[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

IN GERMANIA PEGGIORA LA SITUAZIONE OCCUPAZIONALE



L?ECONOMISTA GALLONI: IN GERMANIA PEGGIORA LA SITUAZIONE OCCUPAZIONALE - 
AgenParl, ROMA, 27 luglio 2005
http://agenparl.com/news.asp?id=10090

L?economista Nino Galloni ha dichiarato all?AgenParl: ?Con l?estate la 
situazione occupazionale in Germania tende al peggio perchè, a differenza 
che nei paesi mediterranei, il turismo estivo non è in grado di 
risollevare, seppure momentaneamente, la situazione stessa. Inoltre, in 
Germania, già sono decisamente troppi 5 milioni di disoccupati, ma poi 
bisogna aggiungere i cosiddetti scoraggiati che sfuggono alle statistiche 
ed il fatto che l?economia sommersa è molto più marginale rispetto ai 
paesi mediterranei.
Di ciò è già vittima l?euro, visto sempre più come la causa 
dell?indebolimento del paese e della sua moneta nazionale, il marco. In 
realtà, la situazione economica della Germania era cambiata già con la 
riunificazione, ma il ?nuovo? marco della riunificazione è durato troppo 
poco - solo una decina di anni - soppiantato dall?euro per entrare 
decisamente a far parte dell?immaginario tedesco.
A questo punto c?è da aspettarsi di tutto da un paese che è stufo di 
ricevere sistematicamente dall?Unione europea molto meno di quello che 
da?. Le prospettive dell?Europa e dell?euro appaiono dunque molto critiche 
se non si provvederà a varare un piano di investimenti pubblici e di 
rilancio occupazionale?.