[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Com. stampa in replica al Sole 24 Ore/Affari Privati - Confronto fra le Ong Cospe e Ucodep








Comunicato stampa



In replica al Sole 24 Ore del 6 novembre 2006, inserto "Affari Privati".



Confronto tra le Ong di Cooperazione allo Sviluppo: Cospe e Ucodep





Firenze, 7 novembre 2006. Nell?inserto Affari Privati al Sole 24 Ore di
ieri, 6 novembre, nell?ambito della rubrica ?Confronto Diretto?, è uscito
un interessante articolo dal titolo ?In volo oltre il benchmark?, a cura di
Un-Guru. L?articolo metteva a confronto due Ong toscane con orientamento e
approccio alla cooperazione internazionale simile, producendo dei giudizi e
dei confronti inevitabilmente parziali e sicuramente discutibili.



Per quanto ne sappiamo le Ong non sono state consultate e tutto si è
risolto in un?analisi dei siti web. In realtà si è fatto un confronto sulla
comunicazione indirizzata ad un certo tipo di utenza, trascurando tutte le
altre forme di confronto con il proprio corpo sociale e con la società
esterna.  Sostanzialmente, si è misurata la vicinanza della comunicazione
al modo di pensare di chi faceva l?indagine.



Era ovvio aspettarsi dal Sole 24 Ore che la sensibilità fosse
prevalentemente economico-finanziaria, ma l?indagatore si è dimenticato che
il termine non profit per le Ong non indica solo la non distribuzione degli
utili ai propri soci, ma soprattutto la subordinazione degli aspetti
economici e finanziari alle finalità di tipo etico e sociale.



E? fuor di dubbio che i referenti delle Ong vogliano sapere dove vanno a
finire i soldi che essi stessi danno o che sono erogati dalle istituzioni
pubbliche, ma non è certo il bilancio economico (per quanto corretto e
trasparente) lo strumento più idoneo per comunicare queste informazioni ai
non addetti ai lavori. Bilancio certificato, certificazione di qualità,
etc. sono invece strumenti utili e necessari ai finanziatori e agli addetti
ai lavori.



Per i cittadini ed i soci è molto più importante il bilancio sociale,
quando non è ridotto a formule tecniche, anche se le terminologie usate
possono essere diverse. Che cosa è la relazione annuale del presidente di
una Ong se non un bilancio sociale? Non tratta forse di come sono state
impiegate le risorse per ottenere gli scopi sociali?

Il Cocis, federazione di 27 Ong, crede sia necessario mettere in guardia i
cittadini dal modo economicista di valutare il mondo della cooperazione
internazionale e da una facile omologazione delle Ong a imprese non profit.



Non ci stancheremo mai di ripetere che le Ong non sono imprese, non fanno
parte del non esiguo mondo delle imprese non profit, bensì sono
associazioni di cittadini che promuovono la cooperazione pur cercando di
garantire il massimo di efficacia e di efficienza, e il maggior rischio da
cui si devono guardare è quello di diventare delle piccole imprese! Ci
auguriamo che anche il Sole24ore voglia considerare questa non piccola
differenza.



Giancarlo Malavolti

Presidente del Cocis



Per info: 340.6741705<mailto:alessandra.sgro at cocis.it>

Ufficio Stampa COCIS

Coordinamento delle Organizzazioni non governative per la Cooperazione
Internazionale allo Sviluppo
Via Tacito, 10 - 00193 Roma

 Tel +39.06.32111501 - Fax +39.06.3201274

<http://www.cocis.it>www.cocis.it








La mia Cartella di Posta in Arrivo è protetta con SPAMfighter
293 messaggi contenenti spam sono stati bloccati con successo.
Scarica gratuitamente
<http://www.spamfighter.com/Lang_IT/Product_Info.asp>SPAMfighter!