeglio Ciampi
E-mail: presidenza.repubblica at quirinale.it

Copia per Conoscenza a: E-mail: leganord at consiglio.regione.veneto.it

Copia per Conoscenza a: economia at peacelink.it
Copia per Conoscenza a: ecologia at peacelink.it

Copia per Conoscenza a: info at paxchristi.it
Copia per Conoscenza a: lista_di_geopolitica at yahoo.com

Copia per Conoscenza a: redazione at agenparl.com
Copia per Conoscenza a: posta at furumambientalista.it

Copia per Conoscenza a: nesmartini at serenacom.net
Copia per Conoscenza a: c_s_Arcobaleno at libero.it

Copia per Conoscenza a: lettere at iltempo.it
Copia per Conoscenza a: lettere at lastampa.it

(Continua)
OGGETTO:- Bagarre Eolica (Bagarre Nucleare).


Illustrissimi Signori,

Leggo su Internet il messaggio inviato dal Presidente della Lega Ambiente al Governatore 
della Regione Puglia, il quale con uno scritto molto diplomatico, tenta di guidare il 
Governatore nelle scelte Energetiche della Lega Ambiente, trascurando le necessità, la 
protezione e le aspirazioni dei cittadini della Regione.

Trovo ingiusto come in Italia, tutti i problemi del paese debbano finire in politica con 
sostanziali bracci di ferro i quali hanno quasi sempre il fine di appoggiare scelte 
clientelari di amici, o di amici degli amici, per scopi tuttaltro che per il bene del 
paese.

Dall?attuale inquinamento atmosferico controllabile, al Nucleare incontrollabile, alle 
Scorie Radioattive incontrollabili.

A questo proposito vorrei ricordare fra virgolette la posizione del Presidente Bush, il 
quale non ritiene importante ratificare il trattato di Kyoto, perché giustamente vi sono 
vari sistemi technologici in appoggio a soluzioni più idonee al problema Energia e 
protezione Ambiente. 

Le fonti alternative (Eolico, Solare, ecc.) sono liberissime anche negli Stati Uniti ed 
hanno il valore di un ago nel pagliaio. Una Nazione industriale non può ridursi a pregare 
il Dio del Vento o il Dio Sole come facevano i Maia, perché gli mandi un po? di brezza 
per accendere le lampadine.

Poi, Illustrissimo Dott. Francesco Ferrante, l?efficienza reale di tali Impianti Eolici, 
i costi, il livello acustico e giustamente il danno paesaggistico, fanno di questi 
impianti un aborto.

Sembrerebbe che il vero progresso non è roba per noi. 

Importanti progetti per sfruttare l?energia gravitazionale, la quale è gratuita e 
continuamente disponibile in natura, ed altre soluzioni validissime per abbattere 
l?inquinamento ed i costi, inviati al Governo ed alla Lega Ambiente, sono finiti nel 
cestino.

Nella politica italiana, il controllo di tutti i servizi di primaria utilità per il 
paese, sono amministrati da politici senza il minimo rispetto verso la riduzione costi ed 
i risultati a lungo termine. 
Poi improvvisamente:- Oh Dio, non siamo più concorrenziali ! 
Il terzo mondo ci ha superati ! Costruiamo navi spaziali per difendere la nostra civiltà 
e i nostri costumi !

Il mio vicino di casa che è un contadino, dice a sproposito:- 
<se i costi della vita sono alti, e per giunta anche i costi energetici sono alti, è 
ovvio che non possiamo essere concorrenziali>. 
Forse il contadino non ha tutti i torti, soltanto nell?edilizia abbiamo avuto una 
inflazione del 4067% in 35 anni con una media del 116% all?anno.
Il catenaccio sull?informazione non giova al paese e tanti problemi attuali avrebbero 
potuto essere risolti molto prima. 

La situazione nella quale si trova il paese, nel modo più ampio, conglobando tutti i 
settori a livello Nazionale, non possono essere risolti da Tremonti, Siniscalco o da 
pressioni esterne, e nemmeno con forzature Poliziesche dai manganelli facili a discapito 
della Nazione, ma decisamente dai piccoli grandi geni tartassati in Italia e aiutati in 
altri paesi: 31.863 studiosi inventori che hanno presentato domande di Brevetto negli 
Stati Uniti, i quali poi troveranno gli appoggi finanziari per lo sviluppo, 22.791 in 
Germania, 18.534 in Giappone, 7.431 in Francia, 6.459 in Olanda, 4.843 in Gran Bretagna, 
4.180 in Svizzera, mentre l?Italia a corto di idee con sole 3.676 domande maggiormente 
nel campo farmaceutico governato da Società Straniere, si allinea con una politica 
fallimentare del nostro paese nel contesto concorrenziale internazionale. (Fonte <Il 
Mercato Globale> redatto dalla Camera Commercio Industria e Artigianato di Milano).

Chiunque può occupare una poltrona comoda, speculare sul bisognoso, commettere grossolani 
errori ai danni del paese, approfittare delle leggi che lo privilegiano giuridicamente, 
osservare le tante ingiustizie da parte delle Istituzioni senza intervenire, spremere il 
paese economicamente per sostenere politiche fallimentari come le precedenti forzature 
degli Impianti Nucleari che hanno visto sprecare tantissimi miliardi tolti dalla bocca 
delle famiglie. 

Le capacità produttive di un paese si focalizzano su un insieme di fattori che spaziano 
innanzi tutto dalle capacità politiche del Governo, unite allo sfruttamento delle 
capacità tecnologiche e al buon senso del potere Economico e Industriale. 

<L' Energia>, un bene prezioso in gran parte responsabile della sostanziale perdita di 
concorrenza industriale e del costo crescente della vita nel nostro paese, oltre alla 
mancanza di reali capacità politiche e amministrative a livello di Governo del Paese per 
contenere il costo della vita, in special modo i servizi di prima utilità per il paese.

Sono a disposizione del Governatore Onorevole Nichi Vendola, qualora fosse interessato ad 
altre soluzioni più efficienti per la generazione di Energia, impostate sulla 
salvaguardia della salute pubblica, a costi più accessibili e alla protezione del 
paesaggio.

IMPORTANTE SCOPERTA TECNOLOGICA 
SFRUTTARE L' ENERGIA NATURALE GRAVITAZIONALE
PER RICAVARE FORZA MOTRICE DI GRANDI CAPACITA.

Con l?occasione invio rispettosi saluti.

Anthony Ceresa 
Via Ucelli di Nemi Guido, 36 ? 20138 Milano.
E-mail: a.ceresa2002 at libero.it  -  anthonyceresa at yahoo.com

FINE MESSAGGIO.




____________________________________________________________
Navighi a 4 MEGA e i primi 3 mesi sono GRATIS. 
Scegli Libero Adsl Flat senza limiti su http://www.libero.it