[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

chimica aumentano i prodotti pericolosi




da lanuovaecologia.it Giovedì 19 Aprile 2007
 
BRUXELLES| La maggioranza proviene dalla Cina

Aumentano i prodotti pericolosi

Sono soprattutto giocattoli ed elettrodomestici. Cresce il numero di prodotti ritirati dal mercato perché mettono a rischio la salute dei consumatori. Presentato oggi il rapporto Rapex dell'Unione Europea

Cresce nell'Unione europea il numero dei prodotti pericolosi per la salute dei consumatori, soprattutto di quelli destinati ai più piccoli: nel 2006 i prodotti a rischio ritirati dai mercati europei sono stati 926 contro i 701 dell'anno precedente, con un aumento del 32%. La maggioranza dei prodotti ritirati perché considerati pericolosi sono giocattoli prodotti ed importati dalla Cina. È quanto emerge dal rapporto Rapex (il sistema di allerta rapido Ue) sui prodotti di consumo che possono causare rischi alla salute dei consumatori, diffuso oggi a Bruxelles.

Tra i prodotti ritirati dal commercio figurano piccole motociclette, orsacchiotti di peluche, asciugacapelli. Questi prodotti, insieme ad altri oggetti potenzialmente rischiosi per bambini e adulti, sono stati esposti in uno stand al quartiere generale della Commissione europea, durante la presentazione del Rapporto da parte della commissaria ai consumatori, Meglena Kuneva. Il numero maggiore delle notifiche riguarda la categoria dei giocattoli (221) e quella degli elettrodomestici (19% del totale). Seguono poi i veicoli a motore (14%) e i dispositivi elettronici (11%). Ben rappresentati nel mercato dei difettosi anche gli articoli per la cura dei più piccoli (fasciatoi e seggioloni), i cosmetici (5%) e l'abbigliamento (4%). La maggioranza dei prodotti (il 48%) segnalati a Rapex, perché ritenuti non in regola con le norme sulla sicurezza e la tutela dei consumatori, proviene dalla Cina, mentre il 17% ha un'origine sconosciuta.